Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Introduzione al mondo del forex

Moderatori: riccardo1981, Dainesi

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda MarcoMarco » 11/08/2016, 18:29

LVCA ha scritto:1) il trading è molto più semplice di quel che sembra, non serve imparare le vie della forza, ma basta indovinare se sale o se scende

Vero . Bisogna però avere gli strumenti giusti . La madre di tutti i trading system ? Una cosa banalissima che ti farà guadagnare per sempre ? Prendi il ticker del DAX , lo filtri a 200 contratti . Appena vedi passare 200 contratti compri . Stop e target 10 tick . Fai questo ed in 1 minuto sei diventato un trader profittevole . Per sempre . Peccato che nessuno queste cose te le dice , tranne il buon LVCA :green:

...


Se spieghi tutti i passaggi, io ti seguo :green:
MarcoMarco
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 27/01/2016, 14:23


Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda kmwmforex » 12/08/2016, 16:48

MarcoMarco ha scritto:
LVCA ha scritto:1) il trading è molto più semplice di quel che sembra, non serve imparare le vie della forza, ma basta indovinare se sale o se scende

Vero . Bisogna però avere gli strumenti giusti . La madre di tutti i trading system ? Una cosa banalissima che ti farà guadagnare per sempre ? Prendi il ticker del DAX , lo filtri a 200 contratti . Appena vedi passare 200 contratti compri . Stop e target 10 tick . Fai questo ed in 1 minuto sei diventato un trader profittevole . Per sempre . Peccato che nessuno queste cose te le dice , tranne il buon LVCA :green:

...


Se spieghi tutti i passaggi, io ti seguo :green:


LVCA noi ci dobbiamo frequentare di più :whist: :whist: ;) ;)

A parte gli scherzi, che ad un trader non debba importare la direzione ormai l'ho capito, o almeno mi sono fatto un'idea di massima. Il problema è l'approccio, l'essere profittevole in maniera costante nel tempo. Guadagnare un mese è possibile, ma anche perdere per i 2 mesi successivi usando gli stessi parametri. Tu quindi ci riesci? Potresti, senza svelare il tuo modo di tradare ci mancherebbe, almeno darci qualche consiglio per evitarci di stare anni a studiare una cosa che poi si rivelerà totalmente inutile se non addirittura errata? Un consiglio tipo quello di eliminare il tempo ;) sarebbe una bella cosa ^_^

Scusa in anticipo se sono stato troppo sfacciato :angel:
kmwmforex
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 20/06/2016, 23:20

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda LVCA » 17/08/2016, 12:36

MarcoMarco ha scritto:
LVCA ha scritto:1) il trading è molto più semplice di quel che sembra, non serve imparare le vie della forza, ma basta indovinare se sale o se scende

Vero . Bisogna però avere gli strumenti giusti . La madre di tutti i trading system ? Una cosa banalissima che ti farà guadagnare per sempre ? Prendi il ticker del DAX , lo filtri a 200 contratti . Appena vedi passare 200 contratti compri . Stop e target 10 tick . Fai questo ed in 1 minuto sei diventato un trader profittevole . Per sempre . Peccato che nessuno queste cose te le dice , tranne il buon LVCA :green:

...


Se spieghi tutti i passaggi, io ti seguo :green:


Prendi una ScalpTool e verifica tu stesso :)

Non devi prendere alla lettera quanto ho scritto , ma capire il concetto : i prezzi si muovono in conseguenza di un evento , e questo evento è qualcuno che immette nel mercato un ordine talmente grande da riuscire a rompere l' equilibrio della domanda/offerta . Se quando questo qualcuno immette questi grossi ordini a mercato provocherà un movimento del prezzo che avrà una certa inerzia a proseguirà per un TOT . Se tu semplicemente ti accodi a questi ordini potrai beneficiare anche tu di questo movimento inerziale . Questo è il trading , molto ma molto ma molto più semplice di quanto ce la raccontano ...

Solo che chi te la racconta invece ( per farti perdere ) ti dice tutt' altro , ti dice che devi guardare le candeline rosse e verdi sulla metatrader , che devi disegnare le righette , i rettangoli o i triangoli ... tutte cavolate del genere ....
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1411
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda LVCA » 17/08/2016, 12:40

kmwmforex ha scritto:
MarcoMarco ha scritto:
LVCA ha scritto:1) il trading è molto più semplice di quel che sembra, non serve imparare le vie della forza, ma basta indovinare se sale o se scende

Vero . Bisogna però avere gli strumenti giusti . La madre di tutti i trading system ? Una cosa banalissima che ti farà guadagnare per sempre ? Prendi il ticker del DAX , lo filtri a 200 contratti . Appena vedi passare 200 contratti compri . Stop e target 10 tick . Fai questo ed in 1 minuto sei diventato un trader profittevole . Per sempre . Peccato che nessuno queste cose te le dice , tranne il buon LVCA :green:

...


Se spieghi tutti i passaggi, io ti seguo :green:


LVCA noi ci dobbiamo frequentare di più :whist: :whist: ;) ;)

A parte gli scherzi, che ad un trader non debba importare la direzione ormai l'ho capito, o almeno mi sono fatto un'idea di massima. Il problema è l'approccio, l'essere profittevole in maniera costante nel tempo. Guadagnare un mese è possibile, ma anche perdere per i 2 mesi successivi usando gli stessi parametri. Tu quindi ci riesci? Potresti, senza svelare il tuo modo di tradare ci mancherebbe, almeno darci qualche consiglio per evitarci di stare anni a studiare una cosa che poi si rivelerà totalmente inutile se non addirittura errata? Un consiglio tipo quello di eliminare il tempo ;) sarebbe una bella cosa ^_^

Scusa in anticipo se sono stato troppo sfacciato :angel:


Ciao , si sono riuscito a creare un portafoglio di strategie automatiche che per adesso da 10 mesi ha chiuso tutti i mesi in positivo , ma non è per nulla facile e ho dovuto anche accettare qualche compromesso ...

In generale per raggiungere questo obiettivo le cose da fare secondo me sono 2 :

1) Differenziare quanto più possibile il portafoglio variando strategie e/o sottostanti

2) cercare si eseguire quante più operazioni possibili , diminuendo al contempo il rischio sul singolo trade/strategia
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1411
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda forextrader » 18/08/2016, 9:56

Mah io la penso esattamente come LVCA anche se sono ancora in fase di definizione del mio portafoglio di strategie automatiche (sono ormai un paio d'anni che ci lavoro) penso che tante analisi siano spesso perdite di tempo o perlomeno adatte a qualcuno che è veramente in grado di capirci qualcosa, non sicuramente per me :D
forextrader
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 09/07/2015, 12:05

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda kmwmforex » 19/08/2016, 21:51

LVCA ha scritto:
MarcoMarco ha scritto:
LVCA ha scritto:1) il trading è molto più semplice di quel che sembra, non serve imparare le vie della forza, ma basta indovinare se sale o se scende

Vero . Bisogna però avere gli strumenti giusti . La madre di tutti i trading system ? Una cosa banalissima che ti farà guadagnare per sempre ? Prendi il ticker del DAX , lo filtri a 200 contratti . Appena vedi passare 200 contratti compri . Stop e target 10 tick . Fai questo ed in 1 minuto sei diventato un trader profittevole . Per sempre . Peccato che nessuno queste cose te le dice , tranne il buon LVCA :green:

...


Se spieghi tutti i passaggi, io ti seguo :green:


Prendi una ScalpTool e verifica tu stesso :)

Non devi prendere alla lettera quanto ho scritto , ma capire il concetto : i prezzi si muovono in conseguenza di un evento , e questo evento è qualcuno che immette nel mercato un ordine talmente grande da riuscire a rompere l' equilibrio della domanda/offerta . Se quando questo qualcuno immette questi grossi ordini a mercato provocherà un movimento del prezzo che avrà una certa inerzia a proseguirà per un TOT . Se tu semplicemente ti accodi a questi ordini potrai beneficiare anche tu di questo movimento inerziale . Questo è il trading , molto ma molto ma molto più semplice di quanto ce la raccontano ...

Solo che chi te la racconta invece ( per farti perdere ) ti dice tutt' altro , ti dice che devi guardare le candeline rosse e verdi sulla metatrader , che devi disegnare le righette , i rettangoli o i triangoli ... tutte cavolate del genere ....


Questa mi è piaciuta tanto tanto. Grazie LVCA :green:
kmwmforex
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 20/06/2016, 23:20

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda ciglie » 19/08/2016, 22:50

LVCA ha scritto:Prendi una ScalpTool e verifica tu stesso :)

Se quando questo qualcuno immette questi grossi ordini a mercato provocherà un movimento del prezzo che avrà una certa inerzia a proseguirà per un TOT . Se tu semplicemente ti accodi a questi ordini potrai beneficiare anche tu di questo movimento inerziale . Questo è il trading , molto ma molto ma molto più semplice di quanto ce la raccontano ....


Concordo.
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...
Avatar utente
ciglie
 
Messaggi: 798
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda ciglie » 24/08/2016, 21:20

LVCA ha scritto:
Ciao , si sono riuscito a creare un portafoglio di strategie automatiche che per adesso da 10 mesi ha chiuso tutti i mesi in positivo , ma non è per nulla facile e ho dovuto anche accettare qualche compromesso ...

In generale per raggiungere questo obiettivo le cose da fare secondo me sono 2 :

1) Differenziare quanto più possibile il portafoglio variando strategie e/o sottostanti

2) cercare si eseguire quante più operazioni possibili , diminuendo al contempo il rischio sul singolo trade/strategia


Dici di aumentare gli ordini e qui condivido in pieno, è l'unico modo per incrementare i profitti mantenendo il rischio basso, solo che tale aumento non deve compromettere i parametri della strategia, tipo la % gain/loss...e mica è facile perché se una strategia ti offre quelle tot occasioni come fai ad aumentare gli ordini? Provi a diversificare come hai scritto su altri mercati o aumenti le coppie di valute su cui lavorare?
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...
Avatar utente
ciglie
 
Messaggi: 798
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda LVCA » 25/08/2016, 16:44

ciglie ha scritto:
LVCA ha scritto:
Ciao , si sono riuscito a creare un portafoglio di strategie automatiche che per adesso da 10 mesi ha chiuso tutti i mesi in positivo , ma non è per nulla facile e ho dovuto anche accettare qualche compromesso ...

In generale per raggiungere questo obiettivo le cose da fare secondo me sono 2 :

1) Differenziare quanto più possibile il portafoglio variando strategie e/o sottostanti

2) cercare si eseguire quante più operazioni possibili , diminuendo al contempo il rischio sul singolo trade/strategia


Dici di aumentare gli ordini e qui condivido in pieno, è l'unico modo per incrementare i profitti mantenendo il rischio basso, solo che tale aumento non deve compromettere i parametri della strategia, tipo la % gain/loss...e mica è facile perché se una strategia ti offre quelle tot occasioni come fai ad aumentare gli ordini? Provi a diversificare come hai scritto su altri mercati o aumenti le coppie di valute su cui lavorare?


No chiaramente non puoi forzare una strategia affinchè faccia più ordini . La strategia va ottimizzata affinchè lavori il meglio possibile , abbia il miglior profit factor ed in generale il miglior rischio - rendimento possibile .

IO ho decine di strategie ottime , già automatizzate e tutto quanto ma che non uso perchè purchè ottime eseguono troppe poche operazioni per i miei gusti .....
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1411
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Considerazioni generali per approcciarsi al trading

Messaggioda LVCA » 25/08/2016, 16:45

Per differenziare si può lavorare sostanzialmente su 3 aspetti :

A ) sottostanti

B ) time frame

c ) e chiaramente strategie differenti
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1411
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

PrecedenteProssimo

Torna a Cos'è il forex: elementi base

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite