Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Grafici, spunti operativi di trading e segnali. Discussioni sull'andamento delle valute in tempo reale

Moderator: riccardo1981

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by LVCA » 07/10/2016, 20:13

il prezzo sulla liquidità rimbalza sempre , anche solo per esaurirla prima si sfondare , ma questo lo vedi solo con gli strumenti giusti ..

altrimenti non sei altro che una barca alla deriva sui mercati finanziari ...

Sponsor

Sponsor
 

TOPPER
Posts: 65
Joined: 01/10/2015, 22:39

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by TOPPER » 07/10/2016, 20:42

Lascio solo una testimonianza di quanto è accaduto a me questa notte.
Avevo un EA su gbpusd. È partito short alle 23 di ieri.
Activ con leva 100.
10 step di antimartingala e chiusura in lieve perdita durante il rimbalzo alle 01.17.
Sfiga a parte (il prezzo è tornato indietro in uno dei pochi momenti in cui l'EA aveva il trailing stop in perdita) sono partiti tutti i sell stop al prezzo previsto e lo stop loss è stato preso con pochi punti di slippage.
Sono forse l'unico al mondo ad aver perso pur essendo partito short, il mio EA deve ancora migliorare tanto, ma questa volta non mi posso lamentare del broker

clouse7575
Posts: 271
Joined: 17/05/2014, 10:53

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by clouse7575 » 07/10/2016, 21:02

riccardo1981 wrote:La leva viene considerata come size a mercato/ saldo conto

Quindi se ho un conto da 10.000 € e entro con 1 mini lotto eur/usd quindi 10.000 €
la mia leva a mercato sarà 1:1 .. Il broker lavorerà sempre e comunque a margine ( quanti soldi mi margina deriverà dalla leva di marginazione che ho scelto o che mi ha "imposto" il broker ).

Il tuo quesito è interessante se la pensiamo in questo modo

capitale 10.000 €
apro un ordine da 1 lotto su e/u 100.000 euro.. leva a mercato 10:1
metto uno sl all'1% del mio capitale quindi SL economico 100 €
a spanne lo SL in pip sarà 10 pip ( un qualcosa in più visto che il gain o il loss è in USD )

A questo punto rischi l'1% ma se ti trovi nell'ipotesi che il broker non ti fa chiudere il trade al raggiungimento dello SL ?...

Salve a tutti. A mio avviso si dovrebbe operare cosi: CAPITALE 1000 EURO USERÒ Micro lotti 0,01

10000mila euro Mini lotti 0,10

100000mila euro 1lotto

e così via

rulez88
Posts: 7
Joined: 05/08/2016, 10:46

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by rulez88 » 08/10/2016, 0:40

LVCA wrote:
riccardo1981 wrote:Ecco però Maurizio.. mi chiedo questo.. e forse l'ha fatto presente anche Nightrader.. in quel bel candelone c'erano ordini o è crollato perché non c'era nulla ? e se fossi stato short sarei risucito a chiudere in gain ? O magari venivi eseguito a target ben più "normali" ?
ecco Riccardo , questo è un grafico a 10 ticks dove puoi ben vedere che ci sono stati scambi , non ci sono stati gap di prezzo e il mercato ha mantenuto , seppur iin maniera caotica , una sua struttura .

quindi per me stop eseguibili , seppur splippati

qua gran merito della prorealtime che è una piattaforma veramente spaziale per quanto riguarda la qualità del flusso dati

pensa se riesce a farti vedere la struttura del mercato in un flash crash cosa possa fare in condizioni di mercato normali ...

per questo che critico tanto la metatrader , ma quando mai puoi vedere cosa succede veramente sul mercato con le candeline ?

Ecco perchè se trado a mano uso unicamente grafici a tick su PRT ....

Per me invece il grafico che hai postato è fallato alla grande... i minimi del tuo grafico non sono stati colpiti, lo testimoniano anche fonti ufficiali come bloomberg. Non credo che prorealtime faccia miracoli in situazioni come queste, anzi. Lo si vede dal tuo grafico, completamente falsato, con un minimo addirittura a 1.07 che non si è mai verificato nel mercato reale.

User avatar
Teschio
Posts: 293
Joined: 09/01/2015, 12:09

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by Teschio » 08/10/2016, 8:43

Su Dukascopy il minimo è stato di 1.19199

Garfico a 3 TICKS

Image
«Dove vanno i mercati? Non lo so, non mi interessa, non lo voglio sapere»

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by LVCA » 08/10/2016, 8:44

rulez88 wrote:
LVCA wrote:
riccardo1981 wrote:Ecco però Maurizio.. mi chiedo questo.. e forse l'ha fatto presente anche Nightrader.. in quel bel candelone c'erano ordini o è crollato perché non c'era nulla ? e se fossi stato short sarei risucito a chiudere in gain ? O magari venivi eseguito a target ben più "normali" ?
ecco Riccardo , questo è un grafico a 10 ticks dove puoi ben vedere che ci sono stati scambi , non ci sono stati gap di prezzo e il mercato ha mantenuto , seppur iin maniera caotica , una sua struttura .

quindi per me stop eseguibili , seppur splippati

qua gran merito della prorealtime che è una piattaforma veramente spaziale per quanto riguarda la qualità del flusso dati

pensa se riesce a farti vedere la struttura del mercato in un flash crash cosa possa fare in condizioni di mercato normali ...

per questo che critico tanto la metatrader , ma quando mai puoi vedere cosa succede veramente sul mercato con le candeline ?

Ecco perchè se trado a mano uso unicamente grafici a tick su PRT ....

Per me invece il grafico che hai postato è fallato alla grande... i minimi del tuo grafico non sono stati colpiti, lo testimoniano anche fonti ufficiali come bloomberg. Non credo che prorealtime faccia miracoli in situazioni come queste, anzi. Lo si vede dal tuo grafico, completamente falsato, con un minimo addirittura a 1.07 che non si è mai verificato nel mercato reale.
scusa e .. ma mi sa che non hai capito nulla di quello che ho scritto ...

stavo facendo vedere che nel corso del flash crash ci sono stati scambi ( infatti il movimento è partito lentissimo , molto ma molto più lento ad esempio di una qualsiasi news , sono anni che guardo questi grafici .... ) per cui secondo me ( e ho anche varie testimonainze a riguardo ) gli ordini stop erano eseguibili , e poi ho dato una mi lettura di quello che è successo attorno ad area 1.2 , perchè mi pare abbastanza chiaro , anche solo a logica vista l' importanza del livello , che li erano oppostati chissà quante migliaia di HFT e secondo me la liquidità era tutta li sotto

i minimi non centrano proprio nulla , in casi come questi è tutto random , ogni broker quota quello che gli pare ...

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by LVCA » 08/10/2016, 9:10

Teschio wrote:Su Dukascopy il minimo è stato di 1.19199

Garfico a 3 TICKS

Image

ottimo il dukas lo volevo proprio vedere , però ho disinstallato la jforex qualche giorno fa e non avevo voglia di reinstallarla .

Mi puoi fare un favore se possibile ? mi riesci a contare le candele a 3 ticks che hai tra 1.02 ( ora ) e 1.12 ?

Grazie

User avatar
LVCA
Posts: 1411
Joined: 17/05/2014, 21:10

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by LVCA » 08/10/2016, 9:51

rulez88 wrote: Non credo che prorealtime faccia miracoli in situazioni come queste, anzi.
Ma hai idea di cosa stai dicendo o scrivi tanto per ???

Quanti flussi dati hai confrontato o con cui hai lavorato per giungere a queste " conclusioni " ??

Peronsalmente ho fatto test per mesi sui flussi dati visto che con questi ci lavoro da almeno un paio d' anni ... e ho provato praticamente tutti i migliori broker esistenti ....

L' accoppiata IG + PRT surclassa come qualità del flusso dati qualsiasi altro concorrente , tanto che con quel flusso dati guadagni con gli altri no ( usando chiaramente tecniche sepcifiche per seguire l' order flow ) . E anche questo non lo dico tanto per ma perchè ci ho fatto girare degli EA , quindi dati concreti ed oggettivi non ipotesi ....

questo per dire è un grafico LMAX ( real ) sempre 10 ticks su Visualtrader che è una piatta professionale non una metatrader ...... ( ma la PRT di LMAX non è che sia molto diversa )

la vedi anche solo ad occhio la differenza di tick scambiati ?? non li ho contati ma ad occhio scambia almeno 4 volte di meno .....

ecco parliamo di cose concrete non di sensazioni ....
Attachments
sterlina vt.jpg
sterlina vt.jpg (117.46 KiB) Viewed 265 times

Nightrader
Posts: 578
Joined: 27/01/2016, 13:16

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by Nightrader » 08/10/2016, 11:05

LVCA wrote:
ottimo il dukas lo volevo proprio vedere , però ho disinstallato la jforex qualche giorno fa e non avevo voglia di reinstallarla .

Mi puoi fare un favore se possibile ? mi riesci a contare le candele a 3 ticks che hai tra 1.02 ( ora ) e 1.12 ?

Grazie
Dovrebbero essere 467
Comunque a vedere il tipo di discesa ribadisco che chi ha lavorato con criterio, e con un broker decente, probabilmente non ha bruciato proprio nulla.

Chart_GBP_USD_7 Days_snapshot.png
Chart_GBP_USD_7 Days_snapshot.png (20.81 KiB) Viewed 248 times
"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."

riccardo1981
Posts: 2034
Joined: 11/05/2014, 13:36

Re: Flash crash sulla sterlina - migliaia di conti bruciati

Post by riccardo1981 » 08/10/2016, 13:01

LVCA wrote:
riccardo1981 wrote:Ecco però Maurizio.. mi chiedo questo.. e forse l'ha fatto presente anche Nightrader.. in quel bel candelone c'erano ordini o è crollato perché non c'era nulla ? e se fossi stato short sarei risucito a chiudere in gain ? O magari venivi eseguito a target ben più "normali" ?
ecco Riccardo , questo è un grafico a 10 ticks dove puoi ben vedere che ci sono stati scambi , non ci sono stati gap di prezzo e il mercato ha mantenuto , seppur iin maniera caotica , una sua struttura .

quindi per me stop eseguibili , seppur splippati

qua gran merito della prorealtime che è una piattaforma veramente spaziale per quanto riguarda la qualità del flusso dati

pensa se riesce a farti vedere la struttura del mercato in un flash crash cosa possa fare in condizioni di mercato normali ...

per questo che critico tanto la metatrader , ma quando mai puoi vedere cosa succede veramente sul mercato con le candeline ?

Ecco perchè se trado a mano uso unicamente grafici a tick su PRT ....
Quindi diciamo che forse avrei trovato venditori per il mio long a quota 1.07 poi da 1.10 a 1.16 il vuoto ( quindi il mio long non sarei riuscito a chiuderlo ) mentre non dovrebbero esserci stati problemi per chi fosse stato long prima del "crash" perché gli stop dovrebbero essere stati eseguiti e soprattutto per chi era short trovare la controparte long..
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests