arricchirsi col trading

Raccontateci come vanno gli affari e le vostre tecniche di money management

Moderatore: riccardo1981

neofita
Messaggi: 243
Iscritto il: 05/08/2017, 22:43

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da neofita » 28/11/2017, 3:19

nagsul ha scritto:
20/11/2017, 21:33
neofita ha scritto:
20/11/2017, 17:26
sto prendendo in considerazione anche il trading sportivo..
E qui mi confermi l'idea del tipo di trading che attui :lol:

PS. prendila sul ridere come mi è venuta leggendoti. Abbiamo solo MM molto distanti, non prenderla come una critica o altro
No no.. affatto. . Anche perché credo che tu possa criticare molto poco 😉
Cmq facci un giro.. magari ti riesce bene! Punta alto banca basso.. chiudi il trading e fai più del 4% giornaliero 😆

Adalc
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/01/2018, 22:10

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da Adalc » 07/01/2018, 22:13

elnagual ha scritto:
01/11/2017, 0:51
perché se si legge fra le righe, lui sta proprio dicendo che è
Impossibile vivere di trading, dice che deve essere un hobby, una passione ...
https://www.youtube.com/watch?v=0-d6wuOhns4
Non è proprio quello che dice... dice che non si può avere una rendita STABILE dal trading, non che non si possa vivere di trading...

Nightrader
Messaggi: 662
Iscritto il: 27/01/2016, 13:16

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da Nightrader » 19/01/2018, 23:17

neofita ha scritto:
17/11/2017, 0:08
Nightrader ha scritto:
16/11/2017, 15:52

Quasi 70 pips di stop su daily, rischiando 3€ su un conto reale da 150€
Posizione da 0.67 "lotti" su un cent account.
Dici che rischio di bruciare tutto?
Non eri tu il trader rampante e spregiudicato, e noialtri le pecore?
Se rischi il 2% del capitale libero sul conto al momento di ogni trade, nei periodi di perdite consecutive, rischierai sempre meno, loss dopo loss, al contrario del tuo metodo con cui, in momenti dove la tua equity scende sotto la soglia del deposito iniziale, continuerai a rischiare il 2% della cifra che avevi a disposizione, che corrisponderà a più del 2% sulla equity in quel momento.
La scelta migliore dipende dallo stile di trading, ma In una operatività come la tua, con alti rendimenti, DD contenuto, e che necessita di un potente telescopio per scorgere il margine, il compounding, anche solo quello per così dire standard, secondo me è l'arma definitiva. :lol:
parli come se mi conoscessi da una vita :cool:
continua a prendere per i fondelli!!! a me non frega niente!!! non sono qui per fare a gara di chi l'ha più lungo!!
ma pare che ha te roda qualcosa!!!
Ora Neofita, se non mi è sfuggio qualcosa, e nel caso sono pronto a leggervi con calma uno per uno, le porte della ricchezza ti si sono spalancate davanti.

4% al giorno in compounding, da 100 euro in pochi mesi arrivi a due o tre decine di migliaia di euro (magari segui anche il consiglio di gravio nel frattempo).
Il prossimo anno non avrai più limiti, e l'autore di questo thread avrà la sua risposta se ci aggiornerai, ricordandoti di me, Night "sheep" trader, e del resto del gregge del forum :lol:
in questo forum non si capisce a quale livello sia possibile portare le conversazioni!!! ogni volta si perde tempo a scrivere ed a spiegare la propria visione/operativita7pensiero e subito dopo lo scemo di turno travisa tutto!!

si vede che ti piace arrampicarti sugli specchi!!! dico il compouding non lo uso e te insisti!!! :excl: dico che usano i microlotti guadagni come un sedicenne che clicca sulle pubblicità online, e te, continui!! :excl: bah!!!
ti piace lavorare e guadagnare centesimi!! bene fallo tu!! e fallo con il compouding... ma non venire a rompere i maroni solo perché non rispecchio il tuo trader ideale (che alla fine il tuo trader ideale deve essere come te!! usare sempre e cmq il compouding e fare l'8% mensile) :green:

l'unica cosa su cui vi posso dar ragione è il fatto dei microlotti!!! io le chiamo micro non nano!!! mi ero dimenticato come si poteva frazionare il conto micro!!! ormai sono abituato a pepperstone... ma cmq sia non cambia!!! se voi potete stare a casa e lavorare per 6€ al giorno!! che vi devo dire, buon per voi!! :cool:

scusate alle altre domande/critiche ecc ecc non rispondo neppure!!! ho letto di nagsul che diceva da 10% son passato a 4% ecc ecc... semplicemente perche se scrivi su un forum d'italiani una cosa del genere.... ecco il risultato!! e scusatemi tanto ma non ho tempo per cazzeggiare..
si vede che voi state sul forum perche avete cosi tanti soldi che ormai vi è indifferente se guadagnate 6€ o 100€ ;)

alla fine anche non volendo qualche risultato l'ho postato... tutti hanno guardato il thread ma nessuno si è degnato di commentare :whist:
inoltre nag ci siamo scambiati anche screen per PM, dove i risultati non manavano!!! e qui direte: ah, ma i risultati si fanno negli anni ecc ecc...

ps: mi auto rispondo perche so come la pensa la massa/sheep....
vi posso solo dire BRAVI.. avete la ragione in tasca :yes: mi raccomando però!!! tradate sempre con lo 0.5% del capitale!!! sempre in compounding e principalmente seguite SEMPRE e solo la vostra strategia!!! mi raccomando non variate non sperimentate!!! ah... quando entrate a mercato, fissate lo schermo fino a che non va in take profit :cool:

grazie per avermi suggerito il sito e il modo per fare qualche soldo extra.. sicuramente lo terrò ben presente
No non ci siamo capiti, i micro lotti sono i micro lotti, i nano lotti sono i nano lotti.....stai facendo una gran confusione.
Comunque è inutile che ti agiti cercando teneramente di pungere, non ho nulla contro di te, si fa per parlare; scherzando ma non troppo ti ho semplicemente dimostrato che i limiti che dici di avere, cozzano con le performance che sostieni di poter ottenere con facilità.
E' un dato di fatto.
Con un conto da 150 €, ho dato uno spazio al trade di 70 pips di stop loss, rischiando il 2%, utilizzando una size ben lontana dal minimo consentito di 0.01 "lotti"; come vedi puoi benissimo fare quello che tu sostenevi non si potesse fare.
Se porto quel conto a 1000€ e tra alcune settimane mi si peresenta una situazione analoga, che differenza farà per me, andare a rischaire il 2% di 1000€ con 70 pips di stop per andare a prendere il 2% di 1000€ alla distanza di 70 pips?
Nessuna. Avrò una size diversa e farò la stessa identica cosa.
Il rischio di bruciare il conto sarà identico a quello che mi sono assunto rischiando 3€ per guadagnarne 3€ su un conto da 150€, e nelle strisce di risultati negativi, adeguare la size al saldo, e quindi al ribasso, aiuterà a limitare le possibilità di compromettere il capitale.

Se con 10000€ (o 100€ su un cent account)fai il 4% con facilità rischiando il 2% a trade senza compromettere il conto, non vedo perchè rischieresti di bruciare tutto facendo la stessa cosa domani con 10400€ (o 104€ su un cent account).
Mettiamo che calcolare così precisamente le size a ogni singolo trade sia faticoso.....bene, facciamo allora che il compunding lo fai solo sui profitti di fine mese e non giorno per giorno, anche se con un compounding per ogni singolo trade ovviamente, visto il tuo basso DD, avresti performance ben superiori, ma proviamo a non strafare:
4% al giorno sono l'80% al mese > 100 > 180 > 324 > 583 > 1049 > 1889 > 3401 > 6122 > 11019 > 19835 > 35704 > 64268 €

Un compounding anche piuttosto blando, senza andare a scomodare modelli ben più aggressivi, limiterebbe i rischi di bruciare il conto e ti darebbe 64000€ in 12 mesi

Il punto non è che tu non fai compounding perchè no (la giustificazione che hai dato è questa), che io non so tradare, o che Nagsul è una pecora o un tacchino vorace, ma è che non è assolutamente vero che con le performance che sbandieri avresti bisogno di almeno 10000€ per ottenere grandi risultati.
Se non vuoi fare copounding con i cent account non lo fare, ma i dati se non sbaglio sono questi; se sbaglio, e può capitare, correggimi.

Poi se il 4% lo fai solo ogni tanto, se il tuo DD massimo non è quantificabile in modo proprio preciso perchè non hai uno storico adeguato, se il rischio massimo per trade dipende da come ammortizzi le perdite in hedging, e non è facile calcolarlo perchè non usi stop loss, e la costanza ce l'hai solo nel fare colazione la mattina, allora forse bisogna fare discorsi diversi, ma io ho ragionato sui dati che tu hai sbandierato, e le conclusioni sono che:
  1. la scusa del non poter tradare con pochi soldi per questioni di margine, come ti ho dimostrato, è una cavolata,
  2. il fatto di poter ottenere da perfomance eccezionali su conti ridotti, solo spiccioli, come ti ho dimostrato, è una cavolata.
"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."

riccardo1981
Messaggi: 2210
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da riccardo1981 » 21/01/2018, 11:06

Volete vivere di trading ? Fate come ha fatto Stefano Serafini, ha partecipato ad un contest internazionale, ha riportato la coppa a casa ( in Italia ) e ha avuto diverse offerte di lavoro ( su FB / internet troverete anche degli articoli in merito ).
Qui di link alla "manifestazione"
http://www.worldcupchampionships.com/live-stats-3
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

Nightrader
Messaggi: 662
Iscritto il: 27/01/2016, 13:16

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da Nightrader » 23/02/2018, 18:53

"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."

singolecalcio
Messaggi: 22
Iscritto il: 24/02/2018, 10:48

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da singolecalcio » 24/02/2018, 12:34

elnagual ha scritto:
20/11/2017, 18:48
neofita ha scritto:
20/11/2017, 17:26
ho risposto ora alla domanda sul betting... sto prendendo in considerazione anche il trading sportivo.. da quel che sò le scommesse non sono tassate e parlando in generale le percentuali di rendita sono molto superiori a quelle del trading.
a quote basse e tradate in live si possono ottenere guadagni dal 5/15% in 90minuti.. con un capitale di 2/3mila € è possibile cominciare a tirare su qualcosa. molto più proficuo ma rischioso il trading su basket e tennis..
credo che con una base di trading forex si possa partire avvantaggiati, studiando e capendo bene il significato di punta e banca su betfair.
cosi da fare due lavori molto simili da un unica postazione.

oppure andare in indonesia o tailandia dove con 500€ vivi molto meglio che in italia :green:
figo, ma che c'entra con 3d? Forse rispondevi a ciò che a detto Fabrizio sulla tassazione del forex fino al 2010 ?
le scommesse sportive sono tassate,con un capitale di 10k prendendo quote errate nei corner o agenzie tiri su 3k al mese senza rischi,mi spiego meglio per chi non è ferrato in materia,già la domenica sera o il lunedi sui book italiani escano già le quote di molti campionati,chiaro che la quota errata la si trova se non sono usciti gli asiatici,perchè quello che conta sono gli asiatici non i book normali,i soldi veri vengano giocati in asia,sui book normali se vinci ti limitano il conto,in asia anche se vinci 1 milione al giorno non ti limitano mai.Per cui faccio un esempio a caso,se il lunedi mattina esce in Cina il Beijn Gouan a 2,40 e io so che vale 2,00 inizio a muovermi e prendo nei vari corner snai-sisal-better-intralot o altri,chiaro che 10k non ti accettano ma 500 euro senza problemi,per cui passando da tutti questi di media è possibile prendere 2k tranquilli,ora voi mi chiederete se i book sono cretini a uscire con quote ERRATE opppure se c'è la corsa di tutti a prendere l'errore.No, i book non sono cretini ma vi assicuro che non esistono quotisti che conoscano 30-40 campionati,un quotista che lavora per la snai ne conosce al massimo cinque,nei campionati minori non lo si trova il quotsista,le quote per i book fa una società che si chiama betradar ma le quote sono fatte con statistiche e classifiche,ma nei campionati minori dove i valori delle squadre sono tutti vicini la classifica non conta nulla,chiaro che in serie A-PREMIER-LIGA-FRANCIA-PORTOGALLO e altri grossi non trovi errori perche sono campionati che le squadre conoscano pure i bambini.Concorrenza per andare a prendere l'errore non c'è e in futuro vi dimostro con i fatti,per fare il lavoro che faccio io ci vuole > PASSIONE-CONOSCENZA PERFETTA DELLA MATERIA e TEMPO LIBERO,se vado a giro perdo pure io per esempio.Devi seguire sette su sette ogni campionato,vedere piu partite possibili poi anche qui c'è il trucco che poi vi spiego.Cosa succede poi quando io ho in mano BEIJN GOUAN a 2,40 ? aspetto che escano gli asiatici che anche questi copiando i book fanno la quota leggermente piu alta,ecco qui per prendere la solita quota a 2,40 o 2,50 perche fanno piu alta C'è CONCORRENZA ,ovvero concorrenza dei LOCALI ovvero i CINESI che conoscendo il vero valore della quota di quella squadra come vedano errata ci si buttano a capofitto,in asia come esce una quota il primo che clicca fa abbassare la stessa quota di 5 punti a cliccata,bastano 4-5 cliccate per portare la quota al suo vero valore,io nel frattempo che ho in mano la quota 2,40 presa dai vari italici aspetto l'occasione buona per spalmare,esempio se quel 2,40 è un segno 2 per coprire devo puntare 1X casa che si potrebbe coprire pure a 2.Io non sono un matematico o un sistemista ma è facile calcolare il guadagno > se io ho preso 1000 euro di questa a 2,40 per esempio 1000 x 2,40 = 2400 poi spalmo puntando 1200 euro 1X a 2,00 ,morale della favola comunque finisca la partita mi porto a casa 200 euro.Nel caso ho preso 2k porterei 400 euro.Per coprire non ci sono problemi,è possibile pure coprire su betfair basta bancare il segno 2,la vincita è la stessa.Invece per quanto riguarda le vere puntate ma qui il rischio c'è giocando quote intorno a 2,00 investendo 3500 euro a settimana si portano a casa 1000 euro al mese,investendo 35k diventano 10k,questi numeri sono i miei in questi quattro ultimi anni,qui da spiegare non c'è nulla,si scommette sulla partita periziata,di solito io cerco di sfruttare molti errori,giocando con vantaggio alla lunga vinci per forza.

Avatar utente
ciglie
Messaggi: 964
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Re: arricchirsi col trading

Messaggio da ciglie » 30/10/2018, 20:10

Io credo non sia possibile vivere con il solo trading, voglio dire che chi ci lavora sicuramente usa anche altri strumenti finanziari o altri modi per incrementare il capitale. Il trading sulle valute quindi diventa più un ripiego, uno strumento supplementare di copertura o investimenti mirati da attuare con cautela pure per chi è finanziato. Da ciò deriva che il poveraccio che vuole incrementare le sue poche e uniche centinaia o migliaia di euro deve sapere che investirà i suoi soldi in un posto dove comunque ci sono troppi rischi, troppe situazioni ingestibili che possono in ogni momento fregarti anche se hai una buona strategia e personalmente penso che dei soldi che ti servono mica puoi permetterti di buttarli in un casino del genere.
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti