Le problematiche delle COPERTURE

Condivisione di strategie e tecniche di trading

Moderators: riccardo1981, Dainesi

geronimo
Posts: 42
Joined: 27/09/2015, 21:06

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by geronimo » 06/04/2017, 18:45

Bellerofonte wrote:Aggiungo a quanto sopra che ho seguito con attenzione l'esperienza di Teschio, un utente del forum.

Anche lui era un neofita ed il suo approccio non è stato diverso dal mio, faceva domande a chi, forse, ne sapeva più di lui.

Poi ho notato come lo stesso, da un certo momento in poi, ha acquisito una certa baldanza e più che fare domande ha iniziato a dare risposte.

Mi è molto dispiaciuto, alla fine, vedere come lo stesso ha deciso di mollare la barca, perché le cose non gli sono andate troppo bene.

Ecco, è per questo che io voglio portare avanti la fase delle domande più a lungo possibile.

Il mio obiettivo è sopravvivere al mercato e per fare questo le vostre risposte, ognuno con il suo punto di vista, arricchiscono il mio percorso.

Vi ringrazio ancora.

ti ho inviato un MP....ricevuto ?

geronimo
Posts: 42
Joined: 27/09/2015, 21:06

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by geronimo » 06/04/2017, 22:32

geronimo wrote:
Bellerofonte wrote:Aggiungo a quanto sopra che ho seguito con attenzione l'esperienza di Teschio, un utente del forum.

Anche lui era un neofita ed il suo approccio non è stato diverso dal mio, faceva domande a chi, forse, ne sapeva più di lui.

Poi ho notato come lo stesso, da un certo momento in poi, ha acquisito una certa baldanza e più che fare domande ha iniziato a dare risposte.

Mi è molto dispiaciuto, alla fine, vedere come lo stesso ha deciso di mollare la barca, perché le cose non gli sono andate troppo bene.

Ecco, è per questo che io voglio portare avanti la fase delle domande più a lungo possibile.

Il mio obiettivo è sopravvivere al mercato e per fare questo le vostre risposte, ognuno con il suo punto di vista, arricchiscono il mio percorso.

Vi ringrazio ancora.

ti ho inviato un MP....ricevuto ?


.hai capito l'importanza dell'autosomiglianza ?????????????????????''''''''.

User avatar
Bellerofonte
Posts: 146
Joined: 15/03/2017, 11:23

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Bellerofonte » 07/04/2017, 16:35

Ti sono grato Geronimo, è una lezione di vita.
Sono testando e studiando!
La vita umana non è altro che un gioco della follia!

geronimo
Posts: 42
Joined: 27/09/2015, 21:06

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by geronimo » 07/04/2017, 18:17

Bellerofonte wrote:Ti sono grato Geronimo, è una lezione di vita.
Sono testando e studiando!
non mi devi nulla, l'ho fatto punto e basta, sappi ancora che il cammino e tempestato di variabili cui dare delle risposte certe,.......se ci si riesce ovvio !, in caso positivo puoi ritenerti di passare dalla classe neofiti a quelli che si stanno ancora disperando per gestire l'anguilla :green: :green: :green: ...buon lavoro!

User avatar
Bellerofonte
Posts: 146
Joined: 15/03/2017, 11:23

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Bellerofonte » 26/04/2017, 17:52

Allora, aggiorno tutti sullo stato dell'arte, considerato sempre che sono un novellino.

Sto provando a risolvere le problematiche degli Stop Loss in questo modo.

Facciamo un esempio:
se prima su 10 operazioni, 8 mi entravano in gain di pochi pips, con TP ravvicinati, mentre 2 mi mandavano in fumo tutto il lavoro, considerato che cercavo di mettere gli SL per assorbire eventuali postume oscillazioni del mercato, ora sto provando a ribaltare questa tendenza a mio favore.

Sto mettendo degli SL molto ravvicinati e dei TP più ampi possibili (cercando di seguire il trend con un trailing stop).

Questo mi permetterebbe, in teoria, su 10 operazioni, di bruciarmene 8 con poco danno e 2 di lasciarle correrere andando ad assorbire le perdite e portandomi a chiusura della giornata in positivo.

Ovviamente così facendo ho dovuto spostare il mio lavoro su TF di più ampio respiro.

Questo ha anche il vantaggio di scartare immediatamente le operazioni che possono essere fasulle facendomi ballare per ore e di concentrarmi su quelle che immediatamente si rivelano corrette secondo le mie previsioni.

E' un modo di spiegare molto grossolano e sono ancora lontano da un MM matematico, ma almeno sto imparando (o sto provando) a tirare le probabilità dalla mia parte.

Una vostra opinione su questo diverso approccio è sempre gradita :yes:
La vita umana non è altro che un gioco della follia!

Nightrader
Posts: 564
Joined: 27/01/2016, 13:16

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Nightrader » 26/04/2017, 19:06

Bellerofonte wrote: Sto mettendo degli SL molto ravvicinati e dei TP più ampi possibili (cercando di seguire il trend con un trailing stop).
L'importante è che tu ti trovi a tuo agio con stop loss e take profit funzionali al tuo metodo.
Esistono valanghe di traders che ti direbbero che più è vicino lo stop loss dal punto di ingresso rispetto al take profit, è più è probabile che i prezzi ti colpiscano il primo rispetto al secondo assottigliando inesorabilmente il conto.
Esistono valanghe di traders che ti direbbero che più è lontano il take profit dal punto di ingresso rispetto allo stop loss, e più è facile avere il conto in positivo dato il rischio rendimento estremamente favorevole.

La verità è che è possibile guadagnare e perdere in entrambi i modi; io personalmente consiglierei a chi è agli inizi (scusate se mi ripeto), di puntare a un rischio rendimento leggermente favorevole, ovvero una volta stabilito lo stop loss "tecnico" in un punto che si ritiene importante, piazzare un take profit a distanza tale da avere ad esempio un risk reward pari a 1.1 oppure 1.5, in un punto tecnicamente raggiungibile dai prezzi individuato dalla tua analisi.
Una volta presa confidenza, sarà l'esperienza e la tua indole se sarà il caso, a farti scegliere strade più nette come le prime due di cui ho accennato sopra.
Valuta bene la possibilità di calcolare le size degli ordini in base agli stop loss, in modo da perdere in caso di loss la cifra da te stabilita.
Anche qui le scuole di pensiero sono tante, però valutare questa strada è secondo me fondamentale, anche se poi ne prendi un'altra, ma è bene conoscere anche quello che si scarta.
"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."

Nightrader
Posts: 564
Joined: 27/01/2016, 13:16

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Nightrader » 26/04/2017, 19:08

Praytothemonitor wrote:
Cambiando i valori delle candele da prendere in considerazione , puoi avere sulla stessa chart i PVP delle ultime tot candele
E il poc della singola candela

Così visivamente sai dov'è il pavimento e il soffitto.
Il tutto su mt4 free.

K.
Se sono indicatori gratuiti potresti condividerli o specificare come si chiamano?
Grazie mille
"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."

Praytothemonitor
Posts: 225
Joined: 11/06/2014, 19:14

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Praytothemonitor » 26/04/2017, 21:35

I POC delle singole candele (box inside mt4) mi ha dato conferma che, la pin m15 era carica in alto, sul livello degli incastrati,rettangolo verde.

L'indicatore poc ha 6 colori diversi in base al peso del poc, io li ho fatti da chiari a scuri, nero = poc pesante.
I 2 pallini, sopra e sotto al poc ovviamente è la value area h/low impostata al 50%,( se non li volete a monitor, impostate 100% e dategli il colore uguale allo sfondo, cosi i 2 pallini spariranno dalle estremità della candela).

Il prezzo stava sotto il PVP massimo, riga nera (market_statistic_v7_0_dragorconstant_2, togliendo il vwap ecc ecc) delle ultime 96 candele m15, quindi h24. (ne potete mettere a grafico quanti ne volete)

Quindi ho:
1 retest degli incastrati long, dopo engulf in basso, il sentiment è cambiato
2 candela del retest col poc in alto
3 il prezzo sta sotto al pvp

1+1+1 = .....short a mani basse

(sempre e solo la stessa minestra riscaldata, ma il suo semplice e sporco lavoro lo fa, ora ancora più buona e profumata con pvp e poc direttamente su mt4)

K.
Attachments
29052017.JPG
29052017.JPG (75.29 KiB) Viewed 116 times

geronimo
Posts: 42
Joined: 27/09/2015, 21:06

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by geronimo » 26/04/2017, 22:29

Praytothemonitor wrote:I POC delle singole candele (box inside mt4) mi ha dato conferma che, la pin m15 era carica in alto, sul livello degli incastrati,rettangolo verde.

L'indicatore poc ha 6 colori diversi in base al peso del poc, io li ho fatti da chiari a scuri, nero = poc pesante.
I 2 pallini, sopra e sotto al poc ovviamente è la value area h/low impostata al 50%,( se non li volete a monitor, impostate 100% e dategli il colore uguale allo sfondo, cosi i 2 pallini spariranno dalle estremità della candela).

Il prezzo stava sotto il PVP massimo, riga nera (market_statistic_v7_0_dragorconstant_2, togliendo il vwap ecc ecc) delle ultime 96 candele m15, quindi h24. (ne potete mettere a grafico quanti ne volete)

Quindi ho:
1 retest degli incastrati long, dopo engulf in basso, il sentiment è cambiato
2 candela del retest col poc in alto
3 il prezzo sta sotto al pvp

1+1+1 = .....short a mani basse

(sempre e solo la stessa minestra riscaldata, ma il suo semplice e sporco lavoro lo fa, ora ancora più buona e profumata con pvp e poc direttamente su mt4)

K.
Ciao, scusa ma desidero chiederti un chiarimento, non ho ben capito il funzionamento dell'Indy da te postato, ma era per me interessante capire una cosa e cioè, tu praticamento prenderesti posizione a seconda delle palline che vedi in ogni singola candela, cioè la tua dicisione di cosa fare dipenderebbe esclusivamente da esse ?.....ti ringrazio per la risposta se credi di darmela.

Praytothemonitor
Posts: 225
Joined: 11/06/2014, 19:14

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Praytothemonitor » 27/04/2017, 9:35

geronimo wrote:
Ciao, scusa ma desidero chiederti un chiarimento, non ho ben capito il funzionamento dell'Indy da te postato, ma era per me interessante capire una cosa e cioè, tu praticamento prenderesti posizione a seconda delle palline che vedi in ogni singola candela, cioè la tua dicisione di cosa fare dipenderebbe esclusivamente da esse ?.....ti ringrazio per la risposta se credi di darmela.
Siamo Ot. Chiedo scusa.
Forse non ho capito le tue due domande accorpate in una o forse non mi sono spiegato nel mio messaggio di spiegazione.
In senso generale ti rispondo NO.
In senso specifico, riguardo solo le zone di incastrati, SI.
Non sono obbligatori questi indi, anzi, ma shortare sapendo di esser sopra al pvp day e al poc ....anche no.

Ti aggiungo l'istogramma, così vedrai che il pavimento non ha tenuto e al retest sono entrato (a tf inferiore con conferma del poc).

K.
Attachments
Cattura27042017.JPG
Cattura27042017.JPG (96.1 KiB) Viewed 64 times

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: gmv20889 and 1 guest