Fibo: come misurare le emozioni.

Imparare a riconoscere i pattern e le emozioni del mercato

Moderator: Uidro

User avatar
pitDiabolik
Posts: 208
Joined: 14/05/2014, 0:03
Location: Clerville

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by pitDiabolik » 03/07/2014, 19:39

pitDiabolik wrote:
Image

- Giugno 2010/Maggio 2011 matematicamente "arrivato"

- Maggio 2011/Ottobre 2011 matematicamente "arrivato"

- Ottobre 2011/Luglio 2012 matematicamente "arrivato"

- Luglio 2012 trend in corso..... "arriverà"??? :roll: ai posteri...

E' una chart postata un paio di mesi fa... ma x far capire il concetto è ancora valida

Questa l'avete già vista... FE100 raggiunto e potrebbe pure esser "arrivato".


Mi fermo qui x adesso, non vorrei creare aspettative... nn è holy graal, è una roba che funziona, ma nn sempre..... come tutto in questo business! ;)



Happy! :green:

User avatar
Wiz3003
Posts: 1834
Joined: 11/05/2014, 11:05
Contact:

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by Wiz3003 » 03/07/2014, 20:36

A conferma che funziona anche su TF bassi ... quando facevo intraday era chirurgico :green:

Ovviamente come ha già detto Pit non è il Santo Graal ;)

Grafico M5
Attachments
eurusdm5.png
eurusdm5.png (62.62 KiB) Viewed 850 times
You control how you trade; the market controls how and when you'll get paid.
Confidence doesn't come from being right all the times; it comes from surviving the many occasions of being wrong.

Memphisone
Posts: 595
Joined: 08/06/2014, 14:40

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by Memphisone » 04/07/2014, 10:11

Prima ero un portatore "sano" degli higher time frame. Ho seguito anche la teoria del "rumore" fino a poco tempo fa quando sono sceso anche al minuto.
Bhè anche la giù nei assi fondi il mercato rispetta delle "regole" e si muove comunque cone fanno i TF alti. E qui forse entra in gioco Manderbolt e la geometria frattale.

Se uno smette di guardare le candele di PA ossiamo pinbar e cose varie quando scende "nei bassi fondi" e si concentra solo sulla PA ossia quella che gli americani intendono price action o l'azione dei prezzi, comincia ad intravedere la struttura e l'armonia anche sul minuto o su un grafico a tick.

Mio parere ovvio e quindi nessuna verità assoluta.
L'ordine delle cose è l'ordine delle idee. R.D.

fedeo
Posts: 2
Joined: 16/07/2014, 14:35

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by fedeo » 16/07/2014, 14:52

Ciao a tutti,

La mia difficoltà maggiore nell'utilizzo dei livelli di Fibonacci è l'individuazione del corretto trend A-B sul quale tracciare il ritracciamento.

Infatti ho notato che un qualsiasi trend A-B a sua volta è contenuto in un altro trend A-B che a sua volta è contenuto in un altro trend A-B e via dicendo.

Per esempio, se traccio Fibonacci sull'ultimo trend A-B sul time frame Mensile, esso è sicuramente racchiuso in un altro trend A-B maggiore e ancora e ancora fino ad arrivare a effettuare il tracciamento sul più grande trend in assoluto sul Mensile.

Ciò non mi consente ovviamente alcuna operatività in quanto non posso attendere di certo i prossimi 2-3 anni per verificare su quale livello di Fibonacci si fermerà il prezzo.

Inoltre ho notato che non c'è alcun criterio di riferimento per stabilire se un livello 38,2 o 50,0 o 61,8 o 78,6 possa essere ritenuto affidabile per un ingresso in quanto possono verificarsi molti falsi segnali su ciascuno dei livelli menzionati.

E' anche pur vero che, per contro, ho osservato che effetivamentte in diverse occasioni il prezzo si ferma e ritraccia puntualmente su uno dei livelli 38,2 - 50,0 - 61,8 – 78,6.

Insomma, in teoria sembra facile utilizzare i livelli di Fibonacci, ma almeno per quanto mi riguarda si tratta ancora di una giungla piena di pericoli.

Esiste una risorsa affidabile ed attendibile per approfondire la conoscenza dei livelli di Fibonacci?

Grazie e buon trading a tutti.

User avatar
Wiz3003
Posts: 1834
Joined: 11/05/2014, 11:05
Contact:

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by Wiz3003 » 21/07/2014, 20:01

fedeo wrote:Ciao a tutti,

La mia difficoltà maggiore nell'utilizzo dei livelli di Fibonacci è l'individuazione del corretto trend A-B sul quale tracciare il ritracciamento.

Infatti ho notato che un qualsiasi trend A-B a sua volta è contenuto in un altro trend A-B che a sua volta è contenuto in un altro trend A-B e via dicendo.

Per esempio, se traccio Fibonacci sull'ultimo trend A-B sul time frame Mensile, esso è sicuramente racchiuso in un altro trend A-B maggiore e ancora e ancora fino ad arrivare a effettuare il tracciamento sul più grande trend in assoluto sul Mensile.

Ciò non mi consente ovviamente alcuna operatività in quanto non posso attendere di certo i prossimi 2-3 anni per verificare su quale livello di Fibonacci si fermerà il prezzo.

Inoltre ho notato che non c'è alcun criterio di riferimento per stabilire se un livello 38,2 o 50,0 o 61,8 o 78,6 possa essere ritenuto affidabile per un ingresso in quanto possono verificarsi molti falsi segnali su ciascuno dei livelli menzionati.

E' anche pur vero che, per contro, ho osservato che effetivamentte in diverse occasioni il prezzo si ferma e ritraccia puntualmente su uno dei livelli 38,2 - 50,0 - 61,8 – 78,6.

Insomma, in teoria sembra facile utilizzare i livelli di Fibonacci, ma almeno per quanto mi riguarda si tratta ancora di una giungla piena di pericoli.

Esiste una risorsa affidabile ed attendibile per approfondire la conoscenza dei livelli di Fibonacci?

Grazie e buon trading a tutti.
Ciao fedeo,

prova a vedere se questo risponde in parte alle tue domande.



Se vuoi un esempio fresco per fare pratica dai un occhio a GJ daily.

ciao

wiz
You control how you trade; the market controls how and when you'll get paid.
Confidence doesn't come from being right all the times; it comes from surviving the many occasions of being wrong.

fedeo
Posts: 2
Joined: 16/07/2014, 14:35

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by fedeo » 22/07/2014, 17:12

Wiz3003 wrote:
Ciao fedeo,

prova a vedere se questo risponde in parte alle tue domande.

https://www.youtube.com/watch?v=1AvQE7G4MXc

Se vuoi un esempio fresco per fare pratica dai un occhio a GJ daily.

ciao

wiz
ciao Wiz,

Si, avevo già visto il tuo video e ora lo sto riguardando ancora per assimilare al meglio i concetti.

Sicuramente è la via giusta da percorrere, grazie mille.

SunTzu
Posts: 21
Joined: 25/06/2014, 16:29

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by SunTzu » 26/08/2014, 10:21

provo a rinvigorire il thread

SP500

Fibo Exp dell'ultimo impulso che portano il P a coincidere @1.618 con pattern ABCD

che ne pensate?
Attachments
20140826_SP500_W.png
20140826_SP500_W.png (47.36 KiB) Viewed 590 times

User avatar
Wiz3003
Posts: 1834
Joined: 11/05/2014, 11:05
Contact:

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by Wiz3003 » 26/08/2014, 14:07

Interessante confluenza ?
#EPU4Daily.png
#EPU4Daily.png (49.3 KiB) Viewed 576 times
You control how you trade; the market controls how and when you'll get paid.
Confidence doesn't come from being right all the times; it comes from surviving the many occasions of being wrong.

SunTzu
Posts: 21
Joined: 25/06/2014, 16:29

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by SunTzu » 26/08/2014, 15:30

osservazione:
la differenza tra la tua analisi e la mia è data dalla diversa individuazione della gamba di impulso

tu (in rosso)
io (in verde)

perché io:
- L’impulso parte da 1809 ca., ultimo SW low determinato da 2WPB e rompe il HCR (prima freccia verde)
- Si ferma a 1985 ca. formando il nuovo HCR (seconda freccia verde)

Tu non consideri una correzione sufficiente quella data dalla 2WPB? Sufficiente a far azzerare il contatore (SW low) e individuare il nuovo impulso?

SunTzu
Posts: 21
Joined: 25/06/2014, 16:29

Re: Fibo: come misurare le emozioni.

Post by SunTzu » 26/08/2014, 15:32

ecco il grafico..
Attachments
fM8FPiLK.png
fM8FPiLK.png (39.02 KiB) Viewed 566 times

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest