Hedging: tutta fuffa?

Condivisione di strategie e tecniche di trading

Moderatore: riccardo1981

FoxTrade
Messaggi: 72
Iscritto il: 23/10/2015, 12:22
Località: Genova

Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da FoxTrade » 28/10/2015, 11:26

Ultimamente vedo molto discutere sull' uso dell' hedging nelle strategie di trading. Nonostante l' abbia utilizzato nei primi tempi in cui facevo trading non sono mai stato un grande fan di questa tecnica. Il mio intento è quello di fare luce sull' argomento esponendo il mio punto di vista e accogliendo il vostro, in modo da riflettere sulla questione e arrivare ad una conclusione quanto più oggettiva sull' uso dell' hedging sulle strategie di trading.

Potremmo definire l' hedging come quella tecnica che consente di "coprire" una posizione (che tipicamente si trova in perdita) con l' apertura di un' altra posizione uguale e contraria. La copertura potrebbe anche essere parziale: se ad esempio sono Long di 0.1 lotti, potrei decidere di hedgiare parzialmente entrando in short con 0.05 lotti.

Cosa si ottiene con una operazione di questo tipo?
La mia idea è che l' hedging equivale esattamente ad una chiusura della posizione totale o parziale. Se sono short di 1 lotto e il prezzo sale di 10 pips posso hedgiare short con 1 lotto. D' ora in poi il mercato può muoversi liberamente su e giù che per il mio conto sarà esattamente come se avessi chiuso il mio primo ordine. Quali vantaggi ottengo? Qualcuno riesce a trovarne?
:arrow: Hai un' idea per un Expert Advisor ma non sai programmare?
Lasciami un messaggio in privato o una mail, sviluppo EA e indicatori per Metatrader 4.

Email
marcomarco85@hotmail.it
Skype:
Marcofox51

Avatar utente
pitDiabolik
Messaggi: 208
Iscritto il: 14/05/2014, 0:03
Località: Clerville

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da pitDiabolik » 28/10/2015, 12:30

:green:
Ultima modifica di pitDiabolik il 29/10/2015, 15:53, modificato 1 volta in totale.

Fabrizio
Messaggi: 1659
Iscritto il: 19/05/2014, 10:14

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da Fabrizio » 28/10/2015, 13:14

pitDiabolik ha scritto:Il vantaggio è che nn incassi il loss (e ti pare poco..) e al prox setup avrai modo di recuperare. ;)

Ciao & buon trading! :green:
Non avrei saputo dire di meglio...........Le opinioni si rispettano sempre. Specie in materia di denaro. Ma perchè non vedo mai un thread dal titolo PA : tutta fuffa ? ( era solo un esempio, non me ne voglia nessuno) :roll: Mah...............

In ogni caso FoxTrade sono ormai diversi anni che vedo l'argomento trattato. Se la senti come riflessione importante hai fatto bene ad aprire il thread. Mi limito a segnalarti che in questo forum e altrove troverai materiale da scriverci un'enciclopedia. Hadging si...... Hedging no.........Un po come il cambio manuale e automatico............... :lol:

Avatar utente
LVCA
Messaggi: 1413
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da LVCA » 28/10/2015, 14:27

C' è tanta disinformazione nel mondo del trading , l ' hedging non esiste e di conseguenza non esistono tecniche di hedging .

Emblematica è la definizione che dai proprio di hedging .

Premesso che ' hedging matematicamente non esiste , il termine " copertura " che metti appunto tra virgolette è in realtà il termine corretto per definire l' apertura di una posizione contraria rispetto a quella a mercato .

Se sei lungo di 1 e vuoi ricoprire quella posizione venderai 1 , in questo modo hai chiuso la posizione .

Se sei lungo di 1 e vendi 0,5 stai di stati ricoprendo parzialmente , o stai facendo una chiusura parziale .

Se sei lungo di 1 e vendi 2 stai facendo uno stop % reverse ( rimani corto di 1 ) .

L' hedging non centra una mazza . Su uno stesso sottostante potrai avere sempre e solo 1 posizione a portafoglio che altro non è che la somma algebrica di tutte le posizioni lunghe e corte aperte su quello strumento .

Nel trading nemmeno lo stop loss o il take profit esistono , sono ordini che per comodità in alcuni casi vengono agganciati ad altri ordini , ma di fatto sul mercato si possono fare solo 2 cose : o comprare o vendere .

Avatar utente
LVCA
Messaggi: 1413
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da LVCA » 28/10/2015, 14:34

pitDiabolik ha scritto:Il vantaggio è che nn incassi il loss (e ti pare poco..) e al prox setup avrai modo di recuperare. ;)

Ciao & buon trading! :green:
E' un vantaggio fittizio , sai bene che il loss non fa altro che passare dal balance all' equity .

Se uno ha bisogno " psicologicamente " di fare queste cose è meglio che lasci perdere il trading vuol dire secondo me che non è fatto per lui .

E' come prendere in giro se stessi ...

869524
Messaggi: 667
Iscritto il: 16/03/2015, 16:04

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da 869524 » 28/10/2015, 14:35

Potremmo definire l' hedging come quella tecnica che consente di "coprire" una posizione (che tipicamente si trova in perdita) con l' apertura di un' altra posizione uguale e contraria. La copertura potrebbe anche essere parziale: se ad esempio sono Long di 0.1 lotti, potrei decidere di hedgiare parzialmente entrando in short con 0.05 lotti.
Io utilizzo posizioni di copertura, allo stesso modo in cui utilizzerei lo stop.
Fortunatamente gli stop non vengono sempre colpiti, stessa cosa succede con la posizione di copertura, a volte (spesso) non viene colpita e quindi tutto fila liscio.
Se viene preso lo stop la perdita è certa. Se viene colpita la copertura, cambio forma mentis e programmo la gestione, che a volte dura poco tempo a volte di più, ma alla fine pareggio oppure ho un utile.

Cosa si ottiene con una operazione di questo tipo?
La mia idea è che l' hedging equivale esattamente ad una chiusura della posizione totale o parziale. Se sono short di 1 lotto e il prezzo sale di 10 pips posso hedgiare short con 1 lotto. D' ora in poi il mercato può muoversi liberamente su e giù che per il mio conto sarà esattamente come se avessi chiuso il mio primo ordine. Quali vantaggi ottengo? Qualcuno riesce a trovarne?
In realtà hai due posizioni aperte che puoi chiudere al momento opportuno con i giusti accorgimenti e con l'aiuto delle tue tecniche di analisi e l'apertura di nuove coperture se necessario, in questo modo non corri il rischio di beccare "n" stop per entrare in posizione soprattutto se operi intraday dove su certe coppie con lo stop, dal mio punto di vista è veramente difficile non prenderne più di uno quotidiano.
Puoi invece decidere di entrare direttamente con due posizioni contrarie allo stesso prezzo e gestire la cosa, con determinate regole. Ognuno ha i suoi metodi di ingresso e di uscita dalle posizioni, il fatto di utilizzare l'hedging non esclude lo sviluppo di tecniche per entrare ed uscire dal mercato, dal mio punto di vista questo modo di tradare esclude solo lo stop, tutto il resto è ammesso. :)

Avatar utente
LVCA
Messaggi: 1413
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da LVCA » 28/10/2015, 14:35

[quote="Fabrizio"] Ma perchè non vedo mai un thread dal titolo PA : tutta fuffa ? ( era solo un quote]

Io l' ho fatto nel vecchio forum :green:

Fabrizio
Messaggi: 1659
Iscritto il: 19/05/2014, 10:14

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da Fabrizio » 28/10/2015, 14:35

LVCA ha scritto:C' è tanta disinformazione nel mondo del trading , l ' hedging non esiste e di conseguenza non esistono tecniche di hedging .

Emblematica è la definizione che dai proprio di hedging .

Premesso che ' hedging matematicamente non esiste , il termine " copertura " che metti appunto tra virgolette è in realtà il termine corretto per definire l' apertura di una posizione contraria rispetto a quella a mercato .

Se sei lungo di 1 e vuoi ricoprire quella posizione venderai 1 , in questo modo hai chiuso la posizione .

Se sei lungo di 1 e vendi 0,5 stai di stati ricoprendo parzialmente , o stai facendo una chiusura parziale .

Se sei lungo di 1 e vendi 2 stai facendo uno stop % reverse ( rimani corto di 1 ) .

L' hedging non centra una mazza . Su uno stesso sottostante potrai avere sempre e solo 1 posizione a portafoglio che altro non è che la somma algebrica di tutte le posizioni lunghe e corte aperte su quello strumento .

Nel trading nemmeno lo stop loss o il take profit esistono , sono ordini che per comodità in alcuni casi vengono agganciati ad altri ordini , ma di fatto sul mercato si possono fare solo 2 cose : o comprare o vendere .

Tecnicamente ineccepibile. La differenza infatti è solo operativa. Non sostanziale.

Avatar utente
LVCA
Messaggi: 1413
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da LVCA » 28/10/2015, 14:38

FoxTrade ha scritto: Cosa si ottiene con una operazione di questo tipo?
La mia idea è che l' hedging equivale esattamente ad una chiusura della posizione totale o parziale. Se sono short di 1 lotto e il prezzo sale di 10 pips posso hedgiare short con 1 lotto. D' ora in poi il mercato può muoversi liberamente su e giù che per il mio conto sarà esattamente come se avessi chiuso il mio primo ordine. Quali vantaggi ottengo? Qualcuno riesce a trovarne?
Ma certo , è proprio così , hai capito perfettamente , non c'e' altro da aggiungere , non c'e' nessun vantaggio

Fabrizio
Messaggi: 1659
Iscritto il: 19/05/2014, 10:14

Re: Hedging: tutta fuffa?

Messaggio da Fabrizio » 28/10/2015, 15:05

LVCA ha scritto:
FoxTrade ha scritto: Cosa si ottiene con una operazione di questo tipo?
La mia idea è che l' hedging equivale esattamente ad una chiusura della posizione totale o parziale. Se sono short di 1 lotto e il prezzo sale di 10 pips posso hedgiare short con 1 lotto. D' ora in poi il mercato può muoversi liberamente su e giù che per il mio conto sarà esattamente come se avessi chiuso il mio primo ordine. Quali vantaggi ottengo? Qualcuno riesce a trovarne?
Ma certo , è proprio così , hai capito perfettamente , non c'e' altro da aggiungere , non c'e' nessun vantaggio
Dipende. Hanno già risposto in due circa il vantaggio. Dipende se lo si vuole vedere. Dipende dalla propria strategia operativa. Come dicevo già 5 anni fa, in un sistema bidirezionale, la cosa difficile da capire è che la differenza non la fanno i numeri. La fa il tempo.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti