Parere su movimento su cambio USD/TRY

Commenti su dati macroeconomici e notizie

Moderatore: riccardo1981

riemanneconomy
Messaggi: 2
Iscritto il: 29/11/2019, 16:51

Parere su movimento su cambio USD/TRY

Messaggio da riemanneconomy » 29/11/2019, 17:17

Ragazzi salve a tutti mi sto avvicinando da poco al mondo del forex e avrei bisogno di un vostro parere:
Leggevo su un articolo che un cambio può essere facilmente influenzato da un singolo tweet di Trump.
L'articolo in questione è questo https://www.risk.net/awards/6140456/cur ... np-paribas. Si dice che a seguito di un tweet https://twitter.com/realdonaldtrump/sta ... 55?lang=en di Trump dove dice che avrebbe alzato i dazi su alluminio e acciaio nei confronti della Turchia del 20% e 50% il cambio USD/TRY ha mostrato un apprezzamento del dollaro intraday del 65%.

La mia domanda è come mai succede questo?

Provo a dire la mia senza avere conoscenze in merito: è forse perché in qualche modo aumentando i dazi, si aumentano "in prospettiva" più entrate in dollari? (ad esempio se nell istante precedente ci fossero stati solo 10% di dazi l'impresa XYZ turca avrebbe dovuto pagare solo il 10%, con l'innalzamento dei dazi devo pagare il 50% di dazi e dunque "devo pagare più dollari" e dunque questo comporta un aumento della domanda di dollari per pagare il dazio.

Queste sono le uniche cose che mi vengono in mente. Qualcuno più esperto di me potrebbe darmi una mano nell'interpretazione di quanto accaduto?

Grazie mille.

Avatar utente
nagsul
Messaggi: 513
Iscritto il: 17/11/2016, 12:14

Re: Parere su movimento su cambio USD/TRY

Messaggio da nagsul » 06/12/2019, 22:00

L'aumento dei dazi non comporta una spesa in dollari maggior per l'azienda turca, bensì le merci turche in questione vengono tassate maggiormente per la loro importazione in america, questo porta ad una minore competitività delle merci turche rispetto a quelle estere a causa del loro maggior costo sul mercato americano.
Tutto ciò indebolisce ancor più l'economia turca già stressata a causa della guerra economica a cui è sottoposta dall'america da quasi due anni a causa dell'allontamento turco dal patto atlantico verso posizione sempre più vicine alla russia (in particolare per le forniture militari) e alla cina (via della seta) senza dimenticare l'Iran.
Se noti infatti l'andamento del cambio, c'è stato un rialzo del dollaro ad agosto che ha concluso il lento apprezzamento della lira turca iniziato a maggio

Nel caso in esame stanno parlando della strategia di inversione del rischio, si parla di opzioni OTM che può fare una banca o un fondo. Hanno effettuato una opzione out of the money confidando nella salita esplosiva intrafay che effettivamente c'è stata

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti