Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarare

Discussioni su aspetti fiscali, legali e normativi che si applicano nel forex...

Moderators: riccardo1981, Dainesi

pinovidal
Posts: 55
Joined: 17/05/2015, 11:46

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by pinovidal » 08/10/2016, 15:41

nel senso se devo compilare quadro rw monitoraggio fiscale e calcolare imposta ivafe o se devo solo compilare quadro rt. grazie.

Sponsor

Sponsor
 

pinovidal
Posts: 55
Joined: 17/05/2015, 11:46

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by pinovidal » 08/10/2016, 17:39

effettivamente riccardo pensandoci bene la soluzione al quesito e nella tua risposta precedente cioe broker estero quindi va compilato quadro rw e pagata l ivafe. anche se lassistenza di AT afferma il contrario perche dice che i danari che io deposito sono depositati su conti segregati unicredit milano.

pinovidal
Posts: 55
Joined: 17/05/2015, 11:46

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by pinovidal » 08/10/2016, 20:03

la mia speranza è che qui nel forum ci sia qualcuno che abbia il regime dichiarativo con activtrades solo per avere una certezza in piu. ringrazio a chi mi mi può aiutare. grazie.

nici57
Posts: 2
Joined: 05/01/2017, 21:58

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by nici57 » 05/01/2017, 22:10

Avrei un quesito sulle tasse da pagare, sono alle prime armi e quindi non so bene destreggarmi. La mia domanda è questa: ma le tasse si pagano anche se non si ritira nulla? Se ho fatto un'operazione ed ho quadagnato 1000 euro, ne faccio un'altra e ne perdo 500 a fine anno pago le tasse su 500? Grazie
Last edited by nici57 on 05/01/2017, 22:17, edited 1 time in total.

riccardo1981
Posts: 2034
Joined: 11/05/2014, 13:36

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by riccardo1981 » 05/01/2017, 22:16

Paghi le tasse sul capital gain ottenuto al 31.12.2016 che tu preleva o meno è indifferente.
Sei partito con 10.000 ? al 31.12.2016 hai guadagnato 2000 ? anche se li lasci sul conto broker dovrai pagare il 26% sui 2000
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

rdf
Posts: 121
Joined: 14/05/2014, 17:38

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by rdf » 05/01/2017, 22:22

riccardo1981 wrote:Paghi le tasse sul capital gain ottenuto al 31.12.2016 che tu preleva o meno è indifferente.
Sei partito con 10.000 ? al 31.12.2016 hai guadagnato 2000 ? anche se li lasci sul conto broker dovrai pagare il 26% sui 2000
Ciao Riccardo,

qualora si dovesse pagare l'IVAFE di 34.20 sai per caso come vada calcolato il 2x1000? Si prende operazione per operazione calcolandone anche la durata?

Grazie

riccardo1981
Posts: 2034
Joined: 11/05/2014, 13:36

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by riccardo1981 » 07/01/2017, 13:08

Giusto per capire.. stiamo parlando di un conto corrente estero che viene usato per "alimentare" il conto trading. Il bonifico viene fatto a nome del broker e nella causale viene riportato lo userID o nome e cognome del cliente ( o entrambi ). ?
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

rdf
Posts: 121
Joined: 14/05/2014, 17:38

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by rdf » 07/01/2017, 13:51

riccardo1981 wrote:Giusto per capire.. stiamo parlando di un conto corrente estero che viene usato per "alimentare" il conto trading. Il bonifico viene fatto a nome del broker e nella causale viene riportato lo userID o nome e cognome del cliente ( o entrambi ). ?
Ciao, sì esattamente così

PiazzaAffari
Posts: 103
Joined: 03/02/2016, 12:16

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by PiazzaAffari » 18/01/2017, 23:24

Il forex funziona come l'azionario, cioè le somme perse vanno in minusvalenza?

evilrunner
Posts: 3
Joined: 29/05/2017, 11:51

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Post by evilrunner » 03/06/2017, 12:23

Salve a tutti, ho cercato di leggere un po' di cose su questo topic... però oltre ad essere un po' lunghetto, risale anche al 2014.
Io ho gia letto in giro quello che si deve fare per provvedere a pagare le tasse sugli eventuali guadagni, però ho solo un dubbio che fino ad ora non sono riuscito a risolvere.
Quando conviene pagare le tasse sui guadagni? Anche se tiri giu 100€ in un anno o c'è una soglia minima ove al di sotto siamo "salvi"?

Mi spiego meglio... so per certo che in Italia ci sono delle soglie ( 5000 credo ) al di sotto in cui è considerato lavoro occasionale e credo non serva pagare contributi.
Qualcuno ne è venuto a capo?

In questo momento sono agganciato presso un'azienda.... lo dico perchè credo che in qualche modo c'entri.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest