Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Condivisione di strategie e tecniche di trading

Moderators: riccardo1981, Dainesi

elant
Posts: 71
Joined: 13/06/2015, 16:26

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by elant » 19/08/2015, 12:10

Ciao scusa il ritardo,
questa è la situazione attuale, trend di medio resta long e adesso anche quello di breve termine con la rottura dell'ultimo massimo
è diventato long, adesso stiamo vivendo un possibile pullback, il punto di controllo è l'ultimo minimo violato il quale decreta la fine di questa struttura long.

Per invertire la struttura di medio occorre una chiusura oltre 1,0850.
USD.png
USD.png (65.36 KiB) Viewed 780 times

Sponsor

Sponsor
 

869524
Posts: 667
Joined: 16/03/2015, 16:04

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by 869524 » 27/08/2015, 23:50

Va buò va, vengo a Canossa, oggi ero un pò affaccendata e i tuoi interventi un pò lunghini
Ciao, sono sicuro quando ho una ragionevole certezza di credere che stia lavorando con le probabilità dalla mia parte.
Per capirlo,quando creo un sistema lo baso su un principio che so che è corretto, e lo testo per un paio di mesi, o mano con i dati passati.

Il principio fondamentale del trading è questo :
Immagina il mercato contenuto tra due linee, fino a quando il prezzo scambia in mezzo è in equilibrio,diremo che gironzola attorno a un punto d'equilibrio,un suo baricentro.
Che, teoricamente con la metodologia che utilizzo potremmo chiamare punto di ingresso
Ad un certo punto,il perchè non ci interessa e non possiamo saperlo,il prezzo supera la linea superiore, diremo che si è rotto l'equilibrio.
Se per caso, rompesse quella inferiore con questo sistema sarebbe lo stesso, sei sempre tutelato.
Neanche a me interessa più di tanto il perché il prezzo si muove in una direzione o nell'altra a meno che , come sto facendo ora, cercassi di dare più discrezionalità agli ingressi e alle chiusure, è un passo in avanti per me che può rendere il tutto più remunerativo, ma mi espone a maggiori rischi, sta a me scegliere, comunque anche così se applicato con le giuste proporzioni ti tutela.
Fare trading quando si rompe l'equilibrio ti da il vantaggio probabilistico che cerchi.Può anche tornare indietro,ma la direzione ormai è presa e su 100 volte saranno più le volte che continuerà.
Fare trading in entrambe le direzioni, ti dà un enorme vantaggio probabilistico, sostanzialmente non ci sono probabilità di andare nella direzione sbagliata.
Fino a quando il mercato è in equilibrio il movimento è random,di conseguenza ogni tua operazione sarà inutile, nel lungo termine perderai.
La volatilità e la casualità del movimento sono oro colato con questo sistema.
Ora, in S&F sono stati spesi fumi di parole per discutere la validità di questo metodo e non voglio mettere in contrapposizione le due modalità, voglio far notare che le motivazioni alla base per cui scegliere l'uno o l'altro sono simili.

Il tuo metodo, ho letto qualcosa al riguardo prima delle vacanze, è decisamente interessante, ma presuppone, secondo me:
1 una capitalizzazione medio alta
2 un bel po’ di tempo per capirne a fondo le basi e testarlo
3 una enorme pazienza perché operi a lungo termine (credo)

Ciò non toglie che sia altamente remunerativo e che in futuro non mi impegni per testarlo e applicarlo. E' possibile però che io trovi il modo per fare sbagli anche con il metodo che utilizzi tu :)

P.S. sono di Tropea :)

elant
Posts: 71
Joined: 13/06/2015, 16:26

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by elant » 28/08/2015, 1:09

Il tuo metodo, ho letto qualcosa al riguardo prima delle vacanze, è decisamente interessante, ma presuppone, secondo me:
1 una capitalizzazione medio alta
2 un bel po’ di tempo per capirne a fondo le basi e testarlo
3 una enorme pazienza perché operi a lungo termine (credo)

Ciò non toglie che sia altamente remunerativo e che in futuro non mi impegni per testarlo e applicarlo. E' possibile però che io trovi il modo per fare sbagli anche con il metodo che utilizzi tu :)
Il mio metodo non è pubblico per ovvi motivi e penso che mai lo sarà. Ho regalato su un altro forum più di un sistema completo ma mai il mio personale.
Ma ho fatto molto di più in realtà, ho condiviso i principi sui quali poi sono andato a costruire il mio.
Questo per quanto riguarda il forex.
Ma io non vivo di trading con il forex ma con gli indici azionari e i titoli azionari.

Il forex è troppo troppo complesso imprevedibile ed enormemente rischioso perchè tutto può capitare, voglio dormire sonni tranquilli
di conseguenza ho scelto di dedicare una % mediopiccola del capitale totale e ancora di conseguenza preferisco bypassare i movimenti più repentini casuali (come i dati macro le news ecc e vari interventismi bancari) ho scelto quindi di lavorare con due timeframe : il 6h e il giornaliero.
Rendimenti non elevati per queste scelte ma costanti nel tempo con la garanzia di guadagnare oggi domani e per sempre (per come ho progettato il sistema).

Se tu usassi il mio metodo sul forex non faresti mai sbagli, non potresti è come una macchina che entra in blocco per avitare guai. ;)
Se usassi le mie tecniche sugli indici per farti lo stipendio mensile probabile che dovresti smussare qualche angolo ma questione di tempo.

L'ostacolo più grande sarebbe quello di abituarti al gain, sembra facile ma non lo è, oggi ho fatto la mia quarta operazione di fila
positiva, domani quasi sicuramente arriverà lo stop.
sono di Tropea
lo sapevo.

869524
Posts: 667
Joined: 16/03/2015, 16:04

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by 869524 » 28/08/2015, 11:10

Il mio metodo non è pubblico per ovvi motivi e penso che mai lo sarà. Ho regalato su un altro forum più di un sistema completo ma mai il mio personale.
Ma ho fatto molto di più in realtà, ho condiviso i principi sui quali poi sono andato a costruire il mio.
Questo per quanto riguarda il forex.
Ma io non vivo di trading con il forex ma con gli indici azionari e i titoli azionari.

Infatti ho sbagliato terminologia scusa tanto Elant, intendevo appunto i principi.
Il forex è troppo troppo complesso imprevedibile ed enormemente rischioso perchè tutto può capitare, voglio dormire sonni tranquilli
E fai bene visto che ti è possibile :)
di conseguenza ho scelto di dedicare una % mediopiccola del capitale totale e ancora di conseguenza preferisco bypassare i movimenti più repentini casuali (come i dati macro le news ecc e vari interventismi bancari) ho scelto quindi di lavorare con due timeframe : il 6h e il giornaliero.
Rendimenti non elevati per queste scelte ma costanti nel tempo con la garanzia di guadagnare oggi domani e per sempre (per come ho progettato il sistema).
Se il capitale totale dedicato al trading è piccolo è un pò complicato fare diversificazioni.
Se tu usassi il mio metodo sul forex non faresti mai sbagli, non potresti è come una macchina che entra in blocco per avitare guai. ;)
Se usassi le mie tecniche sugli indici per farti lo stipendio mensile probabile che dovresti smussare qualche angolo ma questione di tempo.
Di questo ne riparliamo quando me lo avrai insegnato per filo e per segno, e lo avrò testato per un annetto. :)
L'ostacolo più grande sarebbe quello di abituarti al gain, sembra facile ma non lo è, oggi ho fatto la mia quarta operazione di fila
positiva, domani quasi sicuramente arriverà lo stop.
Decisamente concordo

:)

Fabrizio
Posts: 1574
Joined: 19/05/2014, 10:14

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by Fabrizio » 28/08/2015, 11:46

...........P.S. sono di Tropea :)

Il paese di mia madre........Ora mi spiego tante cose....... :lol:

YES
Posts: 53
Joined: 30/08/2015, 14:40

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by YES » 22/09/2015, 20:18

Mentre cercavo di aprire un thread sui frattali, ho visto questo titolo e il nick Elant mi ha attirato come una calamita non so perchè, comunque poi leggerò bene l'argomento con i vari post. Ora chiedo ospitalità per sottoporvi quanto segue:

STRATEGIA FRATTALI BREAK OUT
Time frame: dai 15min in su
Indicatori: su Mt4 usare il Fractals di serie oppure il Fractal channel indicator reperibile nel web
Entrata: solo con ordini pendenti minimo 2 o 5% del capitale, long alla rottura dell'ultimo livello fractal high, oppure short alla rottura dell'ultimo livello fractal low
Stop loss: il fractal opposto all'entrata o all'uscita o un livello di Fibonacci (per ridurre lo sl)
Take profit: un numero di pip definito dall'utente, o un livello di Fibonacci
Senza take profit: spostare manualmente lo sl a livello della entry appena il profit raggiunge il numero di pip pari al valore dell' ATR al momento dell'entrata, si continua a spostare lo sl sempre del valore dell'ATR qualora il profit faccia altrettanto.

Le mie domande sono 1) quali filtri possono aiutare a limitare i falsi segnali? 2) potenzialmente utilizzabile su strumenti diversi dal forex? 3) quali consigli per lo stop loss diversi da quanto sopra (no trailing)? 4) volendo usare un profit fisso cosa consigliate?

E' una strategia che si potrebbe usare per sempre credo, che ne dite? Aiutatemi a ottimizzarla ogni condivisione è gradita, grazie a tutti.

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by LVCA » 22/09/2015, 22:10

YES wrote:Mentre cercavo di aprire un thread sui frattali, ho visto questo titolo e il nick Elant mi ha attirato come una calamita non so perchè, comunque poi leggerò bene l'argomento con i vari post. Ora chiedo ospitalità per sottoporvi quanto segue:

STRATEGIA FRATTALI BREAK OUT
Time frame: dai 15min in su
Indicatori: su Mt4 usare il Fractals di serie oppure il Fractal channel indicator reperibile nel web
Entrata: solo con ordini pendenti minimo 2 o 5% del capitale, long alla rottura dell'ultimo livello fractal high, oppure short alla rottura dell'ultimo livello fractal low
Stop loss: il fractal opposto all'entrata o all'uscita o un livello di Fibonacci (per ridurre lo sl)
Take profit: un numero di pip definito dall'utente, o un livello di Fibonacci
Senza take profit: spostare manualmente lo sl a livello della entry appena il profit raggiunge il numero di pip pari al valore dell' ATR al momento dell'entrata, si continua a spostare lo sl sempre del valore dell'ATR qualora il profit faccia altrettanto.

Le mie domande sono 1) quali filtri possono aiutare a limitare i falsi segnali? 2) potenzialmente utilizzabile su strumenti diversi dal forex? 3) quali consigli per lo stop loss diversi da quanto sopra (no trailing)? 4) volendo usare un profit fisso cosa consigliate?

E' una strategia che si potrebbe usare per sempre credo, che ne dite? Aiutatemi a ottimizzarla ogni condivisione è gradita, grazie a tutti.
I frattali in realtà non centrano nulla con la frattalità del mercato ...

Ad ogni modo non credo che il breakout del frattale funzioni

Io lo uso all' esatto contrario , come punto dove andare a caccia di stop loss

User avatar
carlo10
Posts: 1934
Joined: 08/05/2014, 21:17

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by carlo10 » 22/09/2015, 22:18

YES wrote:Mentre cercavo di aprire un thread sui frattali, ho visto questo titolo e il nick Elant mi ha attirato come una calamita non so perchè, comunque poi leggerò bene l'argomento con i vari post.
Volevo solo aggiornare tutti i partecipanti alla discussione sul fatto che elant è stato escluso dal forum pertanto non potrà eventualmente rispondere.

EurUsd
Posts: 7
Joined: 25/11/2016, 20:33

Re: Eurodollaro: analisi frattale del prezzo

Post by EurUsd » 15/07/2017, 16:14

Chi mi aiuta.JPG
Chi mi aiuta.JPG (27.23 KiB) Viewed 108 times
Chi mi aiuta a tracciare i massimi, minimi di breve, medio e lungo termine? :help:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests