Cos'è un broker e come sceglierne uno

Raccontate la vostra esperienza con i broker

Moderatore: riccardo1981

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda riccardo1981 » 12/03/2015, 13:56

Il problema è che per quelle cifre non si può pretendere di avere la "ferrari dei broker".
Consiglio spassionato ,prima di andare a regalare i vostri soldi ai broker cercate di studiare per bene le basi ( dal cos'è un pip al perché del maring call e gli stop out, dal mm alla psicologia?)
Fondamentale trovo sempre più persone che chiedono di giocare in una partita ufficiale senza gli allenamenti settimanali
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Pubblicità

Pubblicità
 

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda AntoineK » 12/03/2015, 17:19

riccardo1981 ha scritto:Il problema è che per quelle cifre non si può pretendere di avere la "ferrari dei broker".
Consiglio spassionato ,prima di andare a regalare i vostri soldi ai broker cercate di studiare per bene le basi ( dal cos'è un pip al perché del maring call e gli stop out, dal mm alla psicologia?)
Fondamentale trovo sempre più persone che chiedono di giocare in una partita ufficiale senza gli allenamenti settimanali


Domanda sul funzionamento dei broker online:
Se un broker di opzioni binarie appena aperto ha solo 2 clienti,e questi 2 clienti riescono sempre a vincere il payout del 70% (stabilito dal broker) sul capitale investito,come fa il broker a dare a tutti e 2 i clienti il profitto se nessuno ha avuto un investimento perdente? dovrebbe sborsare i soldi di tasca sua? :blink:
AntoineK
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 05/03/2015, 20:47

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda riccardo1981 » 12/03/2015, 19:51

è logico che un capitale di partenza serve ( come per ogni tipo di attività ). Il problema sta proprio qui.. statisticamente sul lungo periodo si basano sul fatto che il cliente perda...
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda AntoineK » 12/03/2015, 19:58

riccardo1981 ha scritto:è logico che un capitale di partenza serve ( come per ogni tipo di attività ). Il problema sta proprio qui.. statisticamente sul lungo periodo si basano sul fatto che il cliente perda...


Questo mi conferma che il forex non può essere considerato un investimento sano,ma solo un buon affare per il "banco".
AntoineK
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 05/03/2015, 20:47

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda riccardo1981 » 12/03/2015, 20:02

AntoineK ha scritto:
riccardo1981 ha scritto:è logico che un capitale di partenza serve ( come per ogni tipo di attività ). Il problema sta proprio qui.. statisticamente sul lungo periodo si basano sul fatto che il cliente perda...


Questo mi conferma che il forex non è un investimento sano,ma solo un buon affare per il "banco".

No guarda ti stai sbagliando.. non puoi chiedere di broker in opzioni binarie e poi affermare che nel forex vince il banco. Dovresti chiarire se parli di OB o forex
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda AntoineK » 12/03/2015, 20:08

riccardo1981 ha scritto:
AntoineK ha scritto:
riccardo1981 ha scritto:è logico che un capitale di partenza serve ( come per ogni tipo di attività ). Il problema sta proprio qui.. statisticamente sul lungo periodo si basano sul fatto che il cliente perda...


Questo mi conferma che il forex non è un investimento sano,ma solo un buon affare per il "banco".

No guarda ti stai sbagliando.. non puoi chiedere di broker in opzioni binarie e poi affermare che nel forex vince il banco. Dovresti chiarire se parli di OB o forex


Si opzioni binarie,forex il problema non me lo sono mai posto,ma con lo stesso caso di un broker forex appena aperto e i 2 clienti vincenti,che cambierebbe? non devono sempre sborsare loro?
AntoineK
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 05/03/2015, 20:47

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda riccardo1981 » 12/03/2015, 20:26

Assolutamente no. Per questo ti ho suggerito che è utile specificare di cosa si parla. Perché banalmente ti potrei dire che se domani tutti i clienti della banca xyz andassero a prelevare tutti i loro risparmi i soldi,per tutti, nom ci sarebbero
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda AntoineK » 12/03/2015, 21:04

riccardo1981 ha scritto:Assolutamente no. Per questo ti ho suggerito che è utile specificare di cosa si parla. Perché banalmente ti potrei dire che se domani tutti i clienti della banca xyz andassero a prelevare tutti i loro risparmi i soldi,per tutti, nom ci sarebbero


E questo lo penso pure io,in poche parole ritornando al caso del nuovo broker di opzioni e dei 2 clienti vincenti,mi viene da pensare (collegando al caso della banca) che per prelevare i loro profitti i 2 trader vincenti saranno sottoposti ad una lunga attesa "giustificata",e in questa attesa il broker farà quadrare i conti grazie all'arrivo dei nuovi "investitori".(Ma questo non è lo schema ponzi? :ohmy: del buon vecchio Charles che vedo nel tuo avatar) o è un pensiero completamente errato?
AntoineK
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 05/03/2015, 20:47

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda ZePeq » 12/03/2015, 22:15

Bella metafora, è vero, non ci avevo mai pensato...tutto l'attale sistema bancario si basa su un gigantesco schema ponzi :yes:
ZePeq
 

Re: Cos'è un broker e come sceglierne uno

Messaggioda riccardo1981 » 13/03/2015, 0:29

AntoineK ha scritto:
riccardo1981 ha scritto:Assolutamente no. Per questo ti ho suggerito che è utile specificare di cosa si parla. Perché banalmente ti potrei dire che se domani tutti i clienti della banca xyz andassero a prelevare tutti i loro risparmi i soldi,per tutti, nom ci sarebbero


E questo lo penso pure io,in poche parole ritornando al caso del nuovo broker di opzioni e dei 2 clienti vincenti,mi viene da pensare (collegando al caso della banca) che per prelevare i loro profitti i 2 trader vincenti saranno sottoposti ad una lunga attesa "giustificata",e in questa attesa il broker farà quadrare i conti grazie all'arrivo dei nuovi "investitori".(Ma questo non è lo schema ponzi? :ohmy: del buon vecchio Charles che vedo nel tuo avatar) o è un pensiero completamente errato?

Da qui a paragonare onesti operatori sul forex e broker di OB ne passa... il punto è che tu stai facendo un esempio non calzante e questo per il semplice fatto che non potrebbe esistere un broker con 2 clienti solamente. È come una pizzeria. .rimarrebbe aperta con solo 2 clienti? Non credo proprio.
Con le OB pensa solo al fatto che con ipoteticamente soli 2 utenti, a parità di stessa puntata, il broker guadagna in due casi su tre
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Pareri sui Broker

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti