GBP/USD aprile 2018

Grafici, spunti operativi di trading e segnali. Discussioni sull'andamento delle valute in tempo reale

Moderatore: riccardo1981

siloga
Messaggi: 186
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

GBP/USD aprile 2018

Messaggio da siloga » 15/04/2018, 22:56

Da 5-6 giorni il GBP ha preso il volo rispetto all'USD. Io sono entrato tre giorni fa short per una caxxata mia ed al momento ci perdendo un bel po di pips. Vedo una resistenza importante a 1.45 ma non posso permettermi di aspettarla. Attendo domani (lunedi 15) per vedere quella bella candela sul daily con lunga pin sopra se si trasformerà in un ritracciamento (e chiudere il trade con la minima perdita possibile) o nel caso si riempisse chiudere e basta. Voi che ne pensate? Sul mensile sembra che la coppia spinga ben bene al rialzo fino alla resistenza di 1.45. Forse potrebbe rimbalzare anche sul 1.442...

dan50
Messaggi: 1583
Iscritto il: 17/05/2014, 22:01

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da dan50 » 16/04/2018, 14:38

Io,gia nel breve,guarderei all'area di resistenza 1.4310/45.Rotta questa,possiamo pensare a1.4500

siloga
Messaggi: 186
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da siloga » 19/04/2018, 9:41

Alla fine martedi 17 nel pomeriggio ho chiuso la posizione short perdendo un bel po di pips e questa coppia che ti fa il giorno dopo? Precipitain basso!!! Avessi aspettato a chiudere caxxo! Ora spero vada long per recuperare i pips....

siloga
Messaggi: 186
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da siloga » 19/04/2018, 9:43

A me la sterlina non porta mai bene. Devo ignorarla. E poi gli inglesi (e i francesi) non mi sono simpatici.

siloga
Messaggi: 186
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da siloga » 26/04/2018, 19:56

La resistenza a 1.39 tiene per fortuna. Se riesce a superare 1.41 potrebbe partire in alto. Speriamo...(per chi è long come me).

siloga
Messaggi: 186
Iscritto il: 04/01/2018, 3:27

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da siloga » 01/05/2018, 20:47

A me piace essere sincero. Nel bene o nel male. Ho iniziato a fare trading 13 mesi fa. Ho preferito fare subito con un conto real perchè mi sono detto che così conoscendomi sono più motivato a ponderare bene le mie decisioni. Per cui ho optato per cominciare con un real di 200 euro piuttosto che un demo. Dopo un anno, grazie anche a tanto studio e una sempre BEN CURATA gestione del money management sono sempre stato in positivo. Diciamo un aumento del 5% di capitale al mese. Poi 10 giorni fa il broker mi chiama al telefono e mi dice che loro stanno aspettando il momento giusto per entrare short su Gbp/Usd. Ed io entro short....troppo presto. Infatti il cross sale. PS: era un conto con 1000 euro di capitale. A quel punto guardo il grafico settimanale e vedo una resistenza a 1.43 ma sono a 1.41 e temo di avere troppa perdita prima di arrivare alla resistenza per cui chiudo perdendo 82 euro e SECONDA CAXXATA che faccio è aprire non una posizione ma bensì una e mezza posizioni in long. E dal giorno dopo la sterlina crolla. Ho tamponato il capitale per tenermi lontano dal margine per più di una settimana. Anche perchè c'erano sempre dei supporti che "avrebbero" dovuto reggere ma che non hanno retto. L'ultimo era a detta di molti un supporto di cemento: 1.361. Per cui stamattina metto 100 euro nel capitale per tenere lontano quel margine malefico. E il prezzo che fa? Scende...fino a 1.359. Due operazioni su tre vengono automaticamente chiuse. La perdita su un capitale di 1.520 euro è di 1.250. Ora c'è un ultima operazione (sempre Gbp/Usd long) in perdita di 320 euro che sopravvive con un margine di 15 euro circa. Ma ormai non la guardo più. Questo conto è bruciato e basta ed io ho imparato tante cose. L'unica e RIPETO l'unica VOLTA CHE HO STRAVOLTO LA MIA STRATEGIA cioè mai rischiare oltre il 2% del capitale (ho rischiato il 10%) e che non ho usato lo stop loss mi ha bruciato un conto di 1520 euro in una settimana e in un unica operazione sfigata (a causa mia). Ok...è arrivato anche per me il famoso cigno nero. Ho perso. Ho avuto l'arroganza di credere da neofita che non sarei mancato alle regole del buon money management. Ho imparato. Metto la coda fra le gambe, abbasso la testa e riparto. Ma SEMPRE stavolta con gli stop loss e massimo il 2% di rischio per trade. Dai...ditemelo pure: sono un coglione.

IchiFork
Messaggi: 4
Iscritto il: 23/03/2018, 20:36

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da IchiFork » 21/05/2018, 7:08

siloga ha scritto:
01/05/2018, 20:47
A me piace essere sincero. Nel bene o nel male. Ho iniziato a fare trading 13 mesi fa. Ho preferito fare subito con un conto real perchè mi sono detto che così conoscendomi sono più motivato a ponderare bene le mie decisioni. Per cui ho optato per cominciare con un real di 200 euro piuttosto che un demo. Dopo un anno, grazie anche a tanto studio e una sempre BEN CURATA gestione del money management sono sempre stato in positivo. Diciamo un aumento del 5% di capitale al mese. Poi 10 giorni fa il broker mi chiama al telefono e mi dice che loro stanno aspettando il momento giusto per entrare short su Gbp/Usd. Ed io entro short....troppo presto. Infatti il cross sale. PS: era un conto con 1000 euro di capitale. A quel punto guardo il grafico settimanale e vedo una resistenza a 1.43 ma sono a 1.41 e temo di avere troppa perdita prima di arrivare alla resistenza per cui chiudo perdendo 82 euro e SECONDA CAXXATA che faccio è aprire non una posizione ma bensì una e mezza posizioni in long. E dal giorno dopo la sterlina crolla. Ho tamponato il capitale per tenermi lontano dal margine per più di una settimana. Anche perchè c'erano sempre dei supporti che "avrebbero" dovuto reggere ma che non hanno retto. L'ultimo era a detta di molti un supporto di cemento: 1.361. Per cui stamattina metto 100 euro nel capitale per tenere lontano quel margine malefico. E il prezzo che fa? Scende...fino a 1.359. Due operazioni su tre vengono automaticamente chiuse. La perdita su un capitale di 1.520 euro è di 1.250. Ora c'è un ultima operazione (sempre Gbp/Usd long) in perdita di 320 euro che sopravvive con un margine di 15 euro circa. Ma ormai non la guardo più. Questo conto è bruciato e basta ed io ho imparato tante cose. L'unica e RIPETO l'unica VOLTA CHE HO STRAVOLTO LA MIA STRATEGIA cioè mai rischiare oltre il 2% del capitale (ho rischiato il 10%) e che non ho usato lo stop loss mi ha bruciato un conto di 1520 euro in una settimana e in un unica operazione sfigata (a causa mia). Ok...è arrivato anche per me il famoso cigno nero. Ho perso. Ho avuto l'arroganza di credere da neofita che non sarei mancato alle regole del buon money management. Ho imparato. Metto la coda fra le gambe, abbasso la testa e riparto. Ma SEMPRE stavolta con gli stop loss e massimo il 2% di rischio per trade. Dai...ditemelo pure: sono un coglione.
Beh, la prima cosa che mi viene da dire è: COMPLIMENTI PER AVER FATTO CRESCERE IL TUO CONTO del 600% in 1 anno. Secondo me questa è la cosa più importante. Hai una strategia che evidentemente funziona, quindi il fatto di aver bruciato il conto a mio avviso poco conta. Tutta esperienza.
Come dici tu: ORA sai cosa NON devi fare assolutamente. :yes: :yes:

gravio
Messaggi: 565
Iscritto il: 26/07/2015, 13:26

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da gravio » 21/05/2018, 14:19

IchiFork ha scritto:
21/05/2018, 7:08
Beh, la prima cosa che mi viene da dire è: COMPLIMENTI PER AVER FATTO CRESCERE IL TUO CONTO del 600% in 1 anno. ....
5% x 12 fa 60%

IchiFork
Messaggi: 4
Iscritto il: 23/03/2018, 20:36

Re: GBP/USD aprile 2018

Messaggio da IchiFork » 21/05/2018, 19:50

Perdonami, mi è scappato uno 0 in più :cool:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti