Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Raccontateci come vanno gli affari e le vostre tecniche di money management

Moderators: riccardo1981, Dainesi

navajo
Posts: 1534
Joined: 18/05/2014, 13:14

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by navajo » 23/06/2016, 20:35

Ciao GoldenRet, complimenti per l'audacia.
Perdonami la domanda fuori luogo, considerato il controtrend presumo che in assenta di indicatori, livelliFibo, supporti e resistenze, forma delle candele, tu faccia affidamento prettamente sulla fine dello swing aspettando un eventuale HH/LL mancato sul tuo TF di riferimento, se cosi fosse, da quello che ho capito, miri ad un RR abbastanza consistente.
Ti chiedo: perché controtrend ?...... forse per la garanzia appunto del mancato nuovo Min/Max.
Grazie.
Magari non ho capito un tubo.

Sponsor

Sponsor
 

User avatar
sanford
Posts: 142
Joined: 22/05/2014, 11:02

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by sanford » 25/06/2016, 17:49

Ecco, GoldenRet è uno di quegli utenti di cui sentivo la mancanza e che ho sempre stimato, sia per i risultati che ottiene e sia per il fatto che non ama perdersi in sterili polemiche...i miei più sinceri complimenti, ti seguo con interesse :)
Image

navajo
Posts: 1534
Joined: 18/05/2014, 13:14

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by navajo » 25/06/2016, 18:49

GoldenRet wrote:Buy Low, Sell High
----------------------

Salve a tutti. Qualcuno di voi ricorderà il mio nick dal forum precedente.

Ho maturato una significativa esperienza di trading giungendo negli anni ad elaborare la mia strategia personale.
Con il tempo, la lettura ed interpretazione incessante dei grafici unita alla conoscenza e studio delle più disparate tecniche di trading, riesco ora con discreta probabilità ad identificare i livelli di prezzo più significativi e bias dello strumento.

Utilizzo un mix articolato di Trendlines, Harmonic Trading ed Elliott Waves ed ho sempre avuto una particolare predisposizione per i tops ed i bottoms cercando incessantemente di identificare gli swing più importanti. Opero fondamentalmente sui TF da 15 e 30 minuti.

In questo thread esporrò live alcune delle mie trades e la loro gestione, discuteremo dei livelli importanti e delle opportunità interessanti rilevabili dai grafici.

E' importante notare che per la tipologia di trading che adotto, la stragrande maggioranza delle operazioni sono contro il trend - o meglio - contro il trend rilevabile con i metodi classici. Molte delle entrate potrebbero sembrare contro il senso logico e particolarmente rischiose. Utilizzate quindi le informazioni, commenti e suggerimenti qui esposti con il giusto senso critico e responsabilità.

Inauguro questo nuovo thread con un buona trade di oggi, 4 posizioni long contro trend su USOil con target a circa 76.15 ed al momento a circa +400 pips.

In bocca al lupo a tutti...

OK! tutto chiaro, era il lontano 2014 da allora non credo che la tua operatività si cambiata di molto, la mia domanda è inutile.
Ad ogni modo grazie.

User avatar
ciglie
Posts: 844
Joined: 28/08/2015, 20:10

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by ciglie » 25/06/2016, 23:02

GoldenRet wrote:
UNA VOLTA RAGGIUNTO IL TARGET (SALDO COMPLESSIVO DEL CONTO) E' NECESSARIO PRELEVARE IL TOTALE E RIPARTIRE DI NUOVO CON UN RISCHIO RIDOTTO (qualche centinaia di euro).

Questa azione è assolutamente necessaria, pena l'invalidazione di mesi di trading. Non ci sono elementi statistici, ma la trade che vi azzera il conto prima o poi si presenta. Questo è certo. Ecco dunque la necessità di prelevare (mettere in sicurezza il gain) prima del nefasto evento. Tipicamente per me la zona rossa è oltre il terzo mese di durata del conto.
Ciao Goldenret, anche a me è sempre piaciuta l'idea di giocarsi un conto con un strategia più spregiudicata in cerca di profitti elevati, credo sia uno dei tanti modi di lavorare nel trading, d'altronde è anche una forma di speculazione, quindi un piccolo spazio all'azzardo va concesso.

Fatta questa premessa, avrei una domanda inerente alla parte quotata per capire meglio come gestisci la cosa. Quindi durante la scalata al target complessivo non prelevi mai i soldi? Cioè quando sei a 8000 per esempio continui rischiando il conto fino al raggiungimento del target finale?

Thank's.
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...

User avatar
GoldenRet
Posts: 107
Joined: 19/05/2014, 13:03

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by GoldenRet » 28/06/2016, 11:57

Uidro wrote:Ottima spiegazione Golden e grazie del complimento.
Comprendo che per non creare confusione non butterai nel 3D tutto subito.
Quando ti andrà mi piacerebbe capire meglio cosa intendi e come identifichi queste validazioni che classificano le possibili entrate.
Un'altra cosa che vorrei essere sicuro di avere capito è il TP collocato alla prima leg di retracement.

Per quel che mi riguarda non c'è nessun problema a tradare controtrend, mi son sempre chiesto se fosse possibile trovare un sistema efficace per tradare i retracement.

Per quel che riguarda i trade senza stop invece sono un po' più scettico proprio per le ragioni che hai detto e per la necessità che conporta tale scelta di dover monitorare costantemente le chart.

Infine, ultima domanda. A memoria ricordo che tradavi i box, hai abbandonato quella strada?

PS: visto il TP di questa operazione, tieni conto dei big round number o è solo un caso?
Ciao Uidro:
Una doppia validazione è per me quando due differenti verifiche, ottenute con due differenti pattern, confermano lo stello livello di entrata.
Il mio livello di TP ambisce a colpire la prima Leg di retracement. Spesso esco ancora troppo presto così come potrai vedere dai prossimi post.
Ho sempre e solo usato il mio sistema di trading in reale sul mio conto standard. Mi concedevo test su altri sistemi, e quindi anche sui Darvas Box, ma solo sul microconto parallelo.
Ignoro completamente i Big Round number. Non sono per me significativi.

Ciao

User avatar
GoldenRet
Posts: 107
Joined: 19/05/2014, 13:03

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by GoldenRet » 28/06/2016, 11:59

sanford wrote:Ecco, GoldenRet è uno di quegli utenti di cui sentivo la mancanza e che ho sempre stimato, sia per i risultati che ottiene e sia per il fatto che non ama perdersi in sterili polemiche...i miei più sinceri complimenti, ti seguo con interesse :)
Ciao Sanford e grazie per la stima.
Le polemiche, nel trading, servono a poco e non ingrassano i conti. Meglio quindi concentrarsi su altri aspetti, certamente più interessanti e potenzialmente profittevoli!

A presto!

User avatar
GoldenRet
Posts: 107
Joined: 19/05/2014, 13:03

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by GoldenRet » 28/06/2016, 12:01

navajo wrote:
GoldenRet wrote:Buy Low, Sell High
----------------------

Salve a tutti. Qualcuno di voi ricorderà il mio nick dal forum precedente.

Ho maturato una significativa esperienza di trading giungendo negli anni ad elaborare la mia strategia personale.
Con il tempo, la lettura ed interpretazione incessante dei grafici unita alla conoscenza e studio delle più disparate tecniche di trading, riesco ora con discreta probabilità ad identificare i livelli di prezzo più significativi e bias dello strumento.

Utilizzo un mix articolato di Trendlines, Harmonic Trading ed Elliott Waves ed ho sempre avuto una particolare predisposizione per i tops ed i bottoms cercando incessantemente di identificare gli swing più importanti. Opero fondamentalmente sui TF da 15 e 30 minuti.

In questo thread esporrò live alcune delle mie trades e la loro gestione, discuteremo dei livelli importanti e delle opportunità interessanti rilevabili dai grafici.

E' importante notare che per la tipologia di trading che adotto, la stragrande maggioranza delle operazioni sono contro il trend - o meglio - contro il trend rilevabile con i metodi classici. Molte delle entrate potrebbero sembrare contro il senso logico e particolarmente rischiose. Utilizzate quindi le informazioni, commenti e suggerimenti qui esposti con il giusto senso critico e responsabilità.

Inauguro questo nuovo thread con un buona trade di oggi, 4 posizioni long contro trend su USOil con target a circa 76.15 ed al momento a circa +400 pips.

In bocca al lupo a tutti...

OK! tutto chiaro, era il lontano 2014 da allora non credo che la tua operatività si cambiata di molto, la mia domanda è inutile.
Ad ogni modo grazie.
Grazie Navajo per aver citato questo mio post di due anni fa...l'avevo dimenticato.

La mia operatività è rimasta effettivamente invariata, l'unica variazione è un piccolo salto verso TF più alti, più comodi e meno impegnativi dal punto di vista del tempo impiegato nelle operazioni di trading.

Ciao

User avatar
GoldenRet
Posts: 107
Joined: 19/05/2014, 13:03

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by GoldenRet » 28/06/2016, 12:12

ciglie wrote:
GoldenRet wrote:
UNA VOLTA RAGGIUNTO IL TARGET (SALDO COMPLESSIVO DEL CONTO) E' NECESSARIO PRELEVARE IL TOTALE E RIPARTIRE DI NUOVO CON UN RISCHIO RIDOTTO (qualche centinaia di euro).

Questa azione è assolutamente necessaria, pena l'invalidazione di mesi di trading. Non ci sono elementi statistici, ma la trade che vi azzera il conto prima o poi si presenta. Questo è certo. Ecco dunque la necessità di prelevare (mettere in sicurezza il gain) prima del nefasto evento. Tipicamente per me la zona rossa è oltre il terzo mese di durata del conto.
Ciao Goldenret, anche a me è sempre piaciuta l'idea di giocarsi un conto con un strategia più spregiudicata in cerca di profitti elevati, credo sia uno dei tanti modi di lavorare nel trading, d'altronde è anche una forma di speculazione, quindi un piccolo spazio all'azzardo va concesso.

Fatta questa premessa, avrei una domanda inerente alla parte quotata per capire meglio come gestisci la cosa. Quindi durante la scalata al target complessivo non prelevi mai i soldi? Cioè quando sei a 8000 per esempio continui rischiando il conto fino al raggiungimento del target finale?

Thank's.
Ciao Ciglie,
Ti confermo che uso il microaccount in maniera più spregiudicata, sebbene un'attenta analisi della sequenza di trade mi stia facendo riflettere sulle variazioni da apportare al mio stile.
Di solito, non prelevo fino al raggiungimento del target prefissato. Questo perchè, essendo costretto ad usare il compounding (reinvestimento dei profitti) in maniera incisiva, potresti rischiare di non aver sufficiente margine sul conto con conseguente margin call.

In questo caso non ho usato il compunding in maniera strattamente proporzionale ai risultati (la size delle trade è per molto tempo rimasta invariata) e quindi avrei potuto tranquillamente prelevare pur lasciando il conto relativamente nella condizione di assorbire le escursioni dei prezzi.

Ciao

User avatar
GoldenRet
Posts: 107
Joined: 19/05/2014, 13:03

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by GoldenRet » 28/06/2016, 12:15

Ho approfittato del caos Brexit per meglio analizzare la sequenza di trade. Delle 74 trade oggetto di questo test, sto analizzando manualmente i due parametri MAE ed MFE:

MAE = Maximum Adverse Excursion (Escursione massima contraria)
MFE = Maximum Favourable Excursion (Escursione massima favorevole)

Sinteticamente questi due valori espongono per ogni trade la distanza tra il punto di entrata ed il massimo movimento nella direzione opposta ed in quella favorevole. Questi valori servono a calibrare lo stop loss ed il take profit ottimale nella sequenza di trade (e quindi, probabilmente, anche nel proprio trading system).

In realtà, questi due valori sono anche esposti da MyFxbook nelle colonne Min e Max della tab page “History”. Ma ho provato a verificarli e non ho compreso la modalità di calcolo. Ho quindi proceduto “pro-manibus”.

Le prime 10 trade (in ordine alfabetico di coppia) espongono i seguenti valori:

Coppia, MAE, MFE, Loss/Profit
1) AUDJPY, -26, 126, -127 (Trade vincente trasformata in un loss di -127 perchè non a BE)
2) AUDJPY, -20, 473, 284
3) AUDJPY, -53, 546, 294
4) AUDJPY, -40, 557, 308
5) AUDNZD, -113, 811, 146
6) AUDNZD, -64, 860, 192
7) AUDNZD, 0, 902, 214
8) BUND, -50, 174, 114
9) EURAUD, -296, 440, 51
10) EURAUD, -93, 440, 54

Quindi, a titolo di esempio e per meglio comprendere il significato di questi valori, l'entrata della seconda trade ha registrato un'escursione negativa di -20 pips prima dell'escursione positiva di 473 pips ed ho chiuso la trade in profitto di 284 pips.

E’ troppo presto per fare qualche considerazione, ma, a titolo di esempio, in questo primo set di 10 trade, uno stop a -100 (quindi rischio definito e calcolato) ed un incremento del livello di Take Profit sarebbe stato certamente migliorativo.

869524
Posts: 667
Joined: 16/03/2015, 16:04

Re: Test di trading: da 500 a 10.000 Euro in 4 mesi.

Post by 869524 » 28/06/2016, 12:24

Sarebbe interessante relazionare questa statistica alla volatilità media D della coppia(o di un TF a scelta).

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest