Trading binario: si può fare?

Condivisione di strategie e tecniche di trading

Moderatori: riccardo1981, Dainesi

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda maurice » 18/03/2017, 11:41

e queste son 100 barre..
Allegati
binarie2.png
binarie2.png (22.79 KiB) Osservato 133 volte
maurice
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 07/05/2015, 9:59


Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Brutale » 18/03/2017, 19:30

Allora VISTO che la probabilità che un max e un min di una qualsiasi delle candele di un grafico venga toccato,aumenta col numero di barre prese in considerazione,si potrebbe fare questa prova. Conto DEMO,capitale 10k,lot size 0.01,grafico time frame 15 min: in maniera molto brutale aprire una posizione all'inizio di ogni candela,senza stop loss,con take profit sul min o sul max della candela precedente.Quindi scegliendo in maniera completamente discrezionale e se si vuole anche casuale se entrare long o short. OPPURE all'inizio di ogni candela aprire sia un long che uno short,senza stop loss e con i rispettivi take profit sul max e sul min della candela precedente.Vediamo se andando sulla quantità dei piccoli profit si riesce a sopperire ai loss pesanti,anche se pur sempre temporanei,a meno che non si sia beccato un min o un max estremo.
«Il mercato può essere irrazionale molto più di quanto tu possa essere solvente»
Avatar utente
Brutale
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 29/03/2016, 22:32

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda maurice » 19/03/2017, 12:19

Brutale ha scritto:Allora VISTO che la probabilità che un max e un min di una qualsiasi delle candele di un grafico venga toccato,aumenta col numero di barre prese in considerazione,si potrebbe fare questa prova. Conto DEMO,capitale 10k,lot size 0.01,grafico time frame 15 min: in maniera molto brutale aprire una posizione all'inizio di ogni candela,senza stop loss,con take profit sul min o sul max della candela precedente.Quindi scegliendo in maniera completamente discrezionale e se si vuole anche casuale se entrare long o short. OPPURE all'inizio di ogni candela aprire sia un long che uno short,senza stop loss e con i rispettivi take profit sul max e sul min della candela precedente.Vediamo se andando sulla quantità dei piccoli profit si riesce a sopperire ai loss pesanti,anche se pur sempre temporanei,a meno che non si sia beccato un min o un max estremo.


Premesso che si puà backtestare l'idea, aggiungerei una condizione , operando sempre e comunque solo in open:
- operare solo se c'è un vantaggio (offset) sul target da raggiungere , pari o superiore a slippage+requote+commissioni+minprofit
maurice
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 07/05/2015, 9:59

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Brutale » 19/03/2017, 16:00

Si concordo su questo
«Il mercato può essere irrazionale molto più di quanto tu possa essere solvente»
Avatar utente
Brutale
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 29/03/2016, 22:32

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Gippo » 20/03/2017, 11:48

Brutale ha scritto:Ciao Gippo,quando puoi dimmi se ho capito bene quello che hai descritto: Qualsiasi barra,nell'80% dei casi, vedrà il suo minimo E il suo massimo,toccati o superati nelle successive 12 barre ? Ho riletto varie volte ma non ho capito bene. Potresti chiarirmi questo tuo messaggio ? : '' riguardo al Max ed al Min:
- il Max verrà toccato di nuovo nell'80% dei casi;
- il Min verrà toccato di nuovo nell'80% dei casi.
Qualunque sia il prezzo Open, qualunque sia la direzione del mercato futuro, entro 12 candele ho una probabilità non minore di 80 di veder rispettato l'andamento del Max e l'andamento del Min.'' - E fin qui cisiamo,ma poi leggo : ''Nella giornata di ieri ho verificato un secondo aspetto, conseguente al singolo Max e singolo Min. Fermi restando tutti i parametri, sempre per qualsiasi coppia e qualsiasi timeframe, accade che, su una base di 100mila candele:
- oltre 66mila canadele di riferimento restano in range, per così dire, in quanto succede che sia il Max e sia il Min saranno di nuovo toccati - ovviamente prima uno e poi l'altro, chi prima e chi dopo non saprei al momento;
- il restante numero di candele (circa 33mila) vede verificarsi il fenomeno sol per il Max o solo per Min - anche in questo caso non saprei al momento se ci sono altri elementi per poter stabilire chi sarà il "vincitore" tra i due.'' - e da qui evinco che non nell'80% dei casi, ma solo nel 66, sia il max che il min di una candela siano toccati o superati[/color] .


Buongiorno ragazzi, sono contento che qualcuno abbia letto la discussione, e grazie Brutale per il tuo intervento.

Come hai correttamente inteso, se segui il Max singolarmente hai l'80% di possibilità di vederlo toccare di nuovo, e lo stesso fenomeno occorre al Min.

La statistica del 66% invece riguarda i casi in cui sia il Max e sia il Min vengono toccati nello stesso arco di 12 barre - cioè in 6 casi su 10 hai la formazione del range Max-Min. Ovviamente chi sarà il primo dei due ad essere toccato non è stato ben indagato al momento.

Spero di aver sciolto i tuoi dubbi, altrimenti sono a disposizione!


Gippo
Gippo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 01/02/2017, 13:00

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Gippo » 20/03/2017, 11:52

maurice ha scritto:Confermo da 2 prove al volo la statistica ed aggiungo che alzando il numero delle barre si alzano le percentuali.
da qui a trovarne un'utilità, però, ce ne passa..
Dua grafi al volo parlano da soli..
Questo il codice metastock dell'indicatore

{ User inputs }
Nr:=Input("Numero Barre ",1,100,12);
Mx:=Ref(HHV(H,Nr),Nr);
Mn:=Ref(LLV(L,Nr),Nr);

A:=Cum(Mx>=HIGH);
B:=Cum(Mn<=LOW);
D:=Cum(Mx>=HIGH AND Mn<=LOW);

If(A > 0, A/Cum(1)*100,0);
If(B > 0, B/Cum(1)*100,0);
If(D > 0, D/Cum(1)*100,0);

Saluti
maurizio


Ciao Maurizio, bello il tuo indicatore automatico!

Si esatto: più barre usi, più la % si alza. Tuttavia, calcoli excel alla mano, c'è un momento in cui la % si ferma, quasi fosse un fenomeno fisico in cui la velocità raggiunge il suo limite. Ad esempio ho provato ad usare 1000 barre, ma la % non continua a crescere linearmente come ci si sarebbe potuto aspettare...

Il mio personale scoglio sta nel non aver esperienza ed elasticità mentale nel poter individuare una possibile strategia finanziaria...


Gippo
Gippo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 01/02/2017, 13:00

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Gippo » 20/03/2017, 11:57

Brutale ha scritto:Allora VISTO che la probabilità che un max e un min di una qualsiasi delle candele di un grafico venga toccato,aumenta col numero di barre prese in considerazione,si potrebbe fare questa prova. Conto DEMO,capitale 10k,lot size 0.01,grafico time frame 15 min: in maniera molto brutale aprire una posizione all'inizio di ogni candela,senza stop loss,con take profit sul min o sul max della candela precedente.Quindi scegliendo in maniera completamente discrezionale e se si vuole anche casuale se entrare long o short. OPPURE all'inizio di ogni candela aprire sia un long che uno short,senza stop loss e con i rispettivi take profit sul max e sul min della candela precedente.Vediamo se andando sulla quantità dei piccoli profit si riesce a sopperire ai loss pesanti,anche se pur sempre temporanei,a meno che non si sia beccato un min o un max estremo.


Ciao Brutale,

ho testato una cosa simile, su excel...scegliendo la strategia a 12 candele ma TF m5...ma senza grosso successo...però l'intuizione è corretta...
Gippo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 01/02/2017, 13:00

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Gippo » 20/03/2017, 12:01

maurice ha scritto:
Brutale ha scritto:Allora VISTO che la probabilità che un max e un min di una qualsiasi delle candele di un grafico venga toccato,aumenta col numero di barre prese in considerazione,si potrebbe fare questa prova. Conto DEMO,capitale 10k,lot size 0.01,grafico time frame 15 min: in maniera molto brutale aprire una posizione all'inizio di ogni candela,senza stop loss,con take profit sul min o sul max della candela precedente.Quindi scegliendo in maniera completamente discrezionale e se si vuole anche casuale se entrare long o short. OPPURE all'inizio di ogni candela aprire sia un long che uno short,senza stop loss e con i rispettivi take profit sul max e sul min della candela precedente.Vediamo se andando sulla quantità dei piccoli profit si riesce a sopperire ai loss pesanti,anche se pur sempre temporanei,a meno che non si sia beccato un min o un max estremo.


Premesso che si puà backtestare l'idea, aggiungerei una condizione , operando sempre e comunque solo in open:
- operare solo se c'è un vantaggio (offset) sul target da raggiungere , pari o superiore a slippage+requote+commissioni+minprofit


Il tf M15 dovrebbe avere una buona media in termini di distanza dall'open price. Senza stoploss si dovrebbe chiudere la posizione allo scadere dell'ultima candela scelta come offset (12 per esempio).

Ho testato carta e penna excel la cosa, ma non ho trovato soddisfazione...sempre perchè sono una schiappa e non ho avuto tempo per studiare nelle settimane passate. Perdonatemi.


Gippo
Gippo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 01/02/2017, 13:00

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda Brutale » 20/03/2017, 20:27

Intendevo di provare senza stop loss e soprattutto senza chiudere l'operazione dopo 12 barre.Io credo che nel lungo periodo succederà molte volte che posizioni in loss,addirittura da mesi recuperino,e comunque nel frattempo avrai concluso molte operazioni profittevoli nel senso opposto. Quello che mi chiedo io è se sul lungo periodo la quantità di posizioni concluse in guadagno sopperiscano alle operazioni in perdita,ancora aperte.In teoria un ritracciamento prima o poi c'è sempre.Così come l'ho spiegata sono consapevole del fatto che è un uso molto grezzo e dispersivo del dato statistico che hai ottenuto,ma credo che si possa raffinare.
«Il mercato può essere irrazionale molto più di quanto tu possa essere solvente»
Avatar utente
Brutale
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 29/03/2016, 22:32

Re: Trading binario: si può fare?

Messaggioda kmwmforex » 21/03/2017, 16:10

Mi sono letto tutta la discussione, complimenti. Vorrei dire un paio di cose: premesso che io concluderei le operazioni una volta trascorso il tempo che ci si è posti inizialmente, in questo caso le ormai famose 12 candele (non mi piace l'idea di stare a mercato mentre dormo). Se la statistica stilata non tiene conto del rapporto tra distanze, ovvero non devo obbligatoriamente essere equidistante da massimo e minimo, perchè non entrare a mercato e posizionarsi nel migliore dei modi in relazione al R/R? In pratica perchè non scegliere di mettere un bel take profit nel punto MAX/MIN più lontano? Avrò l'80% di possibilità di raggiungerlo e potrò mettere un eventuale stop loss meno dispendioso, anche se il problema dello stop lo si può limitare usando leve sufficientemente basse.

Ciao a tutti
kmwmforex
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 20/06/2016, 23:20

PrecedenteProssimo

Torna a Trading System

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite