Considerazioni su Analisi fondamentale

Commenti su dati macroeconomici e notizie

Moderatori: riccardo1981, Dainesi

Rispondi
MarkRider
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/10/2014, 22:17

Considerazioni su Analisi fondamentale

Messaggio da MarkRider » 09/01/2015, 12:00

Salve a tutti,
sono circa 6 mesi che cerco di investire nel forex, ed ho ottenuti i primi benefici a fine dicembre, rimessi tutti grazie alla coppia usd/jpy che mi ha giocato un brutto scherzo quando è arrivata alla soglia dei 120.

Non sono un trader che fa scalping, mi piace di più mantenere le posizioni per determinati periodi lunghi, e vorrei affrontare l'analisi fondamentale.
Ho letto un libro e cercato molto in giro nel web, si parla moltissimo di analisi tecnica, della lettura dei segnali e dei movimenti, dei volumi, dell' RSI, ma della analisi fondamentale sembra quasi restare nell'ombra.

Ho iniziato andando su forexfactory, nella home page presenta i principali eventi della giornata, contrassegna in rosso quelli particolarmente d'impatto sulla moneta di riferimento, e sulla base di questi eventi ho iniziato a controllare cosa succedeva nel caso che...
Da qui ho capito che spesso il mercato è "drogato" cioè alcune volte ci sono una serie di indicazioni che mi fanno pensare ad una direzione, molte volte capita che siano indicazioni che possono cambiare il trend in corso, e il risultato è che l'andamento non cambia, anzi viene spinto al contrario per un po, poi schizza e ritorna effettivamente dove dovrebbe andare.

Ho poi notato che la maggior parte delle monete sono dipendenti dal dollaro, come avrete capito mi concentro per lo più sull' eur/usd, ed ho visto che è importante controllare lo yen, che se pur è dipendente dalla moneta prima citata, può influire gravemente quando decide di salire di quota, bloccando l'attuale discesa.

Però ancora faccio una sacco di errori e non ho trovato un via per capire il sentimento del mercato. Molte volte le notizie fanno cambiare il trend per poche ore, o per una giornata, per poi riprendere il solito andamento.

Se qualcuno di voi ha delle idee più chiare, o vuole correggere le mie osservazione è stragradito.

Marco.

Sponsor

Sponsor
 

ZePeq

Re: Analisi fondamentale

Messaggio da ZePeq » 09/01/2015, 13:01

Ciao, prova magari a fare una ricerca sulle strategie di carry trade: http://it.forexcurrencypro.com/forex-tr ... tion2.html
Una volta era molto più diffusa e profittevole ma secondo me è ancora valida, se vuoi lavorare con orizzonti lunghi magari insieme ad investimenti in bond

navajo
Messaggi: 1534
Iscritto il: 18/05/2014, 13:14

Re: Considerazioni su Analisi fondamentale

Messaggio da navajo » 09/01/2015, 22:23

MarkRider ha scritto:Salve a tutti,
sono circa 6 mesi che cerco di investire nel forex, ed ho ottenuti i primi benefici a fine dicembre, rimessi tutti grazie alla coppia usd/jpy che mi ha giocato un brutto scherzo quando è arrivata alla soglia dei 120.

Non sono un trader che fa scalping, mi piace di più mantenere le posizioni per determinati periodi lunghi, e vorrei affrontare l'analisi fondamentale.
Ho letto un libro e cercato molto in giro nel web, si parla moltissimo di analisi tecnica, della lettura dei segnali e dei movimenti, dei volumi, dell' RSI, ma della analisi fondamentale sembra quasi restare nell'ombra.

Ho iniziato andando su forexfactory, nella home page presenta i principali eventi della giornata, contrassegna in rosso quelli particolarmente d'impatto sulla moneta di riferimento, e sulla base di questi eventi ho iniziato a controllare cosa succedeva nel caso che...
Da qui ho capito che spesso il mercato è "drogato" cioè alcune volte ci sono una serie di indicazioni che mi fanno pensare ad una direzione, molte volte capita che siano indicazioni che possono cambiare il trend in corso, e il risultato è che l'andamento non cambia, anzi viene spinto al contrario per un po, poi schizza e ritorna effettivamente dove dovrebbe andare.

Ho poi notato che la maggior parte delle monete sono dipendenti dal dollaro, come avrete capito mi concentro per lo più sull' eur/usd, ed ho visto che è importante controllare lo yen, che se pur è dipendente dalla moneta prima citata, può influire gravemente quando decide di salire di quota, bloccando l'attuale discesa.

Però ancora faccio una sacco di errori e non ho trovato un via per capire il sentimento del mercato. Molte volte le notizie fanno cambiare il trend per poche ore, o per una giornata, per poi riprendere il solito andamento.

Se qualcuno di voi ha delle idee più chiare, o vuole correggere le mie osservazione è stragradito.

Marco.
Ciao Marco come giustamente osservavi, i fondamentali non hanno mai invertito un trend primario, se come affermi sei un trader multiday le notizie di macroeconomia che più ti potrebbero interessare sono quelle fiscali e monetarie di un paese, il tasso di interesse rilasciato dalle banche centrali oltre alle notizie geopolitiche importanti, il calendario economico giornaliero che rilascia mediamente una news ogni 30 minuti può creare solo confusione in un trader di posizione. Vedrai che il tutto accompagnato da un buon metodo ti farà trovare la tua strada.

MarkRider
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/10/2014, 22:17

Re: Considerazioni su Analisi fondamentale

Messaggio da MarkRider » 11/01/2015, 21:24

esiste un libro, qualcuno che ha stilato una linea guida che vi sentite di suggerire per l'analisi fondamentale?
Potrei comprare anche 100 libri ma vorrei andare sul sicuro.

Rispondi