Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarare

Discussioni su aspetti fiscali, legali e normativi che si applicano nel forex...

Moderatori: riccardo1981, Dainesi

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda ciglie » 13/10/2015, 23:04

La probabile notizia che con un gain sotto i 10.000k non si pagano tasse.
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...
Avatar utente
ciglie
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Pubblicità

Pubblicità
 

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda DAX » 13/10/2015, 23:05

ok capisco ciò che intendi, ma non credo regni il caos altrimenti il fisco non potrebbe neanche sanzionare gli evasori.


Ho l'impressione che sia vero il contrario ;)
DAX
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 26/07/2014, 12:04

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda ciglie » 13/10/2015, 23:08

DAX ha scritto:
ok capisco ciò che intendi, ma non credo regni il caos altrimenti il fisco non potrebbe neanche sanzionare gli evasori.


Ho l'impressione che sia vero il contrario ;)


Effettivamente ci marciano sopra, :yes: ma funziona solo parzialmente...io prima di pagare una sanzione voglio vedere la regola precisa che avrei violato.
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...
Avatar utente
ciglie
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda marcellotrio » 14/10/2015, 12:20

ciglie ha scritto:La probabile notizia che con un gain sotto i 10.000k non si pagano tasse.


???

io non ho ancora un conto real perché sono in demo da diverso tempo ma da quello che mi pare di capire bisogna pagare il 26% su qualsiasi importo, non solo inferiore ai 10mila
marcellotrio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 03/05/2015, 19:08

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda riccardo1981 » 14/10/2015, 20:09

ciglie ha scritto:La probabile notizia che con un gain sotto i 10.000k non si pagano tasse.


Assolutamente no.. il capital gain ossia il capitale sul gudagno è tassato al 26%... che siano 1000 5000 10000 30000.. ci mancherebbe altrimenti uno intesterebbe i conti a 10 persone e potrebbe tranquillamente replicare perdite e guadagni ma è sicuro che fino a 100.000 euro non paga tasse sul guadagno
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1977
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda ciglie » 14/10/2015, 22:20

quello che pensavo pure io...ma in un passato che non saprei dire, non era così il trading?
...il mercato non è proprio un posto dove metti dei soldi e serenamente li moltiplichi...
Avatar utente
ciglie
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 28/08/2015, 20:10

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda Faber » 09/12/2015, 21:46

salve,

quest'anno che termina conseguirò sicuramente una minusvalenza da broker estero.
Poichè in banca sono in regime amministrato, vorrei portare lo statement in gennaio, in banca, senza mettere nulla sul modello unico .
E' possibile?

grazie
Faber
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 11/11/2015, 20:26

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda alejetto » 14/12/2015, 12:14

Ho provato a leggere questo lungo e interessante thread, sicuramente è davvero ben fatto l' articolo dell' utente grapier71, ma purtroppo non è attualizzato alle recenti normative. Invece Il discorso della soglia dei 10.000 euro per cui si sarebbe esentati dalla dichiarazione nel quadro RW, trova a mio parere contrasto con l' applicazione dell' imposta dell' IVAFE su conti esteri: tale imposta è prevista obbligatoriamente a partire dalla soglia di 12 euro (ricordo che ora è passata al 2x1000 sulla giacenza prima era 1,5), per cui a debiti conti, si è esentati dal dichiarare la giacenza nel quadro RW, solo qualora si abbia un saldo finale a fine anno inferiore ai 6000 euro, in tutti gli altri casi si deve pagare l' IVAFE e quindi automaticamente dichiarare nel quadro RW la giacenza iniziale del conto e la giacenza finale per ogni anno solare. Per quanto riguarda il quadro RT resta invece sempre l' obbligo di dichiarare minus e plus valenze e sul capital gain di pagare il 26% (a prescindere che esso sia di 100, 1000 o altro importo).
alejetto
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 13/12/2015, 13:21

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda PolarGnome » 01/02/2016, 18:40

Ciao alejetto una domanda: sei sicuro che il calcolo IVAFE viene fatto considerando solo il deposito iniziale e quello finale nell'anno solare? Voglio dire, mettiamo che io apra con 5000€ e durante l'anno faccia il semi-Dio e guadagno a go go. Ogni tot di soldi guadagnati (sogniamo e diciamo ogni 1000€), io li tolgo e li metto sul mio conto corrente restando sempre a 5000€ max. Siamo sicuri che a fine anno non pago l'IVAFE? non è invece che si calcola sulla giacenza media?
PolarGnome
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 24/10/2014, 17:49

Re: Dichiarazione dei redditi forex: quando e cosa dichiarar

Messaggioda aisaac » 10/02/2016, 8:26

non so voi ma ho trovato questo http://www.fiscomania.com/2015/05/come-si-tassano-i-guadagni-derivanti-dal-forex/ , non saprei cosa dire , in piu sui conti broker esteri , bisognerebbe sentire piu esperti di settore prima di scrivere .
aisaac
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 17/12/2015, 18:34

PrecedenteProssimo

Torna a Aspetti Fiscali, Legali e Normativi del Forex

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite