Collar Smontata

Teoria, applicazioni e strategie

Moderatore: riccardo1981

Collar Smontata

Messaggioda cesfx » 16/06/2015, 18:27

Sono in cerca di spunti e chiarimenti su una variazione della covered call/put che ho in mente.

L'idea sarebbe quella di scegliere un livello long term di uno strumento su cui ci possa essere un rimbalzo, o un "non ritorno", e vendere option OTM di circa 200pips (uso il termine pips per riferimento a strumenti forex), coperta da un pending order spot @ strike price.

La variazione starebbe nell'inserire un pending come copertura sullo spot, poco prima di strike price, invece della classica covered in cui uno ha lo stock e vende option.

Provo a fare un esempio:

usdjpy al momento e' intorno a 123.50

Sell call @ 126.00 (16-sept-15) per 100 premium
Pending buy stop su spot @ 125.90

Se il prezzo rimane sotto 125.90 fino al 16 settembre, si incassano 100pips di premio a scadenza.
Se il prezzo esegue il pending a 125.90, si esce in perdita manualmente seguendo alcuni criteri di gestione volatilita' e gestione della trade in modo classico.

Nel migliore dei casi, il pending non viene eseguito, e si incassa tutto il premio.
Nel peggiore dei casi, il pending viene eseguito, il prezzo rimbalza all'esecuzione mandando immediatamente lo spot in rosso anche prima di uscire manualmente.

L'idea del pending con 10pips di scarto e' per recuperare il valore intrinseco della spread dell'option in caso di rally.
Se il prezzo sale sopra 126 e ci rimane, la perdita intrinseca dell' option verrebbe compensata dallo spot long, ed essendo che il pending funge da allarme stoploss, la chiusura manuale limiterebbe la perdita notevolmente. Nel senso che si entrerebbe una posizione con 200pips di respiro, market price, ma con perdita molto inferiore, visto che come abbiamo visto, il pending funde da hedge per compensare e congelare.
La perdita da tenere conto sarebbe data dal valore estrinseco di Vega se il prezzo arriva a strike o al pending con alta "implied volatility", e dal rimbalzo immediato sul buy stop a cui ho accenato prima.


In pratica ci sarebbero diversi fattori operativi da tenere in conto:
Analisi tecnica e macro per scelta di livelli, in modo da eseguire il sell option in prossimita' del livello chiave.
Implied volatility a favore, cioe' alta durante esecuzione vendita (caccia al premium) e bassa durante chiusura/scadenza.
E per avere una marcia in piu'.. la vecchia amica trend: sell call in downtrend, sell put in uptrend.

Eventualmente il pending order potrebbe avere un comodo SL, in modo da limitare rischi in casi di eventi di tipo Sigma 6.

I miei dubbi, e quello che vorrei capire facendo dei test e magari con il contributo di qualcuno che ha le idee piu' chiare di me, e' il rischio del Vega.
Vorrei vagamente quantificare in pips il range di variazione che Vega puo' portare, in modo da "immaginare" a cosa si va in contro in caso di alta attesa volatilita' in direzione sfavorevole.

L'esempio di usdjpy e' puramente casuale. Ci sono strumenti piu' liquidi che possono offrire premium piu' interessanti.... ed il contrario.
Avatar utente
cesfx
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/02/2015, 13:15

Pubblicità

Pubblicità
 

Re: Pending Covered

Messaggioda rdf » 16/06/2015, 22:34

Ciao,

credo di non poterti aiutare ma vorrei provare a capire.

Ho fatto un disegno (un po' brutto, spero sia corretto), è concorde con quanto dici?
La protezione dal caso negativo non la si può ottenere ponendo (ST-K1)+PREMIO >=0 ? (più correttamente QUANTITA'*(ST-K1)+PREMIO)

Per vega intendi la classica greca (derivata del valore del portafoglio rispetto alla volatilità)?
Infine per eventi 6 sigma sono eventi estremamente improbabili?

Scusa per le molte domande!

PS: se ti chiedi che fine abbia fatto il lavoro introduttivo alle opzioni, conto (e spero) di riuscire a completare le strategie basilari nel mese di luglio
Allegati
Immagine.png
Immagine.png (8.23 KiB) Osservato 662 volte
rdf
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 14/05/2014, 17:38

Re: Pending Covered

Messaggioda cesfx » 16/06/2015, 23:41

Intanto per rispondere a quel che posso, corretto su eventi sigma6, black swan....
Corretto sul vega, essendo in sell, se il prezzo arriva velocemente a strike da OTM l'opzione potrebbe andare in rosso prima di St vista la "implied volatility".

Ora ti faccio io qualche domanda :green:

qui ho qualche dubbio che potrebbe essere positivo.... (ST-K1)+PREMIO >=0

Vuoi dire che per andare in "rosso" sulla opzione, a livello intrinseco, abbiamo il premium che ammortizza partendo da strike?
Ti faccio una domanda dal mio esempio, se usdjpy strike e' 126.00, premio 100, esercizio su scadenza a 127.00, siamo piu' o meno a BE? (altre greche escluse)
Perche' io pensavo si trattasse di non incassare il premio proprio in caso di esercizio in the money.... sono indietro...

Se cosi' fosse ci sarebbero alcuni vantaggi che non avevo considerato, come il posizionare il pending con un po' di piu' respiro, gestire eventualmente una terza leg di buy put otm per chiuderla nella peggiore delle ipotesi... diventerebbe una collar a questo punto

Il grafico non riesco a leggerlo, ma perche' non sono del mestiere.... :sad:
Non ho capito bene cosa assegnare alle assi ed alle linee, e visto che la cosa e' intrecciata a senso non ci arriverei mai... mi servirebbe un aiuto.
Avatar utente
cesfx
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/02/2015, 13:15

Re: Pending Covered

Messaggioda rdf » 17/06/2015, 1:51

Spiego il grafico che ho fatto.

Asse X spot
asse Y profitto

ST = prezzo alla scadenza
K1 = prezzo spot (125.9)
K2 = strike call (126)

le linee azzurre rappresentano una il profitto della short call, una lo spot.
la rossa rappresenta il profitto "cumulato"
la verde era solo per dire che sino a K2 si ottiene una cosa, dopo K2 un'altra.

In pratica la mia visione è questa: comunque vada il premio lo incassi sempre.

Caso 1 = non viene attivato l'ordine e incassi il premio.
Caso 2 = viene attivato l'ordine e il prezzo è >125.9. In tal caso incassi il premio e in più anche qualcosa dallo spot, questo qualcosa è pari al massimo a K2-K1; quindi oltre 126 hai il miglior risultato possibile.
Caso 3 = viene attivato l'ordine e il prezzo scende sotto 125.9, in tal caso sei coperto dalla discesa del prezzo per un importo pari al premio: quando lo spot perde più di 100 consegui una perdita.

Poi se la memoria non mi inganna il collar riguarda interest rate options, in valute si usa range forward.
In ogni caso acquistando una put (con strike diverso e inferiore a quello della short call) punti ad avere una strategia a costo zero (costo put = premio call), in tal caso andando lungo sul sottostante blocchi il cambio tra i due valori strike (guadagno limitato e perdita limitata).

Spero di non aver detto castronerie!
rdf
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 14/05/2014, 17:38

Re: Pending Covered

Messaggioda cesfx » 17/06/2015, 16:12

Spero che tu sia corretto perche' porti solo buone notizie :green:

Sul collar strategy per option, Il mio riferimento e' a questa http://www.theoptionsguide.com/the-collar-strategy.aspx

Strategia protettiva usata di solito da stockholder come "hedge wrap", per fare un esempio:

long underlying
sell call otm
buy put otm

Il premio della sell coprirebbe costo put, avvolgendo la trade in una hegde a costo zero o limitato per la durata dell'option.

Tornando alla pending covered...
Le conferme che mi dai sono utilissime e positive.
In poche parole la strategia del pending covered, nome inventato per questa thread... sarebbe una sorta di collar smontata.
Parte come naked sell, in caso di esecuzione copertura diventa una covered call/put con aggiunta di spot, ed in caso di frustrate del prezzo e rischio di bilancio negativo si puo' chiudere in una collar a costo limitato, se non free del tutto.
Se gestita con attenzione, la perdita a questo punto puo' venire solo da Vega, il quale svanisce col passare del tempo.

Ora anche io spero di non dire "castronerie" perche' potremmo essere su qualcosa di interessante qua... :whist:
Avatar utente
cesfx
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/02/2015, 13:15

Re: Pending Covered

Messaggioda rdf » 18/06/2015, 0:19

A parere mio nel caso più sfavorevole (numero 3) se imposti lo SL dello spot in modo tale che al massimo equivalga al premio incassato non è necessario trasformarla in un collar.
D'altro canto però potresti certamente obiettare il fatto che magari venga preso lo SL poi il prezzo risalga e di fatto non sei più coperto quindi perdi ancora di più (cosa che non accade con il collar).

Se hai voglia di postare le operazioni che provi io leggo più che volentieri. Più avanti spero di riuscire a fare qualche prova pure io sul demo di IG e vediamo come va
rdf
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 14/05/2014, 17:38

Re: Pending Covered

Messaggioda Montecristo » 18/06/2015, 9:03

cesfx ha scritto:Sono in cerca di spunti e chiarimenti su una variazione della covered call/put che ho in mente.

L'idea sarebbe quella di scegliere un livello long term di uno strumento su cui ci possa essere un rimbalzo, o un "non ritorno", e vendere option OTM di circa 200pips (uso il termine pips per riferimento a strumenti forex), coperta da un pending order spot @ strike price.

La variazione starebbe nell'inserire un pending come copertura sullo spot, poco prima di strike price, invece della classica covered in cui uno ha lo stock e vende option.



CIao Cesare,
come strategia potrebbe essere valida, soprattutto se differenziata su piu' strumenti e strutturata in modo da non essere a senso unico (per esempio vendendo sia call sia put su strumenti decorrelati .. per evitare un movimento one way del mercato ).
Il tutto, secondo me sta nell'impostazione dell'intervallo dello strike.
Tento di spiegarmi. :yes:
Io uso una strategia simile sull'azionario, usando prevalentemente cash secured put o shortando call.
Ma la mia visione e' quella di usare le opzioni come pending order....
Semplificando.... voglio comprare un'azione (mettiamo che ora sia a 10) .. ma ad un prezzo molto piu' basso di adesso.... (mettiamo ad 8) .. allora vendo una put a 2 mesi ad 8, incassando un premio di 3 (per esempio)
Se dopo due mesi l'azione e' sopra 8 ... amen (si fa per dire :P )... incasso il premio... se invece e' intorno a 8 .. posso anche permettermi di essere "esercitato" e ricevere l'azione (tanto l'avrei comprata comunque a quel prezzo..).
Se l'azione ha un brusco crollo durante il periodo in cui ho la call .. allora posso pensare di coprirmi ... nei modi che ha evidenziato anche RDF .. o comunque ho tutto il tempo di pensare ad una strategia per pararmi le spalle (le opzioni in questo sono imbattibili.. :green: .)

Insomma, ricapitolando, secondo me la vendita delle opzioni ha senso solo se tu volessi usarle come "pending" per entrare su un determinato sottostante.
Mai usarle su uno strumento che non vorresti possedere al prezzo dello strike.
E per quanto mi riguarda.. preferisco ottenere un premio piu' basso (usando uno strike deep out the money), ma differenziando su piu' strumenti.
Vendere opzioni non coperte con strike vicini ... a mio parere rimane troppo rischioso e andrebbe valutato solo in abbinamento a coperture (anche parziali) contestuali all'ingresso sull'opzione.
Ma come sai bene io sono un trader MOOOOLTO timoroso dei cigni neri :blink:

Tornando ai tuoi esempi... la strategia e' attuabile, ma per ridurre il rischio, cercherei stike DOTM e differenzierei tra put e call su piu' strumenti decorrelati (e annullerei le correlazioni differenziando tra call e put).
Sicuramente incasserai premi minori... ma ne incasserai di piu' e starai piu' sereno sul mercato.

Buon trading :green:

Montecristo
I "se" e i "ma" sono la patente dei falliti. Nella vita si diventa grandi "nonostante" !
Avatar utente
Montecristo
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 16/09/2014, 10:00

Re: Pending Covered

Messaggioda cesfx » 18/06/2015, 14:00

Buondi' a tutti e grazie degli interventi!

L'unica bandiera pirata che ho piacere di rivedere... :green:

Ho ancora piccoli dubbi di comprensione da neofita che mi preoccupano un po', provo a chiedere:

Montecristo ha scritto:Semplificando.... voglio comprare un'azione (mettiamo che ora sia a 10) .. ma ad un prezzo molto piu' basso di adesso.... (mettiamo ad 8) .. allora vendo una put a 2 mesi ad 8, incassando un premio di 3 (per esempio)
Se dopo due mesi l'azione e' sopra 8 ... amen (si fa per dire :P )... incasso il premio... se invece e' intorno a 8 .. posso anche permettermi di essere "esercitato" e ricevere l'azione (tanto l'avrei comprata comunque a quel prezzo..).


Nell'esempio noto solo la vendita put a 8, manca l'acquisto di una call per caso?

Incassare il premio, ed essere "esercitati", non sono la stessa cosa?
o forse incassare e' inteso come "chiudere a mercato" e "esercitare" come aspettare scadenza? spero di non essermi perso un qualcosa di basilare qua..

Quando scrivi che le vendite dovrebbero includere l'intenzione del sottostante, percio' usate come fosse un pending... Nel caso di un sell call, come per mio esempio di usdjpy, intendi che dovrei essere disposto ad avere uno short dal livello di strike? ho capito bene...?

Se quello e' il caso, il concetto di vendi put in uptrend e vendi call in downtrend penso sia simile e credo di averlo chiaro.

Sono d'accordo e ho capito bene il discorso sul deep out of the money, per premi minori ma meno stress.

Spero non siano domande banali e grazie per l'aiuto!
Ultima modifica di cesfx il 18/06/2015, 14:07, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
cesfx
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/02/2015, 13:15

Re: Pending Covered

Messaggioda cesfx » 18/06/2015, 14:06

rdf ha scritto:A parere mio nel caso più sfavorevole (numero 3) se imposti lo SL dello spot in modo tale che al massimo equivalga al premio incassato non è necessario trasformarla in un collar.
D'altro canto però potresti certamente obiettare il fatto che magari venga preso lo SL poi il prezzo risalga e di fatto non sei più coperto quindi perdi ancora di più (cosa che non accade con il collar).

Se hai voglia di postare le operazioni che provi io leggo più che volentieri. Più avanti spero di riuscire a fare qualche prova pure io sul demo di IG e vediamo come va


Appena possibile e opportunita' permettendo provero' su IG anche io e condivido volentieri.
L'idea della collar sarebbe ultima spiaggia, per prevenire eventuali problemi.
Avatar utente
cesfx
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/02/2015, 13:15

Re: Pending Covered

Messaggioda Montecristo » 19/06/2015, 10:48

cesfx ha scritto:Buondi' a tutti e grazie degli interventi!
L'unica bandiera pirata che ho piacere di rivedere... :green:
Ho ancora piccoli dubbi di comprensione da neofita che mi preoccupano un po', provo a chiedere:

Montecristo ha scritto:Semplificando.... voglio comprare un'azione (mettiamo che ora sia a 10) .. ma ad un prezzo molto piu' basso di adesso.... (mettiamo ad 8) .. allora vendo una put a 2 mesi ad 8, incassando un premio di 3 (per esempio)
Se dopo due mesi l'azione e' sopra 8 ... amen (si fa per dire :P )... incasso il premio... se invece e' intorno a 8 .. posso anche permettermi di essere "esercitato" e ricevere l'azione (tanto l'avrei comprata comunque a quel prezzo..).


Nell'esempio noto solo la vendita put a 8, manca l'acquisto di una call per caso?
Incassare il premio, ed essere "esercitati", non sono la stessa cosa?
o forse incassare e' inteso come "chiudere a mercato" e "esercitare" come aspettare scadenza? spero di non essermi perso un qualcosa di basilare qua..
Quando scrivi che le vendite dovrebbero includere l'intenzione del sottostante, percio' usate come fosse un pending... Nel caso di un sell call, come per mio esempio di usdjpy, intendi che dovrei essere disposto ad avere uno short dal livello di strike? ho capito bene...?
Se quello e' il caso, il concetto di vendi put in uptrend e vendi call in downtrend penso sia simile e credo di averlo chiaro.
Sono d'accordo e ho capito bene il discorso sul deep out of the money, per premi minori ma meno stress.
Spero non siano domande banali e grazie per l'aiuto!



Ciao Cesare,
penso che l'intepretazione sia differente perche' io lavoro su un sottostante "reale" tu su CFD che vengono liquidati cash.
Allora:
cesfx ha scritto:Nell'esempio noto solo la vendita put a 8, manca l'acquisto di una call per caso?

No, e' una cash secured put (non protetta contestualmente alla vendita....) se e' il caso proteggo in corso d'opera.. ma ripeto... e' come se fosse un pending order, mi accollo il richio di venire assegnato.
Praticamente vengo pagato con un premio per mettere un pending ad un livello che ritengo valido.

cesfx ha scritto:Incassare il premio, ed essere "esercitati", non sono la stessa cosa?
o forse incassare e' inteso come "chiudere a mercato" e "esercitare" come aspettare scadenza? spero di non essermi perso un qualcosa di basilare qua..


Non proprio. Il premio lo incassi comunque.
Solo che se se hai venduto l'opzione hai l'obbligo di comprare (o vendere) ad un determinato prezzo... se l'acquirente (tua controparte) decide di esercitare il suo diritto .. in quel caso vieni "esercitato" o "assegnato".


cesfx ha scritto:Quando scrivi che le vendite dovrebbero includere l'intenzione del sottostante, percio' usate come fosse un pending... Nel caso di un sell call, come per mio esempio di usdjpy, intendi che dovrei essere disposto ad avere uno short dal livello di strike? ho capito bene...?
Se quello e' il caso, il concetto di vendi put in uptrend e vendi call in downtrend penso sia simile e credo di averlo chiaro.


Perfetto... bravissimo :yes:

In pratica usi le opzioni come pending orders (su livelli che ritieni ragionevoli e non troppo vicini: delta basso....) cercando di incassare il premio... ma se fossi "esercitato" o "assegnato" non sarebbe male perche' comunque saresti entrato comunque a quel livello...
L'impegno sta nel cercare il miglior ingresso (magari cercando di sfruttare picchi di volatilita' implicita per acquisire un buon premio).
Per cui lavori su due fronti: periodical income con i premi e pending orders su livelli che ritieni validi.
Se differenzi il portafoglio e sei pronto a gestire il rischio e' una strategia validissima a mio parere.
Ciao Cesare e buon trading. :)

Montecristo
I "se" e i "ma" sono la patente dei falliti. Nella vita si diventa grandi "nonostante" !
Avatar utente
Montecristo
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 16/09/2014, 10:00

Prossimo

Torna a Trading in Opzioni

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti