Segnali Trading Central

Grafici, spunti operativi di trading e segnali. Discussioni sull'andamento delle valute in tempo reale

Moderatore: riccardo1981

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi Settimanale Trading Central/Exness

Messaggio da PartnerExness » 07/03/2016, 22:26

La riunione della BCE di marzo tiene euro in sospeso

7 Marzo 2016, 09:32 GMT (scusate il ritardo di questo post)

Nonostante il calo del tasso di disoccupazione nella zona euro dal 10,4 al 10,3% nel mese di gennaio e la crescita dell'indice di attività nei settori manifatturiero e dei servizi per il mese di febbraio, il 10 marzo la BCE accetterà di un ampliamento delle misure di stimolo monetario per evitare la deflazione.
Abbiamo due opzioni: 1) una riduzione del tasso sui depositi della BCE di 10 punti base e un ampliamento del programma di acquisto di asset x 10 miliardi di euro al mese.
2) una riduzione dei tassi di deposito di 20 bps e un ampliamento del programma di acquisto di asset per 20 miliardi di euro al mese.
Supponiamo che sarà scelta la seconda opzione ed un eventuale declino della moneta unica europea sotto $ 1,0822, servirà come segnale per la vendita di EURUSD.
Venerdì scorso si è avuta notizia che il salario orario medio negli Stati Uniti è aumentato del 2,2% (aa) per il mese di febbraio, con una previsione di crescita al 2,5% (aa). Sfruttando le basse aspettative di inflazione negli Stati Uniti questa settimana, è probabile che la valuta britannica si consolidi nel range di $1,41-1,42.
I meeting della Banca del Canada e della Nuova Zelanda si terranno il 9 marzo. E' previsto mantengano i tassi di riferimento invariati, dato il netto miglioramento della situazione nei mercati delle materie prime nel corso delle ultime settimane.
A breve termine USDCAD e NZDUSD potrebbero testare rispettivamente i livelli di 1,32 e 0,689.

*EURUSD e le altre analisi giornaliere gratuite con grafici Trading Central le trovate su: http://bit.ly/Exness-Analisi
Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Sponsor

Sponsor
 

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi Settimanale

Messaggio da PartnerExness » 15/03/2016, 17:16

Analisi settimanale
14 MARZO 2016, 11:11 GMT

Nonostante l'allentamento della politica monetaria nella zona euro l'euro e le altre valute dell'UE si rafforzano nei confronti del dollaro.
Il discorso di Mario Draghi ha provocato una crescita della redditività nei titoli di Stato della zona euro, mettendo in chiaro che la BCE ha completato il ciclo di abbassamento dei tassi.
Il rendimento dei titoli tedeschi a 10 anni è passato da circa 0,1 a 0,3% nei primi dieci giorni di marzo.

Questa settimana, l'attenzione sarà rivolta alle riunioni della Federal Reserve, della Banca della Svizzera e della Banca d'Inghilterra.
Le previsioni ottimistiche dell'economia nazionale statunitense e della retorica di Janet Yellen rafforzeranno la valuta di riserva mondiale.
La BNS potrà ridurre il tasso di deposito e il suo omologo britannico manterrà invece i tassi invariati.
All'inizio della settimana le valute dei paesi esportatori di petrolio potranno riguadagnare terreno, così come da dichiarazione fatta dall'AIE, cioè che i prezzi del petrolio hanno raggiunto il fondo.

Durante la settimana, l'EURUSD, GBPUSD, USDJPY e USDCAD potranno testare rispettivamente i livelli di 1.1070, 1.43, 1.3150 e 114.55

Consulta GRATIS News e Analisi anche via email, usando il Form con lo sfondo nero!!!

Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi Settimanale TradingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 21/03/2016, 15:49

Analisi settimanale 21 Marzo 2016, 08:11 GMT

La scorsa settimana la valuta di riserva mondiale è stata sotto pressione dopo che la Federal Reserve ha manifestato l'intenzione di aumentare il tasso di interesse 2 volte, invece di 4, nel 2016.
La lenta crescita è condizionata dalla correzione della Federal Reserve delle previsioni per inflazione e PIL, che sono stati abbassati rispettivamente da 1.6 a 1.2% e da 2,4 a 2,2% nel 2016.
La debolezza del dollaro ha portato la coppia EURUSD a testare il livello di 1,1342, GBPUSD il livello di 1.4513 e la coppia USDJPYa 110.66.
Se il dollaro scenderà a 110 Yen la Banca del Giappone condurrà un intervento per indebolire la propria valuta.

La settimana in corso non sarà così ricca di eventi in termini di statistiche macroeconomiche come quella precedente.
Gli Stati Uniti pubblicheranno i dati del settore costruzioni, sul PIL e sugli ordini dei beni durevoli per il 4 ° trimestre 2015; l'Eurozona presenterà i dati sugli indici di attività di business del manifatturiero e dei servizi e il Giappone i dati sui prezzi al consumo per il mese di febbraio.
Dopo una leggera correzione il dollaro probabilmente continuerà a scendere.
Nel medio termine la coppia EURUSD potrebbe testare il livello di 1,15, GBPUSD 1,4670 e USDJPY il livello di 110.
*EURUSD e le altre analisi giornaliere gratuite con grafici Trading Central le trovate qui: Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Re: Segnali Trading Central

Messaggio da PartnerExness » 21/03/2016, 16:08

Exness premiata dai voti dei clienti come "Miglior Broker con piattaforma MT4" sul sito AtoZForex.

"Siamo onorati di ricevere anche questo prestigioso premio da AtoZForex.
E' davvero motivo di orgoglio per tutta la nostra squadra. Grazie!"

Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi settimanale TrandingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 04/04/2016, 16:18

Il programma QE4 negli Stati Uniti può indebolire il dollaro facendolo arrivare a $1,25 contro l'Euro
*Tutte le analisi giornaliere gratuite con grafici Trading Central le trovate qui: http://bit.ly/Exness-Analisi

Analisi settimanale - 4 aprile 2016, 07:36 GMT
Lo scorso Venerdì sono stati pubblicate statistiche positive sul mercato del lavoro USA, che hanno portato ad un consolidamento delle posizioni short sul Dollaro US.
L'occupazione al di fuori del settore agricolo degli Stati Uniti è aumentata di 215 mila unittà a marzo, contro una previsione di 205 mila e il dato di febbraio è stato rivisto al rialzo da 240.000 a 245.000.
La crescita della retribuzione media oraria del 0,3% mensile (contro la previsione del 0,2%) e l'indice ISM dei prezzi nel settore manifatturiero degli Stati Uniti da 38,5 p. a 51,5 p. segnalano una pressione inflazionistica in aumento nel mese di marzo.
Intanto il tasso di disoccupazione è salito dal 4,9 al 5% a marzo, mentre l'occupazione nel settore manifatturiero degli Stati Uniti è scesa di 29 mila persone.

Dopo la pubblicazione delle statistiche, la probabilità dell'aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti a giugno è aumentata dal 20% al 28%, mentre la coppia EURUSD è arrivata sotto il livello di 1,14. Questa settimana l'eurodollaro può di testare 1,15.

Infine non escludiamo per quest'anno la possibiltà che si verifichi uno dei maggiori rischi per l'economia degli Stati Uniti, cioè un rallentamento del PIL della Cina al 6,5% (come previsto dal FMI).
In questo caso potremmo non avere il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti, ma piuttosto la sua riduzione al 0-0,25% ed il lancio del programma di quantitative easing QE4, che J.Yellen non ha escluso nel suo discorso all'Economic Club di New York los corso 29 marzo.
Questo drastico cambiamento nella politica monetaria della Federal Reserve potrebbe facilmente portare l'eurodollaro a crescere fino a 1,25 entro la fine del 2016.
Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi settimanale TrandingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 11/04/2016, 13:42

Analisi settimanale 11 aprile 2016, 08:24 GMT

Gli operatori sono delusi dal Ministero delle Finanze e dalla Banca del Giappone che non stanno facendo abbastanza per stabilizzare la situazione nella sfera monetaria ed, in parte, nei mercati finanziari.
Dopo che il tasso di deposito in Giappone è stato ridotto a -0,1%, lo yen si è rafforzato nei confronti del dollaro, mentre la pressione inflazionistica in Giappone non è aumentata in modo significativo.
Al momento il tasso annuo di inflazione nel paese è di 0,3%, che è significativamente inferiore al 2%, obiettivo della Banca del Giappone.

Un forte rafforzamento dello yen (circa 10% nei confronti del dollaro da inizio anno) è di grande preoccupazione per le autorità monetarie giapponesi e degli esportatori, che hanno pianificato 118 yen per dollaro, in media, nel bilancio 2016. Se il dollaro scende al di sotto della linea rossa di 99 yen, la Banca del Giappone sarà costretta a effettuare pesanti interventi sui mercati valutari per indebolire lo yen.
Se i dati sull'inflazione e produzione industriale degli Stati Uniti, così come sul PIL della Cina, pubblicato il 14-15 aprile saranno deboli, il dollaro rischia di cadere a 105 yen.

*Tutte le analisi giornaliere gratuite Exness con grafici Trading Central le trovate qui: http://bit.ly/Exness-Analisi
Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi settimanale TrandingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 18/04/2016, 21:52

Analisi settimanale 18 aprile 2016, 08:28 GMT
Il corrente consolidamento del dollaro non è stabile.


La scorsa settimana il FMI ha rivisto le sue previsioni per l'economia mondiale, in termini di crescita del PIL, dal 3,4 al 3,2% nel 2016 e dal 3,6 al 3,5% nel 2017.
Il FMI ritiene che attualmente i mercati finanziari dei paesi più avanzati hanno in parte riconquistato la flessione verificatasi nelle prime settimane del 2016.

ll rafforzamento dei prezzi del petrolio, la diminuzione del deflusso dei capitali dalla Cina e le decisioni prese dalle principali banche centrali, hanno contribuito ad un atteggiamento più positivo dei mercati.
Nella seconda decade del mese di aprile c'è stato un rafforzamento delle valute legate alle materie prime nei confronti del dollaro USA.
Uno dei fattori che contribuiscono al rallentamento del processo d'innalzamento dei tassi di interesse negli Stati Uniti è l'elevato rapporto debito/reddito nel settore delle società non finanziarie, che ammonta attualmente al 45% ed è ai livelli di 2008-2009.

Se la Federal Reserve stringerà la politica dei tassi di interesse, aumenterà in modo significativo il costo del denaro e potrebbe, teoricamente, scatenare un'altra recessione economica negli Stati Uniti.
Possiamo parlare di un dollaro che esce dalla fase di consolidamento in corso, di natura instabile, quando l'indice del dollaro scenderà al di sotto dei 93,5 punti.

In questo caso, l'EURUSD salirà sopra $ 1,145, la coppia GBPUSD salirà sopra 1,45, mentre USDJPY scenderà al di sotto del livello di 107,50.

*EURUSD e le altre analisi giornaliere gratuite Exness con grafici Trading Central le trovate qui: Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi settimanale TrandingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 25/04/2016, 11:50

Anallisi settimanale 25 Aprile 2016, 07:28 GMT

Venerdì scorso la valuta giapponese si è indebolita notevolmente (mentre il dollaro si è rafforzato) per le voci su una possibile introduzione di tassi di interesse negativi sui prestiti in Giappone.
In questo caso di scenario ci si può aspettare che il tasso di interesse di riferimento sui depositi in Giappone scenda ulteriormente.
I tassi di interesse negativi contribuirebbero la crescita dei prestiti bancari e spingerà verso l'alto il PIL.

Le statistiche sull'economia giapponese favoriscono un allentamento della politica monetaria. Dall'inizio di quest'anno lo yen, rafforzato nei confronti del dollaro del 7,9% (che è un male per gli esportatori giapponesi), il ritmo dei prestiti bancari ai privati è rallentato dal 2,2% al 2% annuo e l'inflazione nel paese è aumentata leggermente, dal 0,2 al 0,3% annuo.
Il prossima incontro della Banca del Giappone si terrà il 28 aprile. Il 27 aprile potremmo conoscere la decisione sul tasso di interesse negli Stati Uniti, destinato a rimanere nel range di 0,25-0,5%.
Durante la settimana dobbiamo anche prestare attenzione ai dati degli Stati Uniti ed al PIL del Regno Unito.

A breve termine, la coppia EURUSD potrebbe testare il livello di 1.115, GBPUSD 1.432 e la coppia USDJPY il livello di 113,5.
Immagine

*Tutte analisi giornaliere gratuite Exness con grafici Trading Central le trovate qui: http://bit.ly/Exness-Analisi
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Analisi settimanale TrandingCentral/Exness

Messaggio da PartnerExness » 10/05/2016, 9:28

Analisi settimanale 9 Mag. 2016, 09:19 GMT

Dopo la pubblicazione delle statistiche sul mercato del lavoro del mese di aprile negli Stati Uniti, la probabilità di aumentare il tasso alla prossima riunione è diminuito in modo sostanziale.
ll tasso di disoccupazione degli Stati Uniti è rimasto al livello di marzo al 5%, ma il numero di posti di lavoro nei settori non agricoli è cresciuto solo 160 mila.
Nel frattempo EURUSD ha reagito alle statistiche con un moderato calo, arrivando a circa 1. 14.
Questa settimana l'euro potrebbe adattarsi al livello di $ 1145 se l'Eurogruppo darà una valutazione positiva della situazione economica alla riunione convocata appositamente sulla Grecia a Bruxelles.
Il 13 maggio presteremo attenzione alla pubblicazione del secondo rapporto preliminare sul PIL della zona euro per il Q1 2016.

La valuta britannica non può approfittare di un ritardo nell'aumento dei tassi negli Stati Uniti a causa del prossimo referendum nel Regno Unito.
Questa settimana, ci aspettiamo che i parametri della politica monetaria UK rimangano invariati, con una riduzione della sterlina al livello di 1.435 $.

Lo squilibrio tra domanda e offerta sul mercato del petrolio a maggio potrà crescere a causa dell'Iran, che può aumentare l'estrazione. Questa settimana la coppia USDCAD può testare il livello 1.3

*Tutte analisi giornaliere gratuite Exness con grafici Trading Central le trovate qui: http://bit.ly/Exness-Analisi

Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Avatar utente
PartnerExness
Messaggi: 481
Iscritto il: 18/05/2014, 11:58
Località: UK (Toscano)
Contatta:

Re: Segnali Trading Central

Messaggio da PartnerExness » 11/05/2016, 11:56

USDJPY in consolidamento nel range di 107.90-109.35
11 Mag. 2016, 08:07 GMT

Acquistare su rimbalzo da 107.0 -target 109.35 -Stop loss 107.40

Motivo della strategia
La minor probabilità di un aumento dei tassi negli Stati Uniti nel mese di giugno (attualmente è del 4%), sta mettendo pressione sulla valuta statunitense.
I trader stanno prestando attenzione alle aspettative dell'inflazione e alla minore resa delle obbligazioni degli Stati Uniti dopo la pubblicazione delle statistiche sul mercato del lavoro del paese per aprile.
Nel frattempo, l'idea che la Banca del Giappone agisca mercato valutario, dovrebbe limitare l'attuale declino della coppia USDJPY.

***Personalmente vedo anche la possibilità di un "double top" H4, con target 108.05/107.9

*Le altre analisi giornaliere gratuite Exness con grafici Trading Central le trovate qui: http://bit.ly/Exness-Analisi
USDJPY, H4

Immagine
Supporto in Italiano per:
EXNESS LTD e EXNESS CY Ltd Regolamentazione Europea CySEC Licenza numero 178/12
Il Trading con CFDs e prodotti con effetto leva comporta un rischio significativo di perdita, anche totale.

Rispondi