Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Introduzione al mondo del forex

Moderators: riccardo1981, Dainesi

MarcoMarco
Posts: 302
Joined: 27/01/2016, 14:23

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by MarcoMarco » 31/08/2016, 15:41

LVCA wrote:Mettendo tutto assieme con un software in grado di creare portafogli il risultato diventa sorprendente .

Le singole strategie sono quelle in basso ( in realtà qua sono 4 , ma poco cambia , è un lavoro che avevo fatto già tempo fa ... ) tarate a basso rischio , ma l' equity finale del portafoglio diventa quasi una retta .

Considera che nel conto di trading automatico ne ho 12 che girano contemporaneamente , ognuna a rischio bassissimo , però l' unione fa la forza

Si aumenta il guadagno senza aumentare il rischio

Ciao,

hai mai letto questo libro?

http://www.tradinglibrary.it/scheda-lib ... 45342.html

provopiano
Posts: 63
Joined: 09/12/2015, 23:59

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by provopiano » 04/09/2016, 17:40

In altro ben noto forum internazionale ci sono decine di EA, gratuiti, che hanno le stesse performance, solo che li li condividono, soprattutto per una ragione: gli altri utenti li migliorano, e accade sempre così.
Ora ce ne uno che stanno sviluppando molto bene e che dà risultati molto buoni.
Non capisco perchè invece qui in Italia tendenzialmente anzichè usare i forum per confrontarsi e crescere reciprocamente si giochi spesso a chi c'è l'ha più lungo, dicendo e non dicendo, sparando risultati ad minchiam e mai verificabili.
A quel punto sono del tutto inutili e deleteri poichè fanno sentire il comune trader ancora più frustrato.
Un EA pubblicato con quei dati li' non dimostra nulla, ho visto EA con fattori di profitto di quasi 20, e con linee ancora più rette eppure erano perdenti (visto che quella retta rappresenta il saldo ma non il controvalore (che potrebbe essere molto diverso).
Addirittura EA del tutto profittevoli sul BT e poi del tutto perdenti in real mode (dove si inseriscono slippage, le news, ecc.); o anche vincenti in demo account e perdenti nel reale... ed aggiungiamoci anche jpeg di BT photoshoppate.
Tutto ciò che non si dimostra realmente è aria fritta, non perchè bisogna essere eccessivamente diffiddenti, ma perchè purtroppo tutti i forum mondiali pullulano di imbecilli che si inventano di tutto.

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by LVCA » 04/09/2016, 21:26

come sei ingenuo ...

sui forum italiani o internazionali , che si tratti di EA o che si tratti di strategie si trova solo che porcheria :)

ne riparliamo tra qualche anno va mi dirai come vanno i robottini che hai trovato sui forum :)

poi vediamo queste collaborazioni che proponi ... sono curioso

allora io ho almeno una decina di EA sviluppati negli anni che girano da minimo 10 mesi ( ma alcuni da qualche anno ) su conti reali a 3 o 4 zeri , conti che posso ovviamente mostrarti qualora lo ritenessi opportuno

tu cosa offri in cambio ?

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by LVCA » 05/09/2016, 9:21

MarcoMarco wrote:
LVCA wrote:Mettendo tutto assieme con un software in grado di creare portafogli il risultato diventa sorprendente .

Le singole strategie sono quelle in basso ( in realtà qua sono 4 , ma poco cambia , è un lavoro che avevo fatto già tempo fa ... ) tarate a basso rischio , ma l' equity finale del portafoglio diventa quasi una retta .

Considera che nel conto di trading automatico ne ho 12 che girano contemporaneamente , ognuna a rischio bassissimo , però l' unione fa la forza

Si aumenta il guadagno senza aumentare il rischio

Ciao,

hai mai letto questo libro?

http://www.tradinglibrary.it/scheda-lib ... 45342.html
no non l' ho letto ... è interessante ?

cmq io non sono un trader sistematico , il mio " socio " lo è ( da più di 5 anni fa solo trading automatico ) . Personalmente ho solo convertito in EA alcune strategie usate per molto tempo in manuale .

ad ogni modo sono piuttosto " allergico " alle ottimizzazioni , dal mio punto di vista una strategia per essere buona non deve essere ottimizzabile , o comunque ottimizzabile solo nei dettagli ma non nella sostanza

kmwmforex
Posts: 80
Joined: 20/06/2016, 23:20

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by kmwmforex » 05/09/2016, 17:47

LVCA wrote:come sei ingenuo ...

sui forum italiani o internazionali , che si tratti di EA o che si tratti di strategie si trova solo che porcheria :)

ne riparliamo tra qualche anno va mi dirai come vanno i robottini che hai trovato sui forum :)

poi vediamo queste collaborazioni che proponi ... sono curioso

allora io ho almeno una decina di EA sviluppati negli anni che girano da minimo 10 mesi ( ma alcuni da qualche anno ) su conti reali a 3 o 4 zeri , conti che posso ovviamente mostrarti qualora lo ritenessi opportuno

tu cosa offri in cambio ?
.... e io continuo a ripetere che noi due dobbiamo frequentarci di più :lol: :lol:

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by LVCA » 06/09/2016, 11:52

kmwmforex wrote:
LVCA wrote:come sei ingenuo ...

sui forum italiani o internazionali , che si tratti di EA o che si tratti di strategie si trova solo che porcheria :)

ne riparliamo tra qualche anno va mi dirai come vanno i robottini che hai trovato sui forum :)

poi vediamo queste collaborazioni che proponi ... sono curioso

allora io ho almeno una decina di EA sviluppati negli anni che girano da minimo 10 mesi ( ma alcuni da qualche anno ) su conti reali a 3 o 4 zeri , conti che posso ovviamente mostrarti qualora lo ritenessi opportuno

tu cosa offri in cambio ?
.... e io continuo a ripetere che noi due dobbiamo frequentarci di più :lol: :lol:
solo però se sei donna e bona :green:

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by LVCA » 06/09/2016, 11:54

Allora facciamo così , facciamo questa prova di collaborazione, così è felice anche l' amico provopiano .

Per cui io metto qua un EA che non funziona , o meglio funziona ma non guadagna , e chi vuole lo migliora e lo fa guadagnare ....

Chi ci sta ??


kmwmforex
Posts: 80
Joined: 20/06/2016, 23:20

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by kmwmforex » 06/09/2016, 13:01

LVCA wrote:Allora facciamo così , facciamo questa prova di collaborazione, così è felice anche l' amico provopiano .

Per cui io metto qua un EA che non funziona , o meglio funziona ma non guadagna , e chi vuole lo migliora e lo fa guadagnare ....

Chi ci sta ??
Premessa: OVVIO che sono donna e anche MOLTO bbbona :lol:

Hei il topic l'ho creato io... Se si guadagna qualcosa voglio sentirne l'odore!!! :happy: ;)

Virginia
Posts: 8
Joined: 09/09/2016, 9:48

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Post by Virginia » 12/09/2016, 10:11

Ciao a tutti!Qualche consiglio sul come scegliere un broker affidabile?
Grazie,
Virginia

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 0 guests