Situazione Grecia?

Commenti su dati macroeconomici e notizie

Moderators: riccardo1981, Dainesi

crazypat
Posts: 77
Joined: 17/12/2014, 15:34

Situazione Grecia?

Post by crazypat » 07/01/2015, 11:13

Ragazzi cosa ne pensate della situazione Grecia??I mercati si presentano abbastanza incerti e le operazioni potrebbero fioccare no?Si accettano pareri.

Sponsor

Sponsor
 

crazypat
Posts: 77
Joined: 17/12/2014, 15:34

Re: Situazione Grecia?

Post by crazypat » 08/01/2015, 10:49

mi sa che ho sbagliato a mettere il topic qui..

User avatar
carlo10
Posts: 1934
Joined: 08/05/2014, 21:17

Re: Situazione Grecia?

Post by carlo10 » 08/01/2015, 23:03

No no, la sezione è corretta ma l'analisi fondamentale non ha mai preso molto piede in questo forum.

Come intendi sfruttare la situazione? Quali titoli stai monitorando?

ZePeq

Re: Situazione Grecia?

Post by ZePeq » 08/01/2015, 23:24

Ho spostato io la discussione da "price action" alla sezione corretta "analisi fondamentale"

User avatar
carlo10
Posts: 1934
Joined: 08/05/2014, 21:17

Re: Situazione Grecia?

Post by carlo10 » 08/01/2015, 23:30

Redbullish wrote:Ho spostato io la discussione da "price action" alla sezione corretta "analisi fondamentale"
Mi era sfuggito, ben fatto!

crazypat
Posts: 77
Joined: 17/12/2014, 15:34

Re: Situazione Grecia?

Post by crazypat » 23/01/2015, 11:38

Io credo che la Grecia non abbia nulla da perdere in questo momento e un loro movimento antieuropeista potrebbe essere croce e delizia per loro stessi..Importazioni ed esportazioni quasi bloccate, perche' inevitabilmente se decidessero di uscire dall'euro la strada per loro diventerebbe impossibile e il processo di ripresa una cosa spalmata non so in quanti anni (senza contare che dovrebbero rifondare la loro economia sotto tutti i punti di vista).Poi certo, dopo essere stata presa a pesci in faccia da tutti i "potenti d'Europa, potrebbe anche redimersi. Tutto un enorme punto interrogativo, anche se a mio parere l'uscita dall'euro provochera' un altro terremoto simile se non piu' grande di quello gia' subito settimana scorsa da franco svizzero. Staremo a vedere!

User avatar
pitDiabolik
Posts: 208
Joined: 14/05/2014, 0:03
Location: Clerville

Re: Situazione Grecia?

Post by pitDiabolik » 23/01/2015, 13:09

Si beccheranno il QE offerto da draghi... è mooolto + conveniente. IMHO.

User avatar
Teschio
Posts: 293
Joined: 09/01/2015, 12:09

Re: Situazione Grecia?

Post by Teschio » 25/01/2015, 18:44

Dagli exit poll messi su internet Syriza starebbe tra il 35,5% e il 37%.

Quindi l' euro potrebbe scendere ancora, ma potrebbe anche essere l' inizio della fine per la moneta unica.

In Italia i sondaggi danno più del 50% di italiani che vorrebbero tornare alla Lira. Se questo malcontento troverà un vero appoggio politico, diremo addio alla BCE.

Come è già successo con lo S.M.E., anche l' euro è destinato a finire e secondo me non dovremo attendere molto.
«Dove vanno i mercati? Non lo so, non mi interessa, non lo voglio sapere»

crazypat
Posts: 77
Joined: 17/12/2014, 15:34

Re: Situazione Grecia?

Post by crazypat » 26/01/2015, 10:40

Vado al minimooooo vado a gonfie vele!!La Grecia non ha fatto altro che acuire la crisi dell'euro attestatosi a 1.12. Per quanto riguarda l'uscita dalla moneta unica, per la Grecia come per tutti i paesi facenti parte della CE sarebbe una catastrofe anche perche' ci sono una serie di cose che renderebbero il tutto impossibile, primo le esportazioni e le importazioni che assumerebbero dei costi sproporzionati per un paese che decide di non aderire piu' all'euro ( e per noi fidatevi sarebbe una disfatta). I costi della burocrazia unito a uno scambio tra euro e lira (in questo caso) per me non sarebbe neanche ipotizzabile. Ci siamo ficcati in una situazione di "lama a doppio taglio" che ci condizionera' ancora per molto tempo..

User avatar
Teschio
Posts: 293
Joined: 09/01/2015, 12:09

Re: Situazione Grecia?

Post by Teschio » 26/01/2015, 14:21

crazypat wrote:Vado al minimooooo vado a gonfie vele!!La Grecia non ha fatto altro che acuire la crisi dell'euro attestatosi a 1.12. Per quanto riguarda l'uscita dalla moneta unica, per la Grecia come per tutti i paesi facenti parte della CE sarebbe una catastrofe anche perche' ci sono una serie di cose che renderebbero il tutto impossibile, primo le esportazioni e le importazioni che assumerebbero dei costi sproporzionati per un paese che decide di non aderire piu' all'euro ( e per noi fidatevi sarebbe una disfatta). I costi della burocrazia unito a uno scambio tra euro e lira (in questo caso) per me non sarebbe neanche ipotizzabile. Ci siamo ficcati in una situazione di "lama a doppio taglio" che ci condizionera' ancora per molto tempo..
L' unica catastrofe è per chi rimane nell' Euro.

Chi difende gli interessi della BCE, del FMI e della UE, vuole far credere il contrario, ma i politici mentono e mente l' informazione che da credito allo loro menzogne.

Non concepisco come si possa credere che delle organizzazioni private a scopo di lucro facciano gli interessi del popolo.

Se l' Italia torna alla Lira, ci sarà un inevitabile svalutazione, dal 20% al 30%, ma nessuno parla di quanto si svaluterebbe l' Euro.

Rispetto al dollaro in meno di un' anno la moneta unica si è svalutata del 30% e senza l' Italia perderebbe un altro 30%, ma forse anche di più, quindi il cambio non credo che rappresenterebbe un problema, anzi, avere una moneta troppo forte è un problema per un paese come l' Italia.

La comunità europea si scioglierebbe senza l' Italia, proprio come è successo con lo S.M.E., ma ripeto chi difende questa oligarchia delle banche, vuole far crede che senza l' Euro sarebbe la fine dell' Italia, quando è esattamente il contrario.

Per quanto riguarda Import / Export, la bilancia commerciale italiana con la Lira era in attivo. Con l' euro siamo andati in passivo e questo si spiega semplicemente che con una moneta forte, conviene comprare che produrre e poi esportare. Ma se all' inizio una moneta forte può sembrare un vantaggio, l' effetto finale sarà catastrofico, perché comprare all' estero scatena un meccanismo esponenziale, che porta alla chiusura delle fabbriche, disoccupazione, meno gettito fiscale, quindi più tasse.

Uscire dall' Euro è l' unico modo per salvarci da un fallimento programmato. Chi vuole far credere il contrario difende i propri interessi e non quelli dello Stato Italiano.
«Dove vanno i mercati? Non lo so, non mi interessa, non lo voglio sapere»

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest