Il "sacro graal" del trading

Raccontateci come vanno gli affari e le vostre tecniche di money management

Moderatori: riccardo1981, Dainesi

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda LVCA » 17/10/2016, 21:03

Pollofritto ha scritto:ma, in 2 anni di poker... pardon, di forex :green: , stai guadagnando ?


si costantemente
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10


Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda MarcoMarco » 18/10/2016, 22:41

LVCA ha scritto:
MarcoMarco ha scritto:
LVCA ha scritto:Ciao , questo EA lavora ( nel senso che guadagna ) su qualsiasi cambio o cross forex

In questo caso ho selezionato 11 cambi che sono quelli che vedi nell' immagine poco sopra


Ah ok, non avevo colto che si parlava dello stesso sistema...

Ce ne vorrebbero un po' di TS come questo in modo da fare un bel portafoglio :devil:

Poi però si rischia di entrare nella black list dei broker :green:


Si questo è un unico EA , tra l' altro nuovo ed ancora in fase di test

Poi ne ho altri che già lavorano su dei conti ( alcuni anche da 2/3 anni ) formando appunto dei portafogli anche di differenti strategie

Anche questo EA sta già lavorando su dei conti ma assieme ad altre strategie ....

Per quanto riguarda il broker beh dipende non è che sono tutti malvagi :) ci sono anche quelli con cui si può guadagnare , non sono tutti market maker puri , basta scegliere tra quei soliti buoni

Quello del conticino gioco invece è un market maker puro , anche se sono pochi spicci voglio vedere come si comporterà ... :cool: per questo ho scritto ( scherzosamente ovviamente ) che lo mando in fallimento :green:


Ma le immagini che hai postato qui, si riferiscono allo scalper di cui parli nell'altra discussione?
Per curiosità... Quante operazioni fa al giorno? Su che TF? Grazie
MarcoMarco
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 27/01/2016, 14:23

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda Pollofritto » 18/10/2016, 23:07

LVCA ha scritto:
Pollofritto ha scritto:ma, in 2 anni di poker... pardon, di forex :green: , stai guadagnando ?


si costantemente


sì ma quanto ? +10% all'anno ? +20% ?
pure i bot rendono costantemente. :P
Pollofritto
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 08/10/2016, 18:49

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda Nightrader » 19/10/2016, 8:16

Pollofritto ha scritto:
LVCA ha scritto:
Pollofritto ha scritto:ma, in 2 anni di poker... pardon, di forex :green: , stai guadagnando ?


si costantemente


sì ma quanto ? +10% all'anno ? +20% ?
pure i bot rendono costantemente. :P


Non credo cosi poco...bruscolini per te :roll:
"Molte scorciatoie sono la strada più breve per tornare al punto di partenza."
Nightrader
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 27/01/2016, 13:16

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda Pollofritto » 19/10/2016, 13:49

Nightrader ha scritto:
Pollofritto ha scritto:
LVCA ha scritto:si costantemente


sì ma quanto ? +10% all'anno ? +20% ?
pure i bot rendono costantemente. :P


Non credo cosi poco...bruscolini per te :roll:


e tu come fai a saperlo ? :P
Pollofritto
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 08/10/2016, 18:49

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda LVCA » 19/10/2016, 14:34

MarcoMarco ha scritto:
Ma le immagini che hai postato qui, si riferiscono allo scalper di cui parli nell'altra discussione?
Per curiosità... Quante operazioni fa al giorno? Su che TF? Grazie


si si è sempre quello

su per giù fa 3/5 operazioni al giorno ( ma dipende molto dalla volatilità del mercato in realtà , più vola c'e' e più lavora ) , il time frame è 15 M

comunque appena avrò un attimo di tempo ( spero la prossima settimana ) penso che aprirò un 3d specifico su questo scalper senza disperdere i commenti un pò qua e un pò la :)
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda MarcoMarco » 19/10/2016, 15:22

ma 3/5 operazioni per ogni pair?
MarcoMarco
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 27/01/2016, 14:23

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda LVCA » 19/10/2016, 15:47

MarcoMarco ha scritto:ma 3/5 operazioni per ogni pair?


no totali , ma basta e avanza
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda LVCA » 19/10/2016, 15:48

Pollofritto ha scritto:
LVCA ha scritto:
Pollofritto ha scritto:ma, in 2 anni di poker... pardon, di forex :green: , stai guadagnando ?


si costantemente


sì ma quanto ? +10% all'anno ? +20% ?
pure i bot rendono costantemente. :P


Guarda , questo è un discorso che sarebbe veramente molto lungo da affrontare in tutti i suoi aspetti e molto soggettivo , diciamo che si entra più in un' area di vera e propria consulenza finanziaria ( che ricordiamo in Italia è vietata se non si è abilitati ) più che di trading vero e proprio ...

Le percentuali sono molto relative , se acquisisci la piena consapevolezza , ma veramente la piena consepevolezza di quello che stai facendo puoi guadagnare quanto vuoi .

Puoi fare il 10% all' anno come il 1000% all' anno. Le percentuali dipendono dal motivo per il quale stai facendo una determinata cosa e da qual' è il tuo obiettivo .

In assoluto il vero limite di quanto si possa guadagnare con il trading è dato da un qualcosa di imponderabile e che molto spesso non si considera abbastanza ovvero il rischio del mercato .

Tu puoi avere anche la miglior strategia del mondo ma c'e' solo un modo per difenderti dal rischio mercato : lavorare a leva bassa ! E per leva bassa si intende leva 1 o leva inferiore ad 1 .

Tu metteresti che so , 100.000 euro nel forex sapendo che un evento improvviso ed impossibile da prevedere come ad esempio il crollo dal franco svizzero o il recente crollo della sterlina ti possa bruciare il conto ? Sicuramente no ....

E per evitare questo l' unico " rimedio " è appunto la leva bassa .

Allora a leva 1 non è che puoi fare percentuali fantascientifiche ... c'e' un limite anche se hai un ottimo sistema ...

Qual'e' questo limite ? Dipende dalla bravura, quello che riesco a fare io è quello che vedi nell' immagine sotto, con leva che parte da 1 ed arriva al massimo a 3 in qualche situazione particolare .

E' un conto che fa il 4,4% al mese di media in modo molto regolare ( circa il 60% all' anno con un pò di compounding ) .

Però dipende appunto da qual'e' il motivo per il quale stai facendo una determinata cosa ...

A me personalmente un rendimento così basso non basta , ma trado ugualmente questo conto come conto dimostrativo in quanto mi servirà in un futuro prossimo per aprire un PAMM ( che gestirò però con leva dimezzata rispetto a questa ) che darà all' investitore un rendimento del 30 % all' anno circa, con un rischio bassissimo e che passi senza problemi anche eventuali catastrofi di mercato come quella del CHF senza intaccare i depositi ..

Però non è che 30% all' anno sia in assoluto quanto si possa fare con il trading .. va bene se hai 20/50/100K da investire e non vuoi trovarti da un giorno all' altro i tuoi soldi bruciati per un crollo improvviso di mercato ...

ma se hai un conto piccolo ( diciamo sotto ai 10000 ) con una leva moderata ( tipo leva 5 o leva 10 ) puoi fare tranquillamente anche il 20% al mese senza nessun rischio derivato dalla strategia in se , nel senso che la strategia può anche essere ottima e darti il 20% con un basso drawdown , ma essendo a leva dovrai però prendenderti dentro il rischio del mercato che è appunto imponderabile .

-
Allegati
leva 1.jpg
leva 1.jpg (31.74 KiB) Osservato 121 volte
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Il "sacro graal" del trading

Messaggioda Pollofritto » 19/10/2016, 16:09

LVCA ha scritto:Guarda , questo è un discorso che sarebbe veramente molto lungo da affrontare in tutti i suoi aspetti e molto soggettivo , diciamo che si entra più in un' area di vera e propria consulenza finanziaria ( che ricordiamo in Italia è vietata se non si è abilitati ) più che di trading vero e proprio ...

Le percentuali sono molto relative , se acquisisci la piena consapevolezza , ma veramente la piena consepevolezza di quello che stai facendo puoi guadagnare quanto vuoi .

Puoi fare il 10% all' anno come il 1000% all' anno. Le percentuali dipendono dal motivo per il quale stai facendo una determinata cosa e da qual' è il tuo obiettivo .

In assoluto il vero limite di quanto si possa guadagnare con il trading è dato da un qualcosa di imponderabile e che molto spesso non si considera abbastanza ovvero il rischio del mercato .

Tu puoi avere anche la miglior strategia del mondo ma c'e' solo un modo per difenderti dal rischio mercato : lavorare a leva bassa ! E per leva bassa si intende leva 1 o leva inferiore ad 1 .

Tu metteresti che so , 100.000 euro nel forex sapendo che un evento improvviso ed impossibile da prevedere come ad esempio il crollo dal franco svizzero o il recente crollo della sterlina ti possa bruciare il conto ? Sicuramente no ....

E per evitare questo l' unico " rimedio " è appunto la leva bassa .

Allora a leva 1 non è che puoi fare percentuali fantascientifiche ... c'e' un limite anche se hai un ottimo sistema ...

Qual'e' questo limite ? Dipende dalla bravura, quello che riesco a fare io è quello che vedi nell' immagine sotto, con leva che parte da 1 ed arriva al massimo a 3 in qualche situazione particolare .

E' un conto che fa il 4,4% al mese di media in modo molto regolare ( circa il 60% all' anno con un pò di compounding ) .

Però dipende appunto da qual'e' il motivo per il quale stai facendo una determinata cosa ...

A me personalmente un rendimento così basso non basta , ma trado ugualmente questo conto come conto dimostrativo in quanto mi servirà in un futuro prossimo per aprire un PAMM ( che gestirò però con leva dimezzata rispetto a questa ) che darà all' investitore un rendimento del 30 % all' anno circa, con un rischio bassissimo e che passi senza problemi anche eventuali catastrofi di mercato come quella del CHF senza intaccare i depositi ..

Però non è che 30% all' anno sia in assoluto quanto si possa fare con il trading .. va bene se hai 20/50/100K da investire e non vuoi trovarti da un giorno all' altro i tuoi soldi bruciati per un crollo improvviso di mercato ...

ma se hai un conto piccolo ( diciamo sotto ai 10000 ) con una leva moderata ( tipo leva 5 o leva 10 ) puoi fare tranquillamente anche il 20% al mese senza nessun rischio derivato dalla strategia in se , nel senso che la strategia può anche essere ottima e darti il 20% con un basso drawdown , ma essendo a leva dovrai però prendenderti dentro il rischio del mercato che è appunto imponderabile .

-


azz, questo è un bel post, anzi, praticamente un poemetto :P
il grafico è impressionante, un tank che avanza come se il mondo attorno non ti sfiorasse minimamente
dai, postaci anche il grafico del 2015 :green:

ma non capisco la storia della leva bassa

leva 1, cioè senza leva, 1:1
ma leva inferiore a 1, che significa ?

o forse, per leva 1, tu intendi 2:1, metà ce lo metti tu e metà ce lo mette il broker ?
quindi, per leva inferiore a 1, tu intendi 1,5:1 o 1,25:1 e via dicendo ? ma così la leva impatta praticamente niente.
Pollofritto
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 08/10/2016, 18:49

PrecedenteProssimo

Torna a Fate il vostro bilancio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti