Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Raccontate la vostra esperienza con i broker

Moderatore: riccardo1981

Avatar utente
sanford
Messaggi: 371
Iscritto il: 22/05/2014, 11:02

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da sanford » 22/07/2018, 14:31

Vai avanti lo stesso e ignora gli avvisi, alla fine ti fa aprire regolarmente il conto anche se sei cliente europeo.

Enea
Messaggi: 71
Iscritto il: 15/07/2014, 10:44

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da Enea » 22/07/2018, 14:52

Farò così, ti ringrazio!

Alleanza2018
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/07/2018, 21:51

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da Alleanza2018 » 24/07/2018, 22:16

Salve a tutti, io da circa 4 mesi lavoro con la piattaforma Tradefw e devo dire che sto avendo delle soddisfazioni notevoli sia col forex che con i vari cfd.

Avatar utente
nagsul
Messaggi: 500
Iscritto il: 17/11/2016, 12:14

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da nagsul » 25/07/2018, 0:30

Scusate, ma che io ne sappia, non è consentito per un broker non riconosciuto in italia (consob) avere clienti italiani; con i conti trading vige il principio di territorialità. Ovvero se vuoi avere clienti in Italia, devi essere riconosciuto dalla CONSOB.
Quindi, in sede di dichiarazione dei redditi, ammettendo di avere un conto trading che non sottostà alle regole dichiari di commettere un illecito e se controllano ti sanzionano.
Se non dichiari sei ovviamente illecito e dovrai giustificare il via vai di soldi (sempre che non sia solo un via :) da un conto estero non dichiarato

Duskfall
Messaggi: 32
Iscritto il: 17/10/2017, 16:13

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da Duskfall » 26/07/2018, 19:39

nagsul ha scritto:
25/07/2018, 0:30
Scusate, ma che io ne sappia, non è consentito per un broker non riconosciuto in italia (consob) avere clienti italiani; con i conti trading vige il principio di territorialità. Ovvero se vuoi avere clienti in Italia, devi essere riconosciuto dalla CONSOB.
Quindi, in sede di dichiarazione dei redditi, ammettendo di avere un conto trading che non sottostà alle regole dichiari di commettere un illecito e se controllano ti sanzionano.
Se non dichiari sei ovviamente illecito e dovrai giustificare il via vai di soldi (sempre che non sia solo un via :) da un conto estero non dichiarato

Ciao nagsul, non credo che questo sia vero. Tutti i broker che hanno una licenza europea (tipo Cysec) ma non Consob sono autorizzati ad operare comunque in Italia. Inoltre credo che ognuno possa scegliere il broker che vuole, anche non europeo, confermato anche dal mio commercialista. Uno è libero di fare trading con chi vuole, naturalmente se hai un conto con un broker australiano non sei più tutelato dalle norme UE, ma non è illegale.

siloga
Messaggi: 254
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da siloga » 26/07/2018, 21:22

Io ho BdSwiss che è UE, me lo hanno confermato loro quando li ho chiamati. Ora però si appoggiano ANCHE ad un broker fuori UE e ti lasciano la scelta se stare con loro in UE o spostare il conto su un esterno che comunque è da loro garantito. Poi bisogna dirla tutta. Un conto NON UE non ha la garanzia dei conti segregati. Va detto. Stessa cosa la fa il broker TopFX che lascia la scelta se stare in UE o spostare il conto fuori garantendo comunque per loro. Anche in questo caso comunque i conti non sono segregati. Quanto vale la garanzia di avere un conto segregato?

Avatar utente
AleksSandro
Messaggi: 188
Iscritto il: 06/04/2018, 11:51

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da AleksSandro » 27/07/2018, 9:56

La direttiva 2014/65/EU conferma in modo esplicito e inequivocabile che un cliente Europeo è legittimato a decidere di aprire un conto con un Broker Extra EU e beneficiare dei vantaggi relativi come leva 500 o altre condizioni.
Immagine
Expert Advisor, Broker, Opzioni Regolamentate e Vanilla.
www.guadagniautomatici.it

Avatar utente
taddeo1
Messaggi: 33
Iscritto il: 26/07/2018, 23:58

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da taddeo1 » 27/07/2018, 10:25

siloga ha scritto:
26/07/2018, 21:22
Io ho BdSwiss che è UE, me lo hanno confermato loro quando li ho chiamati.
(...omissis...)
https://global.bdswiss.com/it/regulation/
per quanto riguarda Italia (CONSOB)- vedi pag.347
http://www.consob.it/documents/46180/46 ... 45ccbd5d1f
Saluti

AyoubLefhin
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/05/2016, 16:59

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da AyoubLefhin » 28/07/2018, 16:13

Per chi fosse interessato lascio una recensione di Klimex: https://www.okforex.it/forex/recensione ... esma/4224/

Citando:
- Segregazione dei conti
- Solidità della licenza
- Accessibilità delle condizioni di prelievo e di deposito
- Supporto in Italiano
- Possibilità di conto RAW con Spread 0 pip

siloga
Messaggi: 254
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: Modifiche da Esma approvate ed attive da luglio prox.. quale broker scegliere?

Messaggio da siloga » 07/08/2018, 7:34

Ripeto la domanda: avere un conto extra UE per cui senza garanzia di "conti segregati" è importante o no?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti