Cosa si rischia effettivamente?

Discussioni su aspetti fiscali, legali e normativi che si applicano nel forex...

Moderators: riccardo1981, Dainesi

Post Reply
gssergio
Posts: 6
Joined: 28/09/2016, 23:52

Cosa si rischia effettivamente?

Post by gssergio » 29/09/2016, 19:09

Salve, spero di aver scelto la sezione giusta. Ho anche utilizzato il tasto cerca ma non ho trovato nulla a riguardo; probabilmente non ho digitato i termini tecnici corretti :sad:
E veniamo alla questione. Ho letto il topic intitolato "richiesta pagamento saldi negativi Alpari" e qui mi è venuto un atroce dubbio. Ma cosa si rischia effettivamente? Ok....il capitale investito, se uno è conscio di quello che fa e se ne ha, può anche perderlo tutto, compresi bonus e profitti ma addirittura ricevere richieste di pagamento per compensare delle perdite, di cui l'utente che ha postato non centra nulla, mi fa un po desistere nell'affrontare la cosa. Attualmente sto leggendo, e leggendo ancora e ancora abbinato ai conti demo per far pratica, sopratutto quello di markets.com che mi è parso ottimo per fare trading e di cui ho chiesto delucidazioni riguardo alle perdite. Sostengono che ci sia la protezione del saldo negativo. In pratica chiudono la posizione prima che il saldo arrivi a 0. Ma tant'è che ogni mulino porta acqua dalla sua parte......
Quindi?
Ah scusate se l'argomento è già stato trattato ma con il tasto cerca, da neofita in questo campo (ivi compresi i termini), non ho trovato nulla a riguardo.

Sponsor

Sponsor
 

riccardo1981
Posts: 2043
Joined: 11/05/2014, 13:36

Re: Cosa si rischia effettivamente?

Post by riccardo1981 » 29/09/2016, 21:17

Il focus sulla protezione dal saldo negativo è tornato alla ribalta dopo il 15 gennaio 2015 dove molti utenti hanno perso parecchi soldi e dove alcuni broker hanno anche chiuso baracca e burattini.
Nel forex come in altri mercati quando inizi a fare trading devi sempre considerare che ad un tuo buy c'è qualcuno che "ha fatto sell" e viceversa. Uno SL non è altro che un ordine a mercato dove "chiedi al broker" di venir eseguito per limitare la perdita, ( è compito del broker essere in grado di chiudere il tuo ordine. )
Questa chiusura viene eseguita se c'è una controparte.. se non c'è il broker si "impegna" a chiudere la posizione al miglior prezzo.. se questo miglior prezzo è a 1000 pip di distanza dal tuo ordine.. ahimè la frittata è servita.
Ora Alpari è fallita e il curatore fallimentare ha chiesto il rientro dei saldi negativi ai client, fxcm ( dopo esser stata acquistata ) ha pagato di tasca sua per quanto riguarda i retail mentre sembra che abbia chiesto i soldi agli istituzionali ( ma sono convinto che sia riuscita a proporre delle condizioni di trading che sul lungo periodo abbiano di fatto riportato in utile questi istituzionali ). Sta di fatto che dopo questo evento molti broker forse per attirare maggior clientela dichiarino che il cliente sia protetto dal saldo negativo.. questo non significa che intervengano prima che il conto si azzeri, questo altro non è che il margin call e lo stop out, ma se dovesse succedere un evento tanto particolare da non permettere la chiusura delle posizioni, è il broker che porta il saldo a zero se questo fosse negativo.
Chiaramente chi aveva un conto con Alpari MA non aveva posizioni aperte ha riavuto i suoi soldi ( certo magari non in brevissimo tempo.. )
Per farla molto breve io ti direi leva bassa e orecchie e occhi sempre vigili qualora più broker inizino a modificare, per esempio, i margini su determinati cambi / cross... in questo caso eviterei di fare trading su quelle valute soprattutto se sono un neofita..
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

gssergio
Posts: 6
Joined: 28/09/2016, 23:52

Re: Cosa si rischia effettivamente?

Post by gssergio » 30/09/2016, 8:45

@riccardo1981: chiaro. Dunque in particolari occasioni può verificarsi una serie di fattori per cui è possibile avere una perdita che va oltre quello che si ha in conto. Secondo me questo aspetto non viene considerato da molti utenti, sopratutto quando sono invogliati a fare trading.
Quindi, considerando tutto questo, le opzioni binarie (24option,iqoption, ecc.) offrirebbero un "sicurezza" in più (apri-chiudi in brevissimo tempo) a fronte però di un rischio maggiore di perdere denaro in brevissimo tempo.

riccardo1981
Posts: 2043
Joined: 11/05/2014, 13:36

Re: Cosa si rischia effettivamente?

Post by riccardo1981 » 30/09/2016, 8:54

Le OB non le considero nemmeno uno strumento finanziario quindi non ti sarei d'aiuto in merito
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

gssergio
Posts: 6
Joined: 28/09/2016, 23:52

Re: Cosa si rischia effettivamente?

Post by gssergio » 30/09/2016, 10:13

@riccardo1981: si, penso anch'io siano più un'alternativa al gioco d'azzardo sopratutto quelle da 60 sec. Era solo per farmi un quadro completo.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest