Conti Gestiti Certificati

Discussioni su siti internet dedicati al forex ed al trading, siti commerciali, forum e blog

Moderatore: riccardo1981

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda sant0 » 14/01/2016, 18:52

LVCA ha scritto::cool: Il fatto di diminuire la leva operativa dopo aver raggiunto determinati risultati è un trucco tipico dei venditori di segnali/gestori .

Ad esempio una volta arrivati al 100% di performance per fare il 10% al mese ( inteso come incremento del balance ) basta in realtà realizzare il 5% , ovvero puoi dimezzare la leva.

In questo modo anche con leva dimezzata puoi mantenere la curvatura della crescita della curva del balance rettilinea ( che invece dovrebbe essere iperbolica ) .

Il grande vantaggio è di poter tenere sotto controllo il massimo drawdown , cosa di non poco conto su un' operatività da potenziale " cigno nero " come quella di Viper .

Se guardate la curva di Viper ( account di riferimento personale ) la curva è retta e non iperbolica , questo molto probabilmente perché è stato ridotto il rischio , Infatti se vedete gli incrementi percentuali realizzati nell' ultimo anno sono decisamente inferiori a quelli realizzati nel primo anno di attività .

In sostanza qualsiasi segnale passato il periodo " critico " ( almeno fino al 100% di incremento ) poi diventa quasi " invincibile " riducendo la leva e continua di inerzia propria anche senza grosse performance reali

Nel trading il money management è tutto , e spesso i venditori di servizi sono die bei volponi , tanto mediamente la gente non capisce :cool:



eh si che a scuola ne ho fatti di studi di funzione... non ci avevo proprio pensato alla forma della curva
sant0
 
Messaggi: 183
Iscritto il: 20/11/2014, 22:51


Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda riccardo1981 » 14/01/2016, 19:12

Il problema è che sono considerazioni fatte su basi sbagliate. I lot size è diminuito per ben altri motivi solo che bisogna perdere un po di tempo per andar a leggere l'altro thread sull'altro forum.. qui poi invece risulta facile lasciare qualche "boutade" di tanto in tanto.
Fate una cortesia NON investite con viper...cercate qualcuno che vi garantisca delle % fisse al mese.
Saluti.
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda LVCA » 14/01/2016, 19:44

riccardo1981 ha scritto:Il problema è che sono considerazioni fatte su basi sbagliate. I lot size è diminuito per ben altri motivi solo che bisogna perdere un po di tempo per andar a leggere l'altro thread sull'altro forum.. qui poi invece risulta facile lasciare qualche "boutade" di tanto in tanto.
Fate una cortesia NON investite con viper...cercate qualcuno che vi garantisca delle % fisse al mese.
Saluti.


Riccardo io ho fatto questa supposizione solamente perché è prassi molto molto diffusa tra i gestori/venditori di segnali questo tipo di operatività .

Non so a che altro forum ti riferisci ... io leggo solo questo

Se c' e' una motivazione più " etica " potresti semplicemente riportarla , si sta solo discutendo di un gestore , sembra invece che la prendi sul personale ...

Se uno vuole investire o no sono scelte personali ...
Avatar utente
LVCA
 
Messaggi: 1406
Iscritto il: 17/05/2014, 21:10

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda riccardo1981 » 14/01/2016, 20:08

La prendo sul personale perché questo thread l'ho aperto io pensando di fare una cosa gradita vista la spazzatura che c'è in giro e siccome va di moda sottolinearlo non sono stato spinto da alcun ritorno economico non becco 1 centesimo se gli utenti qui si iscrivono oppure no. Quando arriva un nuovo utente e chiede come far gestire i propri soldi tutti dicono di farsi dare uno statement di almeno un anno.. quello che ho riportato dovrebbe essere dal 2014..ma ancora non va bene..si arriva qui e si spara che la strategia è cambiata e che sta facendo dei test sulla pelle degli altri.. io accetto tutte le critiche del mondo purché siano costruttive...e sono certo di una cosa che in molti saranno qui che aspettano il fatidico cigno nero per dire...io lo sapevo ve lo avevo detto.
Ripeto ho sbagliato io a creare questo thread meglio postare qualche strabiliante % e fare reflink e poi chi s'è visto s'è visto!
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda sant0 » 14/01/2016, 20:25

ciao riccardo, se i miei post ti hanno fatto risentire sono stato sicuramente frainteso. Io sono forse stato il primo "provocatore" ma l'ho fatto per essere costruttivo e non il distruttivo. Fondamentalmente le mie motivazioni sono due... mi sembrava troppo bello per essere vero e non so leggere alla perfezione myfx ed ho usato il thread per capire.
Purtroppo io sono un eterno indeciso e se questo mio atteggiamento ti ha fatto incavolare me ne dispiaccio e ti chiedo scusa
sant0
 
Messaggi: 183
Iscritto il: 20/11/2014, 22:51

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda carlo » 14/01/2016, 20:38

Personalmente ho un po di soldi sul gestore e non è la prima volta che vedo che passa qualcuno qui a porre dubbi e critiche sulla operatività di Viper. Io sono molto pragmatico e penso che essere un Viper è il sogno di tutti gli utenti qui dentro, nessuno escluso. Nessuno. Abbiamo la possibilità di esprimere punti di vista e possono essere scritte diverse riflessioni sul modo di operare del mam. Sta di fatto che quella curva "retta" piuttosto che "iperbolica" e quei drawdown cosi gestiti dovrebbero essere solo un esempio per il 99% di quelli che si cimentano in questa professione. Il resto sono veramente chiacchiere da bar. La gente è iscritta qui dentro per imparare a fare soldi. E se viene il cigno nero, amen, porterà via tutti. Non solo Viper.
Avatar utente
carlo
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 11/01/2015, 19:20

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda MarcoDS » 15/01/2016, 9:02

Buongiorno a tutti,

intanto voglio tranquillizzare qualcuno, io non sono tra quelli che aspettano che Viper incontri il cigno nero per poi venire a dire che ve lo avevo detto, anzi, spero esattamente il contrario e se anche fosse, state tranquilli, non sono così cattivo dentro.
Prima di scrivere ho letto tutti i post del 3ad e non mi è sembrato che qualcuno parlasse della strategia e del cambio di questa... magari mi sbaglio.

Notando che in giro molti non capiscono un tubo di analisi dei conti (non che io sia bravo, ma in questi anni ho studiato un po'), ho voluto far notare le prime due cose macroscopiche che mi sono saltate agli occhi. A ben vedere ne ho almeno 8 di cose da poter far analizzare meglio, ma credo che non interessi a nessuno o, meglio ancora, che già avete analizzato a fondo la strategia.

Buona continuazione a tutti, lascio il 3ad per non urtare nessuna suscettibilità...
MarcoDS
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 08/09/2015, 14:57

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda riccardo1981 » 15/01/2016, 9:20

Caro Marco qui non si tratta di urtare la suscettibilità di nessuno ma semmai quella di cercare di analizzare le cose per come stanno e non semplicemente affermando che la strategia è cambiata e che per di più sta facendo questi test sulla pelle degli altri.. semmai sulla pelle degli altri sono stati altri pseudo gestori (vedi formulafx o hcifund tanto per citare gli ultimi due) ad ingannare la gente e onestamente non mi sembra che qui si possa minimamente paragonare la cosa. È la gestione perfetta? Assolutamente no. Si deve "puntare" tutto su questa gestione? Nemmeno per sogno. Il mercato cambia, anche su questo forum mi sembra di leggere che in molti affermino che su EU le cose non siano proprio del tutto chiare e quindi mi chiedo è proprio così sbagliato cambiare i lot size in questo periodo??
Mah...
Saluti
R.
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda alexlowrisk » 06/02/2016, 9:34

carlo ha scritto:Personalmente ho un po di soldi sul gestore e non è la prima volta che vedo che passa qualcuno qui a porre dubbi e critiche sulla operatività di Viper. Io sono molto pragmatico e penso che essere un Viper è il sogno di tutti gli utenti qui dentro, nessuno escluso. Nessuno. Abbiamo la possibilità di esprimere punti di vista e possono essere scritte diverse riflessioni sul modo di operare del mam. Sta di fatto che quella curva "retta" piuttosto che "iperbolica" e quei drawdown cosi gestiti dovrebbero essere solo un esempio per il 99% di quelli che si cimentano in questa professione. Il resto sono veramente chiacchiere da bar. La gente è iscritta qui dentro per imparare a fare soldi. E se viene il cigno nero, amen, porterà via tutti. Non solo Viper.


Ogni strategia ha i suoi lati positivi e negativi. L'importante quando si investe in un conto gestito e' sapere come opera la strategia per poi non lamentarsi quando vi sara' un eventuale drawdown. Io non essendo un amante delle griglie non ho investito sul conto gestito Viper, ma questo proprio per una questione di gusto personale.
Vedendo i commenti anche del forum su Viper si puo' notare come molti si lamentano del fatto che ora sono in drawdown, e questo fa intuire che non hanno capito niente della strategia che gestisce il loro investimento. Le griglie operano in moltissimi modi, alcune in caso di drawdown vanno in hedge, altre non aprono piu' operazioni, altre continuano ad aprire mediando ecc. ecc. Il brutto delle griglie e' che a fronte di un " relativamente basso " guadagno ti espongono a grandi drawdown :
http://www.myfxbook.com/members/FXViper ... er/1282744
In questo conto vedete che a fronte di un 2/3 % mensile ora siamo ad un drawdown del 13% ( contrario ai miei canoni (personalissimi) RISK/REWARD ).

Il quesito e' : Quando si decidera' di chiudere la perdita ? Quando siamo ad un 15%, o quando siamo ad un 20% o 30% ? Il problema e' che molti NON SANNO quale e' la soglia.... perlomeno a giudicare dai loro commenti. Se cosi' e' vorra' dire che ci si affida al caso....
Se il money management prevede un -20% come perdita max.... nessuno si deve lamentare se perde il 20% in un mese ( o in pochi giorni ) perché fa parte della strategia in cui crede !

Il prezzo puo' anche stornare e quindi non si ha nessuna perdita....comunque mi auguro che questa soglia di chiusura ESISTA..... altrimenti non si tratta di cigno nero ma di
strategia irresponsabile.
alexlowrisk
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 26/08/2014, 16:38

Re: Conti Gestiti Certificati

Messaggioda riccardo1981 » 07/02/2016, 12:54

alexlowrisk ha scritto:
carlo ha scritto:Personalmente ho un po di soldi sul gestore e non è la prima volta che vedo che passa qualcuno qui a porre dubbi e critiche sulla operatività di Viper. Io sono molto pragmatico e penso che essere un Viper è il sogno di tutti gli utenti qui dentro, nessuno escluso. Nessuno. Abbiamo la possibilità di esprimere punti di vista e possono essere scritte diverse riflessioni sul modo di operare del mam. Sta di fatto che quella curva "retta" piuttosto che "iperbolica" e quei drawdown cosi gestiti dovrebbero essere solo un esempio per il 99% di quelli che si cimentano in questa professione. Il resto sono veramente chiacchiere da bar. La gente è iscritta qui dentro per imparare a fare soldi. E se viene il cigno nero, amen, porterà via tutti. Non solo Viper.


Ogni strategia ha i suoi lati positivi e negativi. L'importante quando si investe in un conto gestito e' sapere come opera la strategia per poi non lamentarsi quando vi sara' un eventuale drawdown. Io non essendo un amante delle griglie non ho investito sul conto gestito Viper, ma questo proprio per una questione di gusto personale.
Vedendo i commenti anche del forum su Viper si puo' notare come molti si lamentano del fatto che ora sono in drawdown, e questo fa intuire che non hanno capito niente della strategia che gestisce il loro investimento. Le griglie operano in moltissimi modi, alcune in caso di drawdown vanno in hedge, altre non aprono piu' operazioni, altre continuano ad aprire mediando ecc. ecc. Il brutto delle griglie e' che a fronte di un " relativamente basso " guadagno ti espongono a grandi drawdown :
http://www.myfxbook.com/members/FXViper ... er/1282744
In questo conto vedete che a fronte di un 2/3 % mensile ora siamo ad un drawdown del 13% ( contrario ai miei canoni (personalissimi) RISK/REWARD ).

Il quesito e' : Quando si decidera' di chiudere la perdita ? Quando siamo ad un 15%, o quando siamo ad un 20% o 30% ? Il problema e' che molti NON SANNO quale e' la soglia.... perlomeno a giudicare dai loro commenti. Se cosi' e' vorra' dire che ci si affida al caso....
Se il money management prevede un -20% come perdita max.... nessuno si deve lamentare se perde il 20% in un mese ( o in pochi giorni ) perché fa parte della strategia in cui crede !

Il prezzo puo' anche stornare e quindi non si ha nessuna perdita....comunque mi auguro che questa soglia di chiusura ESISTA..... altrimenti non si tratta di cigno nero ma di
strategia irresponsabile.



Hai fatto bene a porre l'attenzione sul MM.. Per onor di cronaca va comunque riportato che se questi DD rendono l'investitore preoccupato possono chiedere, tramite mail, la chiusura immediata degli ordini sulla propria piattaforma.

Saluti
R.
Gli affari si fanno al momento dell'acquisto
Se non sai perdere, lascia perdere
riccardo1981
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: 11/05/2014, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Il forex sul web

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti