come proseguire

Introduzione al mondo del forex

Moderatore: riccardo1981

Avatar utente
davistrader
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/01/2018, 11:10

come proseguire

Messaggio da davistrader » 22/01/2018, 11:28

Buongiorno sono alle prime armi con il forex vorrei un consiglio su come proseguire nella mia formazione per poter finalmente operare; al momento ho letto la guida sul forex di bazzani, ho seguito i corsi base su surfing the pips e professione forex nonchè alcuni webinar su fineco, directa e trendonline: molto utili ma tutti(tranne i webinar) che alla fine chiedono di iscriversi a qualche corso a pagamento con la promessa di diventare profittevole...e qui sorgono i primi dubbi sull'effettiva utilità di questi corsi...; altresì ho fatto e sto fecendo delle simulazioni con un conto demo: all'inizio è stato un mezzo disastro mentre ora va meglio tanto che sono riuscito a recuperare perfino le perdite virtuali ed andare in attivo...vorrei chiedervi come proseguire??? se devo essere sincero ho notato che dopo un po la teoria diventa ridondante nel senso che si dicono sempre le stesse cose mentre è importante fare pratica: ed infatti proprio facendo simulazioni mi sono reso conto che non avevo capito bene lo stop loss nel senso che lo mettevo troppo stretto e le posizioni mi venivano chiuse e dopo vedevo il prezzo che saliva oltre il mio take profit... :mad: :mad: :mad:
grazie a chi vorrà intervenire
Money, it’s a gas! Grab that cash with both hands and make a stash. Money-Pink Floyd

Avatar utente
nagsul
Messaggi: 413
Iscritto il: 17/11/2016, 12:14

Re: come proseguire

Messaggio da nagsul » 22/01/2018, 21:53

Il consiglio giusto sarebbe di operare in demo con una cifra ragionevolmente vicina a quella che poi sarà quella in real; dopo diversi mesi (6? 12?) in cui risulti profittevole potresti spostarti in real seguendo la regola d'oro di investire solo quello che puoi permetterti di perdere.
Altra possibilità che personalmente reputo buona è aprire un microconto dove operare "come se" fosse un conto reale; la frustrazione è guadagnare pochi euro a fronte di un impegno nel seguire le trade, la garanzia è nel rischio limitato dall'esiguo importo. Lo sbaglio più frequente è operare in un conto del genere fuori da un corretto MM (poche posizioni e microlottaggio adeguato).

Dopo alcuni i libri sono ripetitivi e a mio parere sono solo degli ottimi strumenti di guadagno per chi li ha scritti. Non ho mai frequentato corsi e non ne ho intenzione perché (sempre mio parere personale) sono sempre delle ottime occasioni per il relatore più che per chi li segue. Magari alcuni sono validi ma quelli che sino ad ora ho visto sponsorizzati mi sembrano solo fuffa.

Alcuni broker offrono incontri web e anche fisici gratuitamente ai loro iscritto (anche in demo), ne trovi anche in Italia.

In questo forum qualcosa di ottimo lo trovi (credo sia il più ampio in italiano) così come alcuni in lingua inglese.

Gruppi di lavoro, anche su FB ne trovi tanti, partecipa, dalla condivisione a volte viene fuori qualcosa di utile, ma appena chiedono soldi ti consiglio di scappare via subito

Avatar utente
davistrader
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/01/2018, 11:10

Re: come proseguire

Messaggio da davistrader » 22/01/2018, 23:37

ok grazie; volevo chiederti ma il microconto reale o virtuale???
Money, it’s a gas! Grab that cash with both hands and make a stash. Money-Pink Floyd

AxiaLoC
Messaggi: 43
Iscritto il: 06/12/2015, 23:14

Re: come proseguire

Messaggio da AxiaLoC » 12/03/2018, 12:13

dipende se sei disposto a perdere i soldi del microconto :P

io ti consiglio virtuale almeno per i primi mesi..poi se vedi che ti piace passa a uno reale con pochi soldi

Avatar utente
davistrader
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/01/2018, 11:10

Re: come proseguire

Messaggio da davistrader » 12/03/2018, 23:17

spiritoso...cmq già ho deciso come proseguire e nel frattempo ho scoperto teletrade che sembra un ottimo broker...
Money, it’s a gas! Grab that cash with both hands and make a stash. Money-Pink Floyd

magico32
Messaggi: 790
Iscritto il: 24/05/2014, 6:31

Re: come proseguire

Messaggio da magico32 » 13/03/2018, 7:30

Se lo dici tu...

Avatar utente
davistrader
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/01/2018, 11:10

Re: come proseguire

Messaggio da davistrader » 13/03/2018, 13:00

magico32 la discussione è stata aperta due mesi fa: non è che potevo restare senza far niente in attesa che qualcuno rispondesse...ho chiesto pure info su teletrade ma visto che nessuno rispondeva mi sono fidato dei pareri trovati altrove e ho aperto un conto demo con loro: per il momento mi sto trovando bene dato che sono sempre presenti sia per telefono che su facebook e hanno pure una chat gratuita per i clienti su telegram...
Money, it’s a gas! Grab that cash with both hands and make a stash. Money-Pink Floyd

magico32
Messaggi: 790
Iscritto il: 24/05/2014, 6:31

Re: come proseguire

Messaggio da magico32 » 13/03/2018, 13:44

Ti consiglierei broker con filiare Italia come activetrades, oppure SVIZZERI come dukascopy

Avatar utente
davistrader
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/01/2018, 11:10

Re: come proseguire

Messaggio da davistrader » 13/03/2018, 15:28

teletrade ha la sede italiana a roma: è l'unico broker con sede nella capitale: https://teletrade-dj.it/
inoltre ha vinto parecchi premi in oltre 20 anni di attività
Money, it’s a gas! Grab that cash with both hands and make a stash. Money-Pink Floyd

Avatar utente
Dainesi
Messaggi: 346
Iscritto il: 12/05/2014, 12:10
Località: Castellanza (VA)

Re: come proseguire

Messaggio da Dainesi » 13/04/2018, 8:57

Credo sia bene avere tutte le informazioni prima di procedere alla selezione di un partner: http://www.forexpeacearmy.com/forex-rev ... ade-dj.com

Il fatto poi di discriminare i broker in base al fatto che abbiano o meno un ufficio in Italia ....
Non è che i nostri governanti facciano molto per incentivare le aziende straniere ad aprire qui da noi e considerando che anzi il flusso in atto da ormai molti anni è l'opposto, ovvero aziende italiane e startup che migrano all'estero dove le condizioni di esercizio a livello fiscale ed infrastrutturale sono pro-attive e non mortificanti, la dice lunga!

Certo non considero favorevolmente i broker con sede in paesi ove la nostra tutela sarebbe troppo onerosa se non impossibile ma nazioni come la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e la Svizzera (per citarne tre) hanno enti di controllo severi che difendono sia l'investitore sia la reputazione di una categoria dalle "mele marce" che possono capitare in ogni "famiglia".

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CC [Bot] e 0 ospiti