Le problematiche delle COPERTURE

Condivisione di strategie e tecniche di trading

Moderators: riccardo1981, Dainesi

kmwmforex
Posts: 80
Joined: 20/06/2016, 23:20

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by kmwmforex » 28/03/2017, 12:32

Grazie LVCA, ne farò tesoro... il ns problema sulla gestione corretta rimane :D
La questione per noi non è prendere lo SL, ma non prenderlo quando siamo posizionati correttamente a mercato

Sponsor

Sponsor
 

geronimo
Posts: 96
Joined: 27/09/2015, 21:06

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by geronimo » 28/03/2017, 13:54

LVCA wrote:Lo stop loss non è un problema , è una soluzione

nel lungo periodo non si può guadagnare senza gli stop loss

un trader dovrebbe avere un atteggiamento positivo verso lo stop loss , e ringraziare lo stop loss quando questo viene colpito dal mercato , in quanto lo stop loss ti permette di chiudere la posizione con una piccola perdita piuttosto che con una grande perdita

come dicono gli americani un trader è prima di tutto un gestore del rischio

se quando le cose vanno male riesci a contenere il più possibile le perdite tramite gli stop loss allora poi quando invece i mercati ti daranno ragione potrai guadagnare , perchè nel frattempo non avrai " distrutto " il tuo capitale

Chiaramente lo stop loss è solo uno dei possibili metodi di copertura ( un' altro potrebbe essere ad esempio l' uso delle opzioni ) . L' importante è in qualche modo proteggersi
per chi mastica poco di forex ricorrere come sistema di copertura rivolgendosi alle option mi sembra un tantinello temerario....a mio personalissimo parere mi faresti un esempio per mia maggiore conoscenza ?, non avendo io mai usato tale sistema ne sono completamente a digiuno.

magico32
Posts: 724
Joined: 24/05/2014, 6:31

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by magico32 » 28/03/2017, 20:28

Ho sempre visto gente che si lava la bocca,parlAndo di certe cose ma mai una volta che uno lo spiegasse... ho una repulsione x i professori. Non me ne volere Lvca sto generalizzando

sant0
Posts: 183
Joined: 20/11/2014, 22:51

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by sant0 » 28/03/2017, 22:43

tralasciando flame ed altro quando sento parlare di trend sul forex, mercato più liquido, bla bla bla ma oltre a leggere le pubblicità dei corsi che vendono il santo graal vi siete mai chiesti se veramente è così ? Il forex è un mercato PIATTO, oscilla ovviamente ma fondamentalmente è PIATTO rispetto a molti altri strumenti. Quando ci mette eur/usd per fare una figura ? (se la fa..) Paragonate il DAX.

Segui il trend, trend is your friend ect ect ect. Meno cazzeggio sui blog e più ore sui grafici cercando di capire cosa avete davanti non se avete trovato la combinazione giusta dei setting degli indicatori.

Praytothemonitor
Posts: 283
Joined: 11/06/2014, 19:14

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by Praytothemonitor » 29/03/2017, 0:08

Meno cazzeggio sui blog e più ore sui grafici cercando di capire cosa avete davanti non se avete trovato la combinazione giusta dei setting degli indicatori.

Da stampare e attaccare sul monitor dove si cazzeggia... ben detto santO

io per esempio sono niubbo di ea, e oggi son seduto da 14 ore solo per fare back test di un expert...

K.

magico32
Posts: 724
Joined: 24/05/2014, 6:31

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by magico32 » 29/03/2017, 6:48

Anche secondo me sono fregnacce

sant0
Posts: 183
Joined: 20/11/2014, 22:51

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by sant0 » 29/03/2017, 9:37

sarà capitato anche a voi perchè alla fine poi si comincia tutti così ma personalmente dopo testate al muro e porte in faccia che ti danno consapevolezza (sono da prendere... non ci si può fare niente) vi è capitato di tornare indietro a tecniche SEMPLICI e magicamente scoprire che sono sempre state profittevoli, hanno sempre funzionato ma il problema eri tu che non sapevi COME farle funzionare ? Ma parlo di banalità come trendline, supporti e resistenze, minimo di price action su grafici daily. Tutte cose che non funzionano quando inizi ma poi quando ci metti del tuo magicamente funzionano ?
Per capirci io l'anno scorso ho avuto il 27% di gain con una strategia daily che usa solo medie mobili e pattern di pa elementari su grafici daily con una media di 3.5 operazioni a settimana. Si può fare ma finchè non ci si mette in testa cosa vuol dire quello che state facendo continuerete a saltare da tecnica in tecnica perchè "non funzionano" poi un giorno se non mollate prima vi illuminerete scoprendo che bastano 2 medie mobili per guadagnare. Ho detto guadagnare non diventare ricchi o vivere di trading e cazzate varie perchè capite bene che il 30% annuo è un obbiettivo congruo tra le aspettative e la realtà. Non è troppo di fantasia e non è troppo poco per rendere immotivato un anno di lavoro. Certo che se tradate con un conto da 1k € vi gratificherà guadagnare 300€ al lordo delle tasse in un anno di lavoro ? Ecco allora che cerchiamo il 100% mese :)
Qualcuno lo farà, io non ci riesco

sant0
Posts: 183
Joined: 20/11/2014, 22:51

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by sant0 » 29/03/2017, 9:40

Praytothemonitor wrote:Meno cazzeggio sui blog e più ore sui grafici cercando di capire cosa avete davanti non se avete trovato la combinazione giusta dei setting degli indicatori.

Da stampare e attaccare sul monitor dove si cazzeggia... ben detto santO

io per esempio sono niubbo di ea, e oggi son seduto da 14 ore solo per fare back test di un expert...

K.
ciao pray, mi sto affacciando anch'io ai TS automatizzati. Sono anche un programmatore/sistemista percui l'mql non mi spaventa. Quando dici che stai facendo bt intendi di un tuo ea (magari sviluppato da terzi su tua idea) oppure di un ea commerciale per vedere se funziona o meno ? Mi piacerebbe creare un piccolo gruppo di confronto per lavorarci e tirare fuori qualcosa di buono

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by LVCA » 29/03/2017, 11:13

sant0 wrote:sarà capitato anche a voi perchè alla fine poi si comincia tutti così ma personalmente dopo testate al muro e porte in faccia che ti danno consapevolezza (sono da prendere... non ci si può fare niente) vi è capitato di tornare indietro a tecniche SEMPLICI e magicamente scoprire che sono sempre state profittevoli, hanno sempre funzionato ma il problema eri tu che non sapevi COME farle funzionare ? Ma parlo di banalità come trendline, supporti e resistenze, minimo di price action su grafici daily. Tutte cose che non funzionano quando inizi ma poi quando ci metti del tuo magicamente funzionano ?
Per capirci io l'anno scorso ho avuto il 27% di gain con una strategia daily che usa solo medie mobili e pattern di pa elementari su grafici daily con una media di 3.5 operazioni a settimana. Si può fare ma finchè non ci si mette in testa cosa vuol dire quello che state facendo continuerete a saltare da tecnica in tecnica perchè "non funzionano" poi un giorno se non mollate prima vi illuminerete scoprendo che bastano 2 medie mobili per guadagnare. Ho detto guadagnare non diventare ricchi o vivere di trading e cazzate varie perchè capite bene che il 30% annuo è un obbiettivo congruo tra le aspettative e la realtà. Non è troppo di fantasia e non è troppo poco per rendere immotivato un anno di lavoro. Certo che se tradate con un conto da 1k € vi gratificherà guadagnare 300€ al lordo delle tasse in un anno di lavoro ? Ecco allora che cerchiamo il 100% mese :)
Qualcuno lo farà, io non ci riesco
3 medie mobili :green:

solo operazioni long ( con il sistema che però funziona anche quando il mercato è short ) :cool:
Attachments
LOREAL con FWA 1.jpg
LOREAL con FWA 1.jpg (110.39 KiB) Viewed 189 times

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Le problematiche degli Stop Loss

Post by LVCA » 29/03/2017, 11:27

Sono d' accordo : idee semplici

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests